Black Holes

Autore: 
Immagine copertina: 
Voto Recensore: 
8

Ambientazione
Black Holes è un simpatico gioco astratto dove per vincere bisogna assediare il proprio avversario per far si che egli sprechi tutto il suo movimento prima di voi.

Il Gioco
Per prima cosa i giocatori dovranno scegliere uno dei due colori a disposizione e poi prenderanno la pedina, il disco e il cubo del colore scelto. Questi giocheranno uno di fronte all’altro in una scacchiera formata da cerchi, posti l’uno accanto all’altro e numerati da 1 a 6 in modo da formare una circonferenza.

Ai lati della scacchiera (o quadrante) abbiamo i 2 Count-down: ovvero 2 percorsi di numeri, che vanno dall’ 1 al 54 e in più, sopra ad ognuno di essi, ci sono altre due caselle contrassegnate rispettivamente con “I” e “II”. Il count-down rappresenta i vostri punti di movimento, quindi il primo giocatore posizionerà il proprio “segnalatore” nella casella contrassegnata con la “I” e avrà a disposizione un totale di 54 punti movimento, mentre il secondo lo posizionerà nella “II” e i suoi punti saranno 53.
Vi basti sapere che il count-down va al contrario: durante la partita, tutte le volte che fate una mossa, diminuirete, spostando il cubo, i vostri punti totali di movimento fino ad arrivare a 0.

Successivamente i due sfidanti dovranno posizionare le proprie pedine e dischi sul quadrante in modo che la somma delle due caselle sia 7.
Ogni giocatore, nel proprio turno, ha a disposizione 2 mosse obbligatorie, 1 facoltativa e 1 speciale. Egli può effettuare le mosse nell’ordine che preferisce, ma -ovviamente- non è costretto a fare le ultime due.
Le mosse sono le seguenti:

1-Spostare la propria pedina: è una delle mosse obbligatorie. La pedina può muoversi fino a due caselle di distanza da quella dove è partita, fino a raggiungerne una libera; Il count-down diminuisce il suo valore pari al valore della casella dove la pedina si è fermata.

2-Piazzare una Black-hole: questa mossa è obbligatoria. Con questa manovra ostruirete una possibile casella libera, ma dovrete pagare un totale di punti movimento pari al valore della casella che è stata “oscurata”. Il Black-hole oltre ad ostruire una casella liberà è un ostacolo anche per il movimento.

3-Spostare il disco: il disco si muove come la pedina, ma non fa diminuire il vostro count-down e non è una mossa obbligatoria da fare. Lo scopo del disco è quello di proteggere una casella: infatti dove c’è disco la casella viene considerata occupata.

4-Rimuovere una Black-hole: è la mossa speciale. Vi costerà ben 5 punti di movimento, ma non siete obbligati a farla.

Il vincitore sarà colui che ha completato il proprio turno facendo le proprie mosse obbligatorie con l’utilizzo dei punti movimento che servono per realizzarle e senza scendere sotto lo 0 quando l'avversarionon è stato in grado di farlo.

Considerazioni
Black Holes ha una profondità strategica veramente coinvolgente: è un gioco che ha pochissime regole, ma tutte ti costringono a utilizzare la testa.
Anche la disposizione delle caselle sembra casuale, ma in realtà non è così. Niente viene lasciato al caso e tutto funziona alla meraviglia.
A volte c’è da stupirsi come la semplicità di un gioco possa farlo diventare un piccolo capolavoro.

Pro: 

Nonostante la sua semplicitàBlack Holes chiede al giocatore una buona dose di concentrazione e di strategia.
Fortuna praticamente assente: niente viene lasciato al caso.
Lo si impara subito e non risente troppo dai cosiddetti "pensatori".

Contro: 

Di per se il gioco non ha difetti, tuttavia è un'edizione limitata e viene venduto impacchettato in un tubo in plastica.
Lo si può trovare nel sito della B-Games e questo può pregiudicare la diffusione di questo simpatico gioco.

Contenuto: 

tabellone, 30 Black-holes (gettoni neri), 2 set in legno, formati da: pedina (l‘astronauta), disco (la vostra astronave) e cubo (segnalatore di movimento), il regolamento.

Score: 
0.00
Hits: 
2 395