tolkien in inglese

Discussioni, commenti, considerazioni e suggerimenti sui libri e le vostre letture... Ricordate di citare il libro di cui parlate nel titolo dei vostri post e controllate gli annunci e gli adesivi dei moderatori per le altre norme all'interno di questo forum.

Moderatori: Asliaur, stec74

tolkien in inglese

Messaggioda crotalo » 30 nov 2012, 11:26

ciao,

per quelli che sono stati così bravi da leggersi tolkien in inglese volevo chiedere se è una cosa abbordabile oppure no per chi conosce l'inglese ma non a livelli eccelsi

per dare un paragone: ho letto piuttosto bene The graveyard book di Gaiman ma ho faticato abbastanza a leggere Terry pratchett per via dei vari doppi sensi di alcune frasi e i giochi di parole

grazie
ciao
Antonio
ciao
Antonio
quello che vendo
Offline crotalo
Grande Saggio
Grande Saggio

Avatar utente
 
Collezione: crotalo
Messaggi: 2504
Iscritto il: 20 gennaio 2006
Goblons: 0.00
Località: Padova

Re: tolkien in inglese

Messaggioda elgamoth » 30 nov 2012, 11:48

crotalo ha scritto:ciao,

per quelli che sono stati così bravi da leggersi tolkien in inglese volevo chiedere se è una cosa abbordabile oppure no per chi conosce l'inglese ma non a livelli eccelsi

per dare un paragone: ho letto piuttosto bene The graveyard book di Gaiman ma ho faticato abbastanza a leggere Terry pratchett per via dei vari doppi sensi di alcune frasi e i giochi di parole

grazie
ciao
Antonio


Pratchett lavora molto sui doppi sensi e devi conoscere molte espressioni per godertelo a pieno.

tolkien usa un linguaggio più arcaico, li potrebbe risultare più difficile.

secondo me è comunque abbordabile. (ho letto il silmarillion e la trilogia)
REFERENTE TdG ROMA

Collericamente Vostro The (Real) Un-Goblin!! "Fear God, and dread nought"
http://www.Resludica.net
LUDOTECA LEGIO CAPITOLINA A ROMA info 3488879558
Offline elgamoth
Saggio
Saggio

Avatar utente
TdG Organization
TdG Auctioneer Level 1
 
Collezione: elgamoth
Messaggi: 2069
Iscritto il: 23 novembre 2004
Goblons: 160.00
Località: Roma HornHelias

Messaggioda ardesia » 9 dic 2012, 19:46

Ciao!

Secondo me Tolkien è più semplice, scrive in modo lineare e scorrevole, senza le mille stratificazioni di significato che trovi in Pratchett.
Al massimo, rischi di trovare qualche arcaismo, e imparare alcuni termini poco usati, ma vedrai che non ti darà problemi :-)
Spazio lasciato intenzionalmente vuoto
Offline ardesia
Iniziato
Iniziato

Avatar utente
TdG Top Supporter
 
Collezione: ardesia
Messaggi: 357
Iscritto il: 15 giugno 2011
Goblons: 50.00
Località: Paderno Dugnano (mi)
Utente Bgg: ardesia
Facebook: ardesia flamant

Messaggioda Cippacometa » 8 gen 2013, 12:52

Da parecchi anni leggo in inglese tutto quello che è originalmente scritto in questa lingua.

The Hobbit e The Lord of the Rings sono tra quelli che ho trovato meno difficili: l'inglese di Tolkien è letterario ma lo stile è semplice e lineare, non ci sono doppi sensi (spesso incomprensibili da un non-madrelingua) né espressioni in "slang".

Tra l'altro, lessi ai tempi del liceo una traduzione italiana del SdA (non mi ricordo quale, il libro l'ho perso/prestato, boh): era veramente pessima, con uno stile pomposo e pesante dissimile da quello di JRRT, ed una traduzione ridicola di parecchie cose, per esempio i nomi propri o i sostantivi (ranger=ramingo; Strider=Granpasso; goblin=orchetti), o di cose più complesse come la parlata intraducibile ed irripetibile di Gollum/Smeagol, ecc.

Insomma, JRRT è uno degli autori che dovrebbe veramente essere letto in inglese. Difficoltà di lettura direi media.
Offline Cippacometa
Hàkarl Devourer
Hàkarl Devourer

Avatar utente
Tdg Super Moderator
TdG Editor
Top Reviewer 1 Star
TdG Translator
 
Collezione: Cippacometa
Messaggi: 4017
Iscritto il: 17 luglio 2003
Goblons: 1,490.00
Località: Marseille (France)

Messaggioda Angiolillo » 8 gen 2013, 14:02

Le traduzioni de Il DSignore degli Anelli si sono comunque succedute negli anni, anche con il supporto della Società Tolkieniana. Io direi che ho letto la stessa tua, ma oggi se ne trova in giro un'altr ampiamente rivista.
"Il Premio Speciale alla Memoria... a un autore che da anni ci regala nulla di nuovo: Andrea Angiolino... Dandogli un premio alla memoria, lo costringiamo a cambiare l'ironica firma che usa sulla Tana dei Goblin." (Il Puzzillo/Mr.Black Pawn)
Offline Angiolillo
Goblin
Goblin

Avatar utente
Top Author 1 Star
Game Inventor
 
Collezione: Angiolillo
Messaggi: 5390
Iscritto il: 11 giugno 2004
Goblons: 2,440.00
Località: Roma

Messaggioda Findus » 22 set 2013, 16:45

Leggere Tolkien in inglese è una esperienza meravigliosa perché verrai che se capisce quasi tutto senza problemi. Anche The Silmarilion, scritto con una lingua arcaica, è molto facile di capire.

Se leggi Asimov, succede qual cosa del genere. Lui usava una lingua semplice e diretta, facile da capire ne anche per gli americani. Quindi, i suoi libri sono usati molte volte per imparare inglese.

Pratchett, como già se ha detto, gioca con la lingua in un livello più profondo. Puoi capire molte cose però sempre avrai il senso di lasciare indietro qualcosa da veri importante.
Offline Findus
Babbano
Babbano

Avatar utente
 
Collezione: Findus
Messaggi: 10
Iscritto il: 06 settembre 2013
Goblons: 0.00
Località: Spagna

Messaggioda Normanno » 22 set 2013, 17:22

Io ti consiglierei di iniziare con The Hobbit. Se non hai problemi, passi a The Lords of the Rings.

Sito del Normanno: http://www.marcosignore.weebly.com Blog Ludico del Normanno: http://roccanormanna.wordpress.com/

Offline Normanno
Goblin
Goblin

TdG Moderator
Top Author
Top Reviewer 2 Star
TdG Translator
 
Collezione: Normanno
Messaggi: 6446
Iscritto il: 07 novembre 2004
Goblons: 3,620.00
Località: Osgiliath

Messaggioda MorganaLeFay » 21 nov 2013, 18:45

Conosco bene l'inglese e non ho fatto fatica a leggere Tlotr in originale, però devo ammettere che quando gli hobbit si mettevano a tavola o quando passeggiavano per prati e boschi, dove già in italiano conosco si e no la metà delle cose da mangiare e la fauna elencata (gli invidio tantissimo la possibilità di citare almeno 90 nomi di fiori e piante nella stessa pagina), non capivo 3\4 delle cose elencate. Il resto è fattibile ed anzi consigliabilissimo!

Pratchett secondo me deve essere letto in inglese per esprimere tutte le sue potenzialità comiche e geniali, a volte quando lo leggo in italiano mi metto a ridere perchè mi accorgo che, se fosse stata in'inglese, una determinata frase avrebbe fatto sbellicare :grin:
Offline MorganaLeFay
Novizio
Novizio

Avatar utente
 
Collezione: MorganaLeFay
Messaggi: 127
Iscritto il: 16 novembre 2013
Goblons: 20.00
Facebook: ARDA 2300


Torna a Libri

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti