Ludica Roma - il minireport

Altre convention, manifestazioni ed eventi sui giochi. Cercate di indicare chiaramente a che evento vi riferite nel titolo dei vostri post quando iniziate un nuovo argomento!

Moderatore: sava73

Ludica Roma - il minireport

Messaggioda odk » 14 feb 2012, 0:43

Ludica Roma ed Uno..

la banda TDG Roma at Work presenti nonostante le intemperie.
Immagine
Le potenzialità del posto sono pressochè infinite come gli spazi che purtroppo
causa maltempo non si riusciranno a colmare, parte degli espositori e delle associazioni non riusciranno neanche a raggiungere la fiera.
Mettiamo su la nostra ludoteca, tra l'Area Autoproduzione di Angelo Porazzi e gli stand Commerciali del Folletto del Mare, Red Glove, Avalon Roma
e il Barone Games.
Purtroppo il tempo, gli avvisi del Sindaco e le calamità naturali, hanno pregiudicato l'esito di una fiera che già dalla prima edizione avrebbe
saputo far parlare di se.
Quindi Venerdì io e Sbrecco ci consoliamo con un paio (a testa) di panini con la porchetta per affogare il dispiacere della giornata, dopo il fiero
pasto ci rechiamo con Peste a fare una corsa con le macchinine telecomandate, seguiti da affascinanti hostes che trovano in Peste il loro miglior cliente,
non è riuscito a fare una curva senza far ribaltare la sua vettura.
Qualche dimostrazione nel frattempo procede tra i tavoli che trovano di gradimento Dungeon Fighter ed Hawaii, terminiamo la giornata riportando Peste a casa con 40 di febbre.
....
E venne giorno, nuova neve e grandi difficoltà per raggiungere la Fiera, dovendo schivare vecchietti con le catene in pieno raccordo soleggiato e senza neve
sorpassando la macchina del pronto intervento che pur di usare le catene viaggiava fuori dalla carregiata per raccolgiere quel poco di nevischio per non spaccare le gomme.

La giornata di sabato parte decisamente meglio, nella mattinata si avvia il torneo di Agricola e a seguire quello di 7 wonders, nella parte iniziale
della giornata un afflusso decisamente maggiore ci fà sperare per il meglio, scendono il campo altri goblin del calibro di Shaka, Fenomeno che si aggiungono al
plotone del venerdì.
Ritorna anche il panino con la porchetta a mezzo dì, che dà quella carica per sostenere il resto della giornata che si prospetta faticosissima....
questo finche la tormenta di neve non si abbatte su Roma, coprendo di un soffice manto bianco l'entusiasmo di tutti noi.
Volendoci riposare sfidiamo l'abile Frost a biliardino , dove la posta in palio è uno sconto per i Goblin.
La formazione vede in campo ODK e Eug-Mat (figlio d'arte del celebre Fab-Mat) e dall'altra Fenomeno e Frost con Arbitro Mocs, e tutto fà supporre che Frost
sia nel sacco, la partita finisce ai supplementari con una vittoria discutibile di Frost e Fenomeno, il quale si allontana intascando del denaro di dubbia provenienza.

La giornata si appresta a finire e partono le premiazioni con tanto di colpo gobbo sul finale.

E il settimo giorno smise di nevicare e finalmente una giornata di sole e di calore invase la Nuova Fiera di Roma, dopo aver provato l'indo board per un surf
casalingo e aver sparato con fucili di precisione al soft air, ci dedichiamo alla vera ludoteca dove un buon afflusso di persone ci impegnerà su tutti i fronti.
L'ormai consueto panino con la porchetta mi lancia verso una fase centrale di giornata davvero infuocata, i tavoli dalle 16 in poi sono quasi tutti pieni e stare dietro alle richieste di tutti si fatica non poco,
ma la nostra forza è il numero e da bravi operatori ludici accontentiamo anche i gusti più sopraffini, tirando fino alle 19:00 con i tavoli ancora pieni.
Ormai la fiera è finita e i nostri prodi smontano tutto con rituale foto di chiusura.
Immagine

Questo è Quanto, non nego che da una fiera di questo tipo ci si aspetta molto e che le forti attenuanti del caso non rendono possibile una giusta valutazione,
vedremo a Ottobre con il bis quello che ne verrà fuori, e cataclismi permettendo saremo presenti e pressanti come nostro solito.

Dopo tre Giorni di questo tipo i saluti e i ringraziamenti sarebbero veramente tanti, per i molti golbin che hanno prestato qualche ora del loro tempo
alla ludoteca, per il Porazzi Nazionale che ci mette una incredibile passione in quello che fà, per le persone che ci seguono di fiera in fiera e che spesso vengono a trovarci,
ma sopratutto ad Italia Crea che crede in questo format e che anche se vessata dalla intemperie non vede l'ora di potersi rifare ad Ottobre.

Saluti

ODK

PS: il resto delle foto le trovate QUI
Offline odk
Saggio
Saggio

Avatar utente
TdG Top Supporter
TdG Organization Plus
TdG Administrator
TdG Programmer
 
Collezione: odk
Messaggi: 2204
Iscritto il: 18 giugno 2008
Località: Fabrateria Vetus - Ceccano - (Fr)
Utente Bgg: Orso del Kispios

Messaggioda yoghi_e_bubu » 14 feb 2012, 11:59

Complimenti per la perseveranza!! :approve:
Il clima avverso non ha minato la passione e l'impegno dei mitici Goblin romani.... grandi!!
In bocca al lupo per la prossima edizione.... e ci si vede presto a Play! ;)
yoghi e bubu
La Tana dei Goblin Lodi
_______________________
Che la forza sia con voi...
_______________________
Offline yoghi_e_bubu
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
TdG Top Supporter
TdG Organization
TdG Auctioneer Level 1
 
Collezione: yoghi_e_bubu
Messaggi: 1384
Iscritto il: 13 agosto 2006
Località: Caviaga - Cavenago D'Adda (LODI)
Utente Bgg: yoghi_e_bubu
Twitter: @yoghi_e_bubu

Messaggioda Rayden » 14 feb 2012, 12:14

Grandissimi! Complimenti. Sarei voluto esserci, mi rifarò alla prossima!
Immagine
Offline Rayden
Illuminato
Illuminato

Avatar utente
TdG Organization
TdG Editor
Top Reviewer
TdG Auctioneer Level 1
 
Collezione: Rayden
Messaggi: 1601
Iscritto il: 09 gennaio 2008
Località: Pescara

Messaggioda ditadinchiostro » 14 feb 2012, 14:40

Diciamo che questa prima Ludica è stata un'iniziazione, una prova a cui il Consiglio Galattico dei Giocatori ha sottoposto i Goblin e le realtà ludiche romane per valutare se meritavamo lo spazio della "Fiera di Roma".

Hanno cominciato a metterci alla prova già prima della manifestazione con previsioni del tempo apocalittiche e addirittura la seconda nevicata stagionale a Roma. Ha funzionato, i forfait sono stati numerosi, ma lo zoccolo duro si è comunque presentato venerdì per allestire i propri spazi, garantendo comunque un’offerta numericamente dignitosa.

Ma il Consiglio Galattico dei Giocatori (CGG) sapeva che non sarebbe bastato scatenare una tempesta di neve al livello del mare per fermare dei Goblin, così aveva preparato qualche altro trucchetto per la giornata del venerdì.
Affluenza di persona talmente bassa che avrebbe depresso persino una iena ridens, temperatura in fiera pari a quella esterna, porchettaro davanti alla ludoteca per indurre in tentazione i presenti a utilizzare i tavoli per il pranzo anziché per i giochi e, dulcis in fundo, un’improbabile stand proprio accanto ai nostri prodi dal quale una voce registrata esclamava a ciclo continuo “donne è arrivato l’Elmettaro!”.

Qualcuno ha ceduto dobbiamo ammetterlo, del resto l’offensiva è stata forte; defezioni di varia natura hanno funestato il gruppo ma la Compagnia di Ludica non si è sfaldata e si è presentata di nuovo gagliarda e tosta all’apertura del sabato con un’arma segreta: Fenomeno!
Vi chiederete a cosa potesse servire Fenomeno per superare le prove del CGG: a niente in effetti, però fa morale sapere di avere un Fenomeno tra le tue file, anche se non si capisce bene in cosa sia fenomenale.
Comunque per dare il colpo di grazia il CGG blocca di nuovo i riscaldamenti all’interno della fiera e stavolta manda anche un po’ di persone perché stare senza far niente al gelo è difficile ma spiegare giochi al gelo lo è molto di più.

A questo punto molti ci davano per spacciati, i più credevano che non ci saremmo ripresentati il giorno dopo, oltretutto senza Fenomeno. Ma è quando il gioco si fa duro che i veri Goblin iniziano a giocare e allora ecco che scende in campo Tambo!
Non appena lo vediamo arrivare in fiera con quello sguardo perso come se fosse capitato là per caso, tutti noi capiamo che sarà il giorno della verità in cui non potremmo fallire.
Il CGG da fondo a tutte le sue cattiverie e, in aggiunta al freddo, al venditore di porchetta e all’Elmettaro, ci sottopone ad un concerto rock a volume estremo, intanto fa giungere in fiera una mandria di persone impressionante che finalmente prende d’assalto tutti i tavoli della ludoteca.

La situazione era critica: trenta tavoli pieni contemporaneamente a cui spiegare giochi parlando sopra alla musica a tutto volume dopo due giorni di stenti e freddo, una missione praticamente impossibile!
Ma i Goblin avevano il loro faro nella notte delle difficoltà, quel Tambo che continuava a girare smarrito tra i tavoli come se non sapesse dove si trovava. La vista di cotanto mitologico giocatore riuscì a rendere possibile l’impossibile, a dare ai ludotecari la forza di superare anche quest’ultimo ostacolo e dimostrare al Consiglio Galattico dei Giocatori che meritiamo senza alcun dubbio lo spazio della Fiera di Roma e che ad Ottobre, in una situazione normale, non ce ne sarà per nessuno: Roma non potrà fare a meno di giocare con noi!
Offline ditadinchiostro
Gran Maestro
Gran Maestro

Avatar utente
 
Collezione: ditadinchiostro
Messaggi: 1454
Iscritto il: 01 settembre 2008
Località: Roma


Torna a Varie: altre convention, fiere e manifestazioni ludiche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti