Time of soccer

Discussioni generali sui giochi da tavolo, di carte (non collezionabili/LCG) o altri tipi di gioco che non hanno un Forum dedicato. Indicate sempre il gioco di cui parlate nel titolo dei vostri post e leggete gli annunci e gli adesivi dei moderatori per conoscere le altre norme che regolano il forum, come la guida per l'uso dei TAG nelle discussioni.

Moderatori: IGiullari, Agzaroth, romendil, rporrini, Jehuty, Hadaran, Mik, UltordaFlorentia

Re: Time of soccer

Messaggioda Chilavert » 6 giu 2015, 18:08

Piuttosto che comprare da Egyp lo prendo dalla Spagna... solo 2 esperienze all'attivo, ma entrambe negative... quindi sentirò il mio store di fiducia se ora riesce a portarlo in Italia, romperò un po' le scatole... :snob:
Immagine
Immagine
Offline Chilavert
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1362
Iscritto il: 03 novembre 2004
Goblons: 50.00
Località: Valdarno - Toscana - Italia
Utente Bgg: Chilavert 82 IT

Re: Time of soccer

Messaggioda marigno » 7 giu 2015, 0:38

egyp non c'entra nulla e devo dire che sono stati disponibili con la spedizione (risolvendo velocemente un problema) ed offrendosi di aiutarmi qualora abbia problemi con la elite games per i pezzi mancanti.
Offline marigno
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 808
Iscritto il: 14 maggio 2009
Goblons: 80.00
Località: Roma (RM)

Re: Time of soccer

Messaggioda marigno » 7 giu 2015, 0:40

le fustelle in pratica hanno alcune tessere non perfettamente quadrate ma un lato è fatto a scalino, non pregiudica l'esperienza di gioco.
Offline marigno
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 808
Iscritto il: 14 maggio 2009
Goblons: 80.00
Località: Roma (RM)

Re: Time of soccer

Messaggioda SWANEE » 7 giu 2015, 16:17

Marigno mi fai venire dei dubbi, perché dici "l'Energia si riazzera?" Se sto a -1 di energia, e viene lunedì, vado a zero energia e recupero una fatica.
Perché dici che si riazzera, se l'energia deve raggiungere lo zero per forza, prima di recuperare fatica?
Grazie per le risposte e grazie in anticipo per questo chiarimento.
Ma la variante non ti piace? Comunque non si capiscono bene alcuni particolari delle due tattiche...
L'importante non è vincere ma sapere quello che sta facendo il tuo nemico!
Offline SWANEE
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 707
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 0.00
Località: ERCOLANO (NA)

Re: Time of soccer

Messaggioda marigno » 7 giu 2015, 18:32

la variante fatica la proverò subito.
Per l'energia intendo che se stai a -3 e recuperi 2 stai a -1, decrementi la fatica di uno e l'energia si riazzera (cioè torna a 0). Spero di essere stato chiaro.
Offline marigno
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 808
Iscritto il: 14 maggio 2009
Goblons: 80.00
Località: Roma (RM)

Re: Time of soccer

Messaggioda emanueles » 8 giu 2015, 15:08

Ho appena finito di leggere il regolamento e già dall'esempio di svolgimento delle partite, che si trova verso la fine, mi sembra che il tiro di dadi possa influire parecchio. Ho letto pareri discordanti su BGG: interessante la parte gestionale ma pare che l'aleatorietà sia parecchia in un gioco che ha comunque una durata da non trascurare. Sembra che le squadre raggiungano più o meno gli stessi livelli nel corso del gioco e perciò i match si risolvono sostanzialmente con il tiro dei dadi. Inoltre qualcuno solleva il problema secondo cui un tiro che non presenta alcun 5 o 6 equivale a zero tiri in porta/zero parate, indipendentemente dal livello di attacco/difesa.
Il gioco mi intriga, ma mi piacerebbe sentire qualche altro parere.
Chi ha avuto modo di giocarci anche più di una partita, cosa ne pensa? E' molto aleatorio?
E la gestione della plancia mercato è come l'avete trovata? Anche qui c'è chi storce il naso dicendo che è macchinosa e potrebbe indurre a paralisi da analisi.
Ciao!
Offline emanueles
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 397
Iscritto il: 21 agosto 2009
Goblons: 30.00
Località: Treviso

Re: Time of soccer

Messaggioda SWANEE » 8 giu 2015, 16:01

emanueles ha detto:
Sembra che le squadre raggiungano più o meno gli stessi livelli nel corso del gioco e perciò i match si risolvono sostanzialmente con il tiro dei dadi. Inoltre qualcuno solleva il problema secondo cui un tiro che non presenta alcun 5 o 6 equivale a zero tiri in porta/zero parate, indipendentemente dal livello di attacco/difesa.
Il gioco mi intriga, ma mi piacerebbe sentire qualche altro parere.

Io ancora ci devo giocare, ma il problema dei match si può intuire lo stesso.... anche se da buon giocatore American è anche normale che l'alea faccia la differenza tra due squadre di pari livello!!!
Comunque la variante che ho letto su BGG e che ho proposto di provare ("Epic Match variant"), magari non risolve il problema, ma lo dovrebbe almeno mitigare... al prezzo di allungare la durata del gioco.
La variante è sostanzialmente questa:
La differenza di livelli serve solo per assegnare i Reroll offensivi e difensivi da spendere, poi ognuno tira 6 volte (con la possibilità di rischiare due tattiche, "catenaccio" e "tutti avanti", abbastanza carucce, quanto rischiose...).
Non fare mai 5 o 6, reroll compresi, mi sembra statisticamente impossibile.... Se poi un team ha 5 o 6 reroll piu dell'avversario (cioè 5 o 6 livelli più dell'altro, cosa non impossibile), penso che abbia la vittoria già in tasca....
Quindi il problema c'è sempre. Troppa alea o zero alea sono lo stesso problema! Pensa se il team più forte vincesse sempre... o troppo facilmente.... non sarebbe in nessun caso divertente... allora la giusta alea è quella via di mezzo che deve rendere il gioco controllabile ma non frustrante, rendere il gioco divertente e rigiocabile all'infinito...

Per quanto riguarda il motore economico del gioco, sento buoni pareri in giro.... ma questo bisogna provarlo sul campo, oppure aspettare il racconto di chi ha fatto un numero sufficiente di partite...
L'importante non è vincere ma sapere quello che sta facendo il tuo nemico!
Offline SWANEE
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 707
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 0.00
Località: ERCOLANO (NA)

Re: Time of soccer

Messaggioda marigno » 8 giu 2015, 17:11

Lo devo ancora provare ma si potrebbe tirare un numero di dadi in base al livello. Livello 7 contro Livello 5 sono 2 dadi in più e si seguono sempre le stesse regole. Se due squadre si equivalgono è giusto che decida la dea bendata (io già mi immagino gli sfottò).
Offline marigno
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 808
Iscritto il: 14 maggio 2009
Goblons: 80.00
Località: Roma (RM)

Re: Time of soccer

Messaggioda emanueles » 8 giu 2015, 17:54

marigno ha scritto:Lo devo ancora provare ma si potrebbe tirare un numero di dadi in base al livello. Livello 7 contro Livello 5 sono 2 dadi in più e si seguono sempre le stesse regole. Se due squadre si equivalgono è giusto che decida la dea bendata (io già mi immagino gli sfottò).


D'accordo, tematicamente ci sta, ma quello che mi chiedo è: durante una normale partita, gli scontri tra squadre di pari livello quanti saranno? Se, mano a mano che il gioco progredisce, quasi tutti gli scontri saranno tra suadre di pari livello (cosa che credo sia plausibile), allora, alla fine della fiera, tutto ruoterà attorno al tiro dei dadi. Divertente per il fiorire degli sfottò, ma meno piacevole se devo stare seduto al tavolo per 2, 3 ore a fare scelte e conti che comunque peseranno molto meno del tiro dei dadi.
Comunque aspettiamo qualche commento da parte di qualcuno che l'ha provato.
Offline emanueles
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 397
Iscritto il: 21 agosto 2009
Goblons: 30.00
Località: Treviso

Re: Time of soccer

Messaggioda SWANEE » 9 giu 2015, 11:09

Secondo me i reroll sono più incisivi dei dadi. Meglio avere due reroll in più, che due dadi in piu....
Per quanto riguarda i conti al tavolo, secondo me, il fatto è semplice: se il motore economico funziona, chi lo sfrutta meglio avrà una squadra migliore dell'avversario. E più sono bravo a fare soldi, più posso comprare i giocatori migliori, più la forbice con i miei avversari aumenta....
Se non aumenta significa che siamo entrambi capaci, oppure entrambi schiappe, non vi pare?

Poi, secondo me, anche un solo reroll in più penso che alla lunga pesa molto. Due reroll già pesano moltissimo...Se proviamo a fare 10 partite con questo sistema, senza tattiche, e assegnamo due reroll offensivi e due difensivi al team 1, per tutte le partite, secondo me, il team 1 vincerà come minimo sette partite su 10 (cosa che mi sembra ci stia alla grande). Ma anche un solo reroll offensivo ed uno difensivo, il team 1 vincerà più del 50% delle partite....

Il vero problema è che il gioco simula uno sport dove la fortuna conta tantissimo, e dove il tatticismo esasperante può colmare anche il gap più marcato.... quindi nel gioco può accadere (come nella realtà) che un team è di 3 livelli più forte in attacco (ha 3 reroll offensivi) ma di 3 livelli più scarso in difesa (l'altro ha 3 reroll difensivi). Allora in quel caso il dado decide tutto (anche se i reroll offensivi sono leggermente migliori dei difensivi, perchè i difensivi li usi solo quando prendi gol).
Poi anche le due tattiche, messe per simulare ciò che avviene realmente, non sono altre che due mezzi per colmare il gap con l'avversario.
Se l'avversario ha un attacco molto migliore, mi posso sempre chiudere in difesa.... Quindi i match saranno sempre equilibrati, e decisi dal dado....

Alla fine, quello che voglio dire, è solo che il punto importante per stabilire se il gioco è riuscito o meno, non sono i match, ma il motore economico...
L'importante non è vincere ma sapere quello che sta facendo il tuo nemico!
Offline SWANEE
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 707
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 0.00
Località: ERCOLANO (NA)

Re: Time of soccer

Messaggioda emanueles » 10 giu 2015, 9:22

SWANEE ha scritto:Secondo me i reroll sono più incisivi dei dadi. Meglio avere due reroll in più, che due dadi in piu....


Giusto per essere sicuro di aver capito bene il regolamento: i reroll sono da intendere come un reroll di TUTTI i dadi e non solo di quelli che non sono 5 o 6. Corretto? Se sì, il potere dei reroll, conta, ma molto meno.

SWANEE ha scritto:quindi nel gioco può accadere (come nella realtà) che un team è di 3 livelli più forte in attacco (ha 3 reroll offensivi) ma di 3 livelli più scarso in difesa (l'altro ha 3 reroll difensivi).


Ma i reroll non sono determinati dal potere degli allenatori che hai? Mi sembra che i livelli stabiliscano solo quanti tiri e quante parate fai in base ai 5 e 6 che fai coi dai. O mi sbaglio?

SWANEE ha scritto:Alla fine, quello che voglio dire, è solo che il punto importante per stabilire se il gioco è riuscito o meno, non sono i match, ma il motore economico...


Non sono completamente d'accordo. Magari il motore economico è ben riuscito, ma se ad un tavolo ci sono giocatori di pari esperienza, in grado di sfruttarlo al meglio e quindi di avere livelli delle squadra molto simili, cosa succede? Mi sembra di capire, anche dal tuo intervento, che i match saranno decisi da un tiro di dado. La cosa ci sta, ma fino ad un erto punto. Nel calcio capita che una squadra senza pretese vinca gli europei (vedi la Grecia) e, pur essendo un evento piuttosto raro, è quindi giusto introdurre un elemento aleatorio. E' probabilmente giusto introdurlo anche in un match tra squadre di pari livello, basta che questo non influisca sul risultato di TUTTI i match, ma solo di alcuni. Ed è proprio questo che mi chiedo: quanto influisce il tiro dei dadi in una partita tra giocatori di pari esperienza e livello, che quindi presumibilmente riusciranno a sviluppare dei team di livello molto simile?
Offline emanueles
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 397
Iscritto il: 21 agosto 2009
Goblons: 30.00
Località: Treviso

Re: Time of soccer

Messaggioda SWANEE » 10 giu 2015, 13:13

Io parlavo della variante proposta su BGG col nome "Epic Match Variant", non delle regole originali, il cui sistema non piace molto neanche a me. Comunque conta sempre che stiamo parlando di un gioco American, e di una simulazione del calcio....
Nel sistema originale il Coach mi sembra ti può dare al massimo un REROLL... non di più....
Un altro lo guadagni se giochi in casa. Ed un altro se spendi 1 energia supplementare... e basta...


Nella variante, invece, i REROLL sono dati dalla differenza dei livelli.... ognuno attacca 6 volte (attack roll), e segna con 5 o 6. Quando segna, l'avversario ha diritto ad un lancio di difesa (defense roll). Quindi puoi rerollare un occasione mancata, oppure una difesa mancata quante volte vuoi, fino ad esaurimento reroll... Poi sono proposte due tattiche, tutti avanti e catenaccio che riequilibriano il tutto (perchè come ho detto in post precedenti, io non ci ho ancora giocato, ma penso che questo sistema premia molto le squadre più forti...).
L'importante non è vincere ma sapere quello che sta facendo il tuo nemico!
Offline SWANEE
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 707
Iscritto il: 03 dicembre 2003
Goblons: 0.00
Località: ERCOLANO (NA)

Re: Time of soccer

Messaggioda emanueles » 10 giu 2015, 15:55

Ah, ok. Bene, allora devo andare a leggermi la variante. In effetti potrebbe essere interessante. Grazie!

Secondo me però non è un gioco tanto amercian. E' sostanzialmente un tedesco che ha nella risoluzione delle partite l'unico vero elemento aleatorio. In fondo tutta la gestione della squadra e la programmazione delle azioni mi sembrano pensate su impianto di gioco molto tedesco. Poi probabilmente avranno optato per un sistema di risoluzione dei match che fosse snello e introducesse un po' (forse troppa?) di alea per dar pepe al gioco. Questa è la mia sensazione, poi è chiaro che si può discutere all'infinito sulla tedescosità o americanosità del gioco ;)
Offline emanueles
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
 
Messaggi: 397
Iscritto il: 21 agosto 2009
Goblons: 30.00
Località: Treviso

Re: Time of soccer

Messaggioda Chilavert » 10 giu 2015, 21:24

Io credo che il problema principale del gioco sia... anzi... sono 2:

- Durata eccessiva della parte economica, misera di quella relativa alla partita... è vero che è un "manageriale", ma è anche vero che la partita si riduce ad un secco tiro di dado. E dopo 3 ore, perdere perché si è tirato male, rode parecchio... senza considerare che questa componente fortunosa risulta invetiabile da una parte (non è che puoi saltare la partita!) e troppo determinante (perché le squadre saranno a livello simile).

- Il primo punto non sarebbe un problema... se le squadre fossero qualcosa in più di 2 miseri valori. Attacco e Difesa... stop... è vero che questi 2 valori sono determinati da ogni scelta, ma proprio per questo sono restrittivi... non c'è, per esempio, compatibilità tra i giocatori... essi rappresentano un puro valore da piazzare per aumentare Attacco o Difesa... non si può giocare cercando di seguire uno stile preciso o cercando di contrastare l'avversario, sono solo 2 valori.

Queste 2 considerazione me lo hanno fatto depennare dalla wishlist... poi, se volete smentirmi, ben venga... :)
Immagine
Immagine
Offline Chilavert
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Messaggi: 1362
Iscritto il: 03 novembre 2004
Goblons: 50.00
Località: Valdarno - Toscana - Italia
Utente Bgg: Chilavert 82 IT

Re: Time of soccer

Messaggioda marigno » 10 giu 2015, 22:40

Purtroppo bisogna scendere a compromessi per un gioco manageriale sul calcio: sul numero dei partecipanti e durata delle partite.
Anche il calciomercato non è realistico perchè compri giocatori ad ogni settimana, spero però che il tutto giri bene e ci si diverta.
Per un gioco di calcio a 2 consiglio FUBA.
Offline marigno
Veterano
Veterano

Avatar utente
 
Messaggi: 808
Iscritto il: 14 maggio 2009
Goblons: 80.00
Località: Roma (RM)

PrecedenteProssimo


  • Pubblicita`

Torna a [GdT] Giochi da Tavolo, di Carte e altri Giochi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Furiaceca, nakedape e 1 ospite