Balanx

Autore: 
Immagine copertina: 
Voto Recensore: 
2

Devo dire di non essere un fan dei giochi di strategia astratti. Occasionalmente ne gioco qualcuno che stimola il mio interesse, ma in generale preferisco che ci sia un’ambientazione, anche se solo “incollata”. Inoltre, i giochi astratti, come la serie Gipf, tendono a non avere una componente casuale e, dico sempre, un po’ di casualità aggiunge un po’ di divertimento all’insieme. Però, c’è qualcosa nelle biglie che mi diverte e quando ho trovato Balanx in vendita ad un prezzo molto basso ho pensato che far rotolare qualche biglia sarebbe potuto essere divertente. L’idea non è certo nuova, dato che ci sono giochi vecchi di decenni che prevedono di far rotolare biglie in qualunque forma o modalità. Tuttavia, il gioco aveva un certo fascino estetico e una meccanica interessante, così mi sono seduto a provarlo di buon grado.

E dopo aver giocato, ho sbattuto le palpebre e mi sono chiesto cosa fosse successo. Ho vinto, che solitamente è ragione di felicità e d’esultanza, ma non sapevo come avessi fatto. Ho finito di mettere i miei pezzi sul tabellone solo un paio di mosse prima del mio avversario, ma non avevo idea di come avessi fatto e di quale strategia avessi usato. Ciò che è peggio: non mi interessava. Il gioco era così istupidente che ad un certo punto muovevo le biglie alla cieca, sentendomi come se stessi giocando una versione sadica della dama cinese (gioco che detesto). Non c’era nulla di lontanamente divertente in questo gioco, persino le biglie rotolavano al massimo di uno spazio – wow! – e il fatto che abbia vinto non è stato fonte di trionfo, ma di sollievo per il fatto che la partita fosse finita.

Un nero quadro inclinato viene posto di fronte ai giocatori, con due palle di metallo piazzate in due lunghi binari su ogni lato, credo per mantenere il bilanciamento. Ogni giocatore piazza poi dieci grandi palle di vetro (appena più piccole di una biglia) in formazione triangolare negli spazi ad un angolo del quadro, direttamente di fronte ad una delle biglie rotolanti e dall’altra parte del tavolo rispetto a se stesso. Un giocatore inizia e quindi i turni si alternano finché, grazie al cielo, uno dei due vince.

Nel proprio turno, per prima cosa, il giocatore inclina il quadro nella propria direzione, cosa che potrebbe far spostare alcune biglie di uno spazio in modo incredibilmente eccitante, facendo cascare la mascella ai passanti. Il giocatore quindi ha due emozionanti scelte: far saltare una biglia oltre un’altra ortogonalmente o semplicemente muoverla lateralmente. Il gioco passa poi all’avversario. Il primo ad avere tutte le biglie dal proprio lato, nella stessa formazione triangolare, vince, anche se alcune biglie sono del colore avversario. Fondamentalmente le regole sono tutte qui.

Alcuni commenti sul gioco

Componenti
Le biglie bianche e nere sono veramente carine e quando sono posizionate sul quadro assumono un singolare look astratto del genere che starebbe bene su un tavolo da caffé, almeno finché non cominciano a franare sul pavimento al più leggero urto. L’inserto in plastica nella scatola (già noiosa solo a guardarla) tiene tutto in ordine.

Regole
Le regole sono stampate su un semplice foglio di carta che si dilunga più di quanto necessario, ma solo perché colui che le ha redatte voleva che sapeste quale superbo gioco di strategia avete comprato. Il gioco è molto semplice da insegnare e i giocatori lo apprenderanno in fretta (e ancora più in fretta lo metteranno da parte!).

Strategia
Mi è venuto da ridere quando ho letto sul regolamento che il gioco è originale perché iniziate coi vostri pezzi lontani e dovete portarli verso di voi. Apparentemente questo renderebbe il gioco più strategico! Quindi, se ruoto una scacchiera di 180 gradi e gioco al contrario, la partita sarà più eccitante! Qualcuno mi trattenga!!! Beh, seriamente, se siete bravi con la dama cinese, sono sicuro che sarete bravi anche in questo gioco, dato che è fondamentalmente la stessa cosa, eccetto per il fatto che le biglie rotolano un po’.

Rotolamento e divertimento
Pensavo che le biglie che rotolano avrebbero aiutato a rendere il gioco più divertente, ma sono rimasto piuttosto contrariato dal fatto che le biglie rotolino di rado, dato che il quadro è molto affollato. E quando rotolano lo fanno al massimo di uno spazio! Oh, folle divertimento! Al termine della partita entrambi abbiamo sospirato, felici di aver finito. Non ho idea del perchè io abbia vinto e il mio avversario non ha idea del perché abbia perso. E anche se la partita non è probabilmente durata più 20 minuti, sono stati abbastanza lunghi da sembrare un’ora.

In definitiva non consiglio questo gioco a nessuno. L’ho comprato in saldo e da questo potrei aver imparato che i giochi più a basso prezzo sono probabilmente quelli meno divertenti. Non mi piacciono i giochi di strategia astratti, cosa che potrebbe aver influito sul mio giudizio, ma per amore di tutto ciò che è astratto, se dovete giocare uno di questi giochi, almeno che sia uno che vi faccia pensare e vi diverta. Giocherei a dama piuttosto che di nuovo a Balanx, per quanto possano essere belle le biglie!
Se state cercando un buon gioco strategico con biglie, questo non lo è, ma se state cercando delle biglie per la vostra collezione, il prezzo di questo gioco è spesso così basso che potreste comprarlo e divertirvi per davvero, usando le biglie per ciò per cui sono state inventate.

[Tradotto e adattato da Mikimush]

Pro: 

Facile da imparare.

Contro: 

Il gioco è talmente noioso, insulso e privo di qualsivoglia strategia che non vedo alcuna ragione per comprarlo e giocarci.

Contenuto: 

un set di biglie bianche, un set di biglie nere, uno di biglie di ferro, la "scacchiera" e il regolamento.

Score: 
0.00
Hits: 
2 869