Terminologia dei giochi

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, rporrini, Jehuty, Hadaran, Mik, UltordaFlorentia

Terminologia dei giochi

Messaggioda Nacho80 » 27 mar 2016, 19:50

Spesso compaiono termini tecnici per descrivere caratteristiche, per lo più difetti, di un gioco.

Bash the Leader, King making, Runaway leader, Solitary multiplayer, Bilanciatocolculo...

Come si potrebbe chiamare quella caratteristica per la quale la conoscenza della componentistica (testo sulle carte, carte" imprevisti o probabilità", ...) vantaggiaia chi la conosce, a discapito di ha nessuna o poche partite alle spalle?
Questo al di la delle possibili strategie, meccaniche e bravura dei giocatori.

E' una cosa percepita come difetto?!
Offline Nacho80
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 635
Iscritto il: 30 novembre 2010
Goblons: 0.00

Re: Terminologia dei giochi

Messaggioda Mod_XXII » 27 mar 2016, 20:08

Non ho capito cosa vuoi dire. Se intendi "conoscere bene le carte" (o altro) per me fa parte dell'esperienza e in alcuni giochi apprezzo che ci sia. Per esempio in Seasons conta parecchio.

In questo caso specifico (Seasons o giochi simili) però con conta sapere cosa fanno le singole carte ma sopratutto con quali vanno in combo e quando conviene giocarle.

La sola "conoscenza" non so come si possa chiamare o se c'è un termine tecnico.
Vendo Star Wars Destiny
Originality is highly overrated.
"Two players. Two sides. One is light one is dark"
Offline Mod_XXII
Goblin
Goblin

Avatar utente
 
Messaggi: 7356
Iscritto il: 03 febbraio 2007
Goblons: 380.00
Località: "Polo Nerd" (Pg)
Utente Bgg: Mod_XXII
Board Game Arena: Mod_XXII
Sei iscritto da 5 anni. Sei nella chat dei Goblins Ho partecipato alla Play di Modena Seasons Fan Le Havre Fan Backgammon Fan Sono stato alla Gobcon 2016 Io gioco col giallo I viaggi di Marco Polo fan Epic Card Game fan Ho sostenuto la tana alla Play 2016 Innovation fan Pandemic Legacy Fan Podcast Maker

Re: Terminologia dei giochi

Messaggioda Mik » 27 mar 2016, 20:30

Credo solitamente si dica che ha una "curva di esperienza ripida". Ossia servono parecchie partite per padroneggiarlo. In questo è insito che chi ce le ha brasa chi non le ha.
Offline Mik
Maestro Goblin
Maestro Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 16236
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 110.00
Località: Venezia

Re: Terminologia dei giochi

Messaggioda Cianopanza » 27 mar 2016, 21:24

Esistono giochi profondi e difficili da padroneggiare, che richiedono anni di esperienza: curva d'apprendimento. Pero' essendo a informazione completa il gioco e' palese a tutti (ovvero senza brutte sorprese)

Altri giochi come i "card driven" al contrario avvantaggiano chi sa cosa aspettarsi dal mazzo, anche contro un genio della strategia. Penso a Twilight Struggle (?)

Agricola (carte in mano a parte... ma ognuno ha le sue da inizio partita e bon) ha le azioni che si sbloccano ogni turno incognite (o quasi). Chi conosce gia il gioco sa' cosa aspettarsi e cosa va fatto...
Ma in qualche modo, la schedina riepilogativa consegnata ad ognuno prova a limare la cosa.
Un hardgamer che si siede ad un tavolo di Agricola per la sua prima volta ha modo di giocarsela, manuale alla mano capire certi trick, o almeno non risultare totalmente spiazzato al girare una carta.

La cosa se non un difetto, potrebbe essere vista come un aspetto di design... e quindi considerata dall'autore. Per gli addetti ai lavori e appassionati avere una sua terminologia (ha un nome?)...
E poi magari piacere o meno, essere gestibile o no, pesare nel gioco o non incidere, esser frustrante o appagante...
Offline Cianopanza
Maestro
Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1122
Iscritto il: 11 gennaio 2010
Goblons: 50.00
Località: Trieste

Re: Terminologia dei giochi

Messaggioda Mik » 27 mar 2016, 22:22

Anche gli altri "difetti" elencati in apertura possono essere voluti a livello design e quindi essere una caratteristica e non un difetto.
Offline Mik
Maestro Goblin
Maestro Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 16236
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 110.00
Località: Venezia

Re: Terminologia dei giochi

Messaggioda nakedape » 28 mar 2016, 10:49

Mik ha scritto:Credo solitamente si dica che ha una "curva di esperienza ripida". Ossia servono parecchie partite per padroneggiarlo. In questo è insito che chi ce le ha brasa chi non le ha.


E' l'esatto contrario (errore comune). Una curva di apprendimento ripida è un gioco che si impara in fretta, questo invece ha una curva di apprendimento pianeggiante.

Io lo definisco "lore", parola che deriva dalla conoscenza dei contenuti più che delle meccaniche. Un esempio classico è Starcraft che ha una lore sterminata in confronto a Napoleon's Triumph. Nel primo questa lore permette un vantaggio mostruoso su chi è inepserto, nel secondo le meccaniche sono relativamente semplici, ma padroneggiarle è assolutamente ostico.
Esistono persone che, con la scusa dell'elitarismo, vorrebbero livellare tutto verso il basso.
E tu innalzati, invece.
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12294
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Re: Terminologia dei giochi

Messaggioda Mik » 28 mar 2016, 12:06

Interessante. Il termine curva ripida l'avevo proprio imparato in tana e proprio quando leggevo di Starcraft come gioco difficile da padroneggiare.
Che poi pensando effettivamente ad un eventuale grafico (padronanza/tempo) ha decisamente senso quello che dici :pippotto:

Il Lore però secondo me crea confusione come termine, soprattutto negli American, in quanto è già una definizione per descrivere molte volte l'ambientazione.
Offline Mik
Maestro Goblin
Maestro Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 16236
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 110.00
Località: Venezia

Re: Terminologia dei giochi

Messaggioda Agzaroth » 28 mar 2016, 12:28

Mik ha scritto:Interessante. Il termine curva ripida l'avevo proprio imparato in tana e proprio quando leggevo di Starcraft come gioco difficile da padroneggiare.
Che poi pensando effettivamente ad un eventuale grafico (padronanza/tempo) ha decisamente senso quello che dici :pippotto:

dipende dove piazzi il tempo: se alle ascisse o alle ordinate. Piazzandolo alle ordinate la curva diventa più ripida per i giochi difficili. Il termine curva ripida rende anche meglio, in italiano, l'idea di un gioco difficile (rispetto a curva piana), per cui io lascerei il tempo alle ordinate e i progressi alle ascisse.

Immagine

Offline Agzaroth
Black Metal Goblin
Black Metal Goblin

Avatar utente
TdG Top Supporter
TdG Editor
Top Author 1 Star
Top Reviewer 1 Star
Top Uploader 2 Star
TdG Moderator
 
Messaggi: 23020
Iscritto il: 23 agosto 2009
Goblons: 15,190.00
Località: La Spezia
Utente Bgg: Agzaroth
Puerto Rico Fan HeroQuest Fan Sono un cattivo Membro della giuria Goblin Magnifico The Great Zimbabwe Fan Race Formula 90 Alta Tensione Fan Caylus Fan Lewis & Clark Fan Io gioco col nero Ho partecipato ad una lettura condivisa dei Goblins Il trono di spade Fan Antiquity fan Podcast Maker

Re: Terminologia dei giochi

Messaggioda Mik » 28 mar 2016, 12:38

Corretto e approvo :sisi:

All'inizio, da buon American, più che ad un grafico infatti pensavo ad una montagna da scalare per raggiungere l'apice :asd:

Edit: Però leggendo Wikipedia pare che l'uso corrente del temine sia quello indicato da nakedape.
Offline Mik
Maestro Goblin
Maestro Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 16236
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 110.00
Località: Venezia

Re: Terminologia dei giochi

Messaggioda yon » 29 mar 2016, 10:04

Non saprei dire se la tipologia di curva di apprendimento calzi a pennello con la richiesta del topic, in fondo un gioco può essere facile da apprendere in termine di strategie e manipolazione ma riservare comunque un vantaggio a chi ne conosce determinate informazioni. Ad esempio, The Republic of Rome è un gioco semplice da apprendere nelle sue meccaniche, però la conoscenza delle carte delle famiglie, guerre, leggi eccetera ti avvantaggia non poco.

È un difetto? difficile dirlo. Come per tutti gli altri "vizi capitali" con i quali in genere si confronta un gioco. Molto dipende da come viene applicata la definizione di difetto ad un aspetto del gioco.
Esempio: il bash the leader è in genere percepito come difetto ma se non puoi contrastare chi sta davanti potresti facilmente perdi la partita dopo poche mani senza possibilità di rientrare in gioco. Al contrario, il runaway the leader è senz'altro un difetto perché innesca una spirale positiva per chi è davanti mettendogli in mano la partita ma uno ti può sempre ribattere che se un giocatore è bravo a crearsi un buon motore di gioco va premiato. Insomma, è molto più complesso a mio parere rispetto ad altri difetti come il downtime elevato, che oggettivamente è sempre fastidioso.
Quindi credo che anche per la conoscenza a priori si possa ugualmente parlarne in modi differenti: è un difetto se si pensa che non consente di effettuare partite tra giocatori di esperienza differente, di conseguenza l'esperto è anche poco stimolato a creare neofiti del gioco perché deve sacrificare delle partite in cui sa già che gioca al gatto col topo. Dall'altro canto però il tipo di informazioni può giocare un ruolo importante se parliamo, ad esempio, di combo di carte che giocatori di pari esperienza cercano di innescare e che non potrebbero attuare se fossero dei neofiti.
L'irriverenza conduce alla sconsideratezza V. von Croy
Immagine
Offline yon
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Messaggi: 2675
Iscritto il: 10 aprile 2013
Goblons: 20.00
Località: Reggio Emilia
Utente Bgg: YonHQ
HeroQuest Fan Sono un cattivo

Re: Terminologia dei giochi

Messaggioda AleK » 29 mar 2016, 10:34

Agzaroth ha scritto:dipende dove piazzi il tempo: se alle ascisse o alle ordinate.

:pippotto: :pippotto: :pippotto:
Premesso che tutto è possibile e ci sono eccezioni... normalmente il tempo lo si piazza sulle ascisse. Infatti per me una curva ripida rappresenta sempre un evento velocissimo.
Link utili relativi ai GdR? Cliccate QUA

A Noi Vivi
Offline AleK
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
Tdg Super Moderator
 
Messaggi: 3723
Iscritto il: 01 dicembre 2003
Goblons: 40.00
Località: Un po' qua un po' là...
Utente Bgg: scagliacatena
Facebook: torri.ale
10 anni con i Goblins

Re: Terminologia dei giochi

Messaggioda Mik » 29 mar 2016, 10:39

AleK ha scritto:
Agzaroth ha scritto:dipende dove piazzi il tempo: se alle ascisse o alle ordinate.

:pippotto: :pippotto: :pippotto:
Premesso che tutto è possibile e ci sono eccezioni... normalmente il tempo lo si piazza sulle ascisse. Infatti per me una curva ripida rappresenta sempre un evento velocissimo.


Prova a scalare una montagna con una curva ripida :rotfl:
Offline Mik
Maestro Goblin
Maestro Goblin

Avatar utente
TdG Moderator
 
Messaggi: 16236
Iscritto il: 16 luglio 2011
Goblons: 110.00
Località: Venezia

Re: Terminologia dei giochi

Messaggioda AleK » 29 mar 2016, 10:46

Mik ha scritto:Prova a scalare una montagna con una curva ripida

Ma la scalata di una montagna ripida, graficamente, è una retta non ripida... :D
Link utili relativi ai GdR? Cliccate QUA

A Noi Vivi
Offline AleK
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
Tdg Super Moderator
 
Messaggi: 3723
Iscritto il: 01 dicembre 2003
Goblons: 40.00
Località: Un po' qua un po' là...
Utente Bgg: scagliacatena
Facebook: torri.ale
10 anni con i Goblins

Re: Terminologia dei giochi

Messaggioda steteo » 29 mar 2016, 10:47

Tutto nasce dalla definizione inglese steep learning curve che indica una curva ardua da percorrere. Per gli anglofoni non e' un problema associare una curva piatta alla definizione steep. Noi come al solito ci incasiniamo e pensiamo alla pendenza ( in inglese slope).

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk
Maturità dell'uomo: significa aver ritrovato la serietà che da fanciulli si metteva nei giuochi (F. W. Nietzsche)
Offline steteo
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
 
Messaggi: 1821
Iscritto il: 19 settembre 2013
Goblons: 500.00
Località: Roma
Ho partecipato alla Play di Modena Ho sostenuto la tana alla Play 2016

Re: Terminologia dei giochi

Messaggioda AleK » 29 mar 2016, 10:56

steteo ha scritto:Tutto nasce dalla definizione inglese steep learning curve che indica una curva ardua da percorrere. Per gli anglofoni non e' un problema associare una curva piatta alla definizione steep. Noi come al solito ci incasiniamo e pensiamo alla pendenza ( in inglese slope).

Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

Ahhhhh... :pippotto:
Risolto l'enigma...
Io ho sempre pensato alla definizione di velocità. :D

Immagine
Link utili relativi ai GdR? Cliccate QUA

A Noi Vivi
Offline AleK
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
Tdg Super Moderator
 
Messaggi: 3723
Iscritto il: 01 dicembre 2003
Goblons: 40.00
Località: Un po' qua un po' là...
Utente Bgg: scagliacatena
Facebook: torri.ale
10 anni con i Goblins

Prossimo

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: FeDeSpa, vincyus e 1 ospite