The Impossible Thing... davvero?

Discussioni su tutto ciò che circonda il mondo dei giochi e che non trova spazio nelle altre sezioni del forum, come classifiche e collezioni ma anche discussioni e considerazioni su definizioni, terminologie, classificazioni, concetti e questioni di filosofia del gioco.

Moderatori: Cippacometa, Rage, pacobillo, Sephion

Messaggioda nakedape » 6 apr 2012, 1:32

Domon ha scritto:qualcuno crede sia possibile che la storia sia TOTALMENTE in mano al master ma che CONTEMPORANEAMENTE i giocatori siano liberi di decidere liberamente le azioni dei protagonisti?


E' la frase che è formulata in modo (volutamente?) errato. Il master ha un enorme controllo sulla storia e la gestisce tenendo conto delle decisioni dei PG.
Io non ho altro da aggiungere. E quello che volevo evidenziare l'ho evidenziato. E prendendo spunto dalla saggia mossa di Iz vado a ripassarmi le regole di Starcraft... 8)
Ultima modifica di nakedape il 6 apr 2012, 3:12, modificato 1 volta in totale.
Esistono persone che, con la scusa dell'elitarismo, vorrebbero livellare tutto verso il basso.
E tu innalzati, invece.
Offline nakedape
Grande Goblin
Grande Goblin

Avatar utente
TdG Auctioneer Level 1
 
Messaggi: 12300
Iscritto il: 21 dicembre 2009
Goblons: 100.00
Località: Sant' Agata Bolognese
Sono stato alla Gobcon 2015 Sono stato alla Gobcon 2016 Podcast Maker

Messaggioda DrZero » 6 apr 2012, 1:41

thondar ha scritto:
Fino a li, diciamo di si, ma dopo inizia a parlare di metodi per conciliare cose inconciliabili... e qui non concordo. Usando quelle tecniche non si conciliano le due frasi.


Chiedo venia, ma dove leggi che i 4 metodi servono a conciliare cose inconciliabili? :)

Nell'articolo c'è scritto ben altro ovverosia:
1) che le due frasi sono contraddittorie; e questo mi pare assodato
2) che gruppi diversi adottano metodi diversi (i 4 citati) che risolvono il problema della contraddittorietà, perchè in essi non sono presenti elementi contraddittori.

Spiego meglio il punto 2. Nell'articolo si afferma (a torto o a ragione) che alcuni, pochi o tanti che siano non importa ai fini della discussione, giocatori sostengono ambedue le frasi anzidette, delle quali abbiamo appurato l'impossibilità di essere vere allo stesso tempo.
Al contempo, questi giocatori, pur affermando le due frasi, usano in realtà metodi per cui una o ambedue le frasi succitate non sono vere.

Nei primi 2 metodi è vero che il Master ha il completo controllo sulla storia, mentre è falso che i giocatori hanno il completo controllo dei propri personaggi.

Nel 3° metodo il Master ha il controllo sulla storia ma ci si aspetta che i giocatori seppur possano svicolare un po' seguano la traccia lasciata dagli indizi forniti.

Nel 4° metodo il Master è più reattivo ai giocati che proattivo.
Il mondo è miooo!!!
We are Alpharius!
Offline DrZero
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 780
Iscritto il: 04 novembre 2004
Goblons: 60.00
Località: Pescia (PT) (Italy)

Messaggioda thondar » 6 apr 2012, 10:54

Izraphael ha scritto:Infine: trovo decisamente ridicolo impugnare il riassunto di un articolo e degli stralci di paragrafi di regolamento per provare a dimostrare alcunché, magari dicendo "sono prove" (non ce l'ho con Domon, ma c'è chi lo fa).

visto che l'articolo l'ho postato io preciso: non è il riassunto di un articolo ma è un articolo con il riassunto dei pensieri di Edward, pensieri che non so se siano mai stati espressi in modo ordinato in qualche altro articolo più completo. Io non ho ricordanza di aver mai visto un articolo più completo e quando ho affrontato l'argomento mi hanno sempre linkato questo che ho postato io

DrZero ha scritto:Nell'articolo c'è scritto ben altro ovverosia:
1) che le due frasi sono contraddittorie; e questo mi pare assodato
2) che gruppi diversi adottano metodi diversi (i 4 citati) che risolvono il problema della contraddittorietà, perchè in essi non sono presenti elementi contraddittori.

Spiego meglio il punto 2. Nell'articolo si afferma (a torto o a ragione) che alcuni, pochi o tanti che siano non importa ai fini della discussione, giocatori sostengono ambedue le frasi anzidette, delle quali abbiamo appurato l'impossibilità di essere vere allo stesso tempo.
Al contempo, questi giocatori, pur affermando le due frasi, usano in realtà metodi per cui una o ambedue le frasi succitate non sono vere.

ti ringrazio per l'interpretazione dell'articolo. Io ci credo che sia una interpretazione corretta, però se a volte ho il dubbio di esprimermi male qui ho la certezza che lui si esprima peggio. Qualcuno dovrebbe innanzitutto dirgli che non vada in giro a dire che quelle cose sono scritte in molti manuali, perché abbiamo visto che non lo sono. E se dice cose errate la gente si confonde. Poi ditegli di modificare la frase: "Ci sono almeno quattro maniere di conciliare le due affermazioni, a seconda dello stile di gioco del game master" dove io ci leggo per l'appunto che i 4 metodi servono a conciliare cose inconciliabili con "Ci sono almeno quattro maniere che danno l'impressione di conciliare le due affermazioni, a seconda dello stile di gioco del game master mentre invece ne negano almeno una"

Comunque, io ci credo alla tua interpretazione (mi domando perché non mi sia stata data fin dall'inizio), anzi ti dirò, adesso mi sembra un articolo molto più interessante e veritiero di prima. In effetti se stiamo parlando di gente che ritiene la storia sia del DM e gioca perseguendo questo obbiettivo (in barba ai manuali) capisco pure le critiche implicite alle tre tecniche successive (la 4° non la critica).

Mi piacerebbe poter citare questo articolo ove necessario ma finché qualcuno non corregge quegli errori mi vergogno un pò. In genere quando cito qualcosa mi assicuro che vi sia scritto effettivamente ciò che dico vi sia scritto.

Era nelle mie intenzione procedere ad una disamina della seconda parte dell'articolo (cioè delle 4 tecniche) ma a questo punto non so se possa avere senso, visto che stiamo guardandole nell'ottica di giocatori che giocano senza rispettare le regole.

Domon ha scritto:scusa, ma se sei interessato a discutere i tuoi giochini WW preferiti perchè non ti apri un thread?

non è che vuole discutere di WW è che stai rispondendo solo a quello.

Tu sei d'accordo con l'interpretazione di DrZero?
Offline thondar
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 424
Iscritto il: 16 giugno 2010
Goblons: 0.00
Località: .

Messaggioda Domon » 6 apr 2012, 12:03

thondar ha scritto:
Izraphael ha scritto:Infine: trovo decisamente ridicolo impugnare il riassunto di un articolo e degli stralci di paragrafi di regolamento per provare a dimostrare alcunché, magari dicendo "sono prove" (non ce l'ho con Domon, ma c'è chi lo fa).

visto che l'articolo l'ho postato io preciso: non è il riassunto di un articolo ma è un articolo con il riassunto dei pensieri di Edward, pensieri che non so se siano mai stati espressi in modo ordinato in qualche altro articolo più completo.


da vero? E i tre link che ho riportato (ma che ti erano giá stati forniti altro e) cosa stanno li a fare?
Vuoi parlare dell'impossible thing? Informati a riguardo prima, no? Hai tutto quello che ti serve. Altrimenti non stai discutendo, ma pontificando...

Davvero, sono spiegati bene, interessanti, completi. Per raggiungei ti bSta un click, sono stati selezionati per te in modo che non devi fare la fatica di cercarteli... Cosa vuoi di piú?
Niccolò
Offline Domon
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4307
Iscritto il: 12 maggio 2005
Goblons: 0.00
Località: Milano

Messaggioda thondar » 6 apr 2012, 16:04

Domon ha scritto:
visto che l'articolo l'ho postato io preciso: non è il riassunto di un articolo ma è un articolo con il riassunto dei pensieri di Edward, pensieri che non so se siano mai stati espressi in modo ordinato in qualche altro articolo più completo.

da vero? E i tre link che ho riportato (ma che ti erano giá stati forniti altro e) cosa stanno li a fare?

i tre link non portano ad UN articolo ma a TRE topic che "Sono stra-pieni di polemiche e di atteggiamenti passivo-aggressivi" dove intervengono varie persone e che quindi non sono un articolo completo e ordinato sul pensiero di Edward. Magari buoni per approfondire ma certo non per iniziare una discussione su un concetto. Oltre al aftto che in questo forum, se non erro, sono vietati link del genere quindi non potevo postarli (e riportarne i contenuti è un pò compicato).

Piuttosto rispondi a quanto ti ho chiesto: sei d'accordo con l'interpretazione di DrZero?[/i]
Offline thondar
Esperto
Esperto

Avatar utente
 
Messaggi: 424
Iscritto il: 16 giugno 2010
Goblons: 0.00
Località: .

Messaggioda Domon » 6 apr 2012, 18:18

non so perchè ti ostini a chiedere questo genere di cose quando è chiaro a tutti quelli che hanno chiara la questione che non ti è chiara la questione.

se non ti piacciono i tre link, bon. il concetto probabilmente non ti ineterssa abbastanza, rinuncia ad affrontarlo, ma girarci attorno in questo maniera inutile è terribilmente frustrante per chi cerca di educarti a riguardo...
Niccolò
Offline Domon
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
 
Messaggi: 4307
Iscritto il: 12 maggio 2005
Goblons: 0.00
Località: Milano

Messaggioda Galdor » 7 apr 2012, 1:03

Penso che Thondar abbia chiarito, a se stesso e agli altri, il suo punto di vista... nel farlo ha chiarito anche altri punti di vista, sicuramente il mio :lol:

Mi pare che il thread sia chiuso. Se qualcuno vuole che lo ri-apra mi mandi un mp
Offline Galdor
Onnisciente
Onnisciente

Avatar utente
TdG Moderator
TdG Editor
Top Reviewer
Top Uploader 2 Star
 
Messaggi: 4864
Iscritto il: 15 dicembre 2003
Goblons: 1,600.00
Località: Isengard (Pisa)

Precedente


  • Pubblicita`

Torna a Chiacchiere e questioni filosofiche inerenti il mondo dei giochi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti