BOL (Balls of Light)

Mostra Recensione

Voto Recensore: 
7

Quando si dice “il colpo di genio”.
Non ho mai visto un gioco più semplice che al tempo stesso funzioni così bene.
Intuivo la “potenza” della meccanica (perché, di fatto, la meccanica è una sola) già leggendo il regolamento. Se inizi a giocarlo, non smetti per un bel po’.

BOL è un gioco di corse. A correre sono gli alieni, velocissimi, dietro alle Sfere di Energia.
BOL sta per Balls of Light, quelle palle di luce che compaiono nelle foto con i flash o che appaiono ai piloti di aerei quando fumano roba buona.
Le BOL sono alieni, in grado di prendere svariate forme... Grintosi mostri su ruote, simpatici esseri simili a coccinelle, o addirittura scarafaggi, con le loro palline di cacca al posto delle sfere di energia, ma questa è un’altra storia (le pedine sono a doppia faccia, e possono rappresentare diverse tipologie di alieni o gli scarafaggi...)

I giocatori corrono su un circuito esagonato. Per muoversi, usano l’unica vera regola di BOL:
Il giocatore dichiara un numero e tira i dadi (non due dadi qualsiasi, ma quelli magici di BOL.): Se ottiene un numero uguale o superiore vince la scommessa, e può muovere fino a tante caselle quanto il doppio che ha dichiarato.
Se ottiene un numero inferiore, invece, perde la sua scommessa: può muovere però fino a tante caselle quanto il numero ottenuto.
Il primo che arriva al traguardo totalizza 10 punti, il secondo 8 poi 6,4,3 e 2.
Fine delle regole.

Vi chiederete a cosa serva la Sfera di Energia, a questo punto… Semplice: prendendola, il vostro alieno acquisirà spettacolari poteri, come la temibile Triplicazione, che permette di triplicare il movimento se si azzecca il numero che uscirà, o per qualsiasi vostra idea che volete proporre agli altri giocatori… Se per alzata di mano la maggioranza accetta... giocatela! Sul sito ufficiale troverete alcune delle proposte accettate al Primo Torneo Intergalattico...

Gioco molto, molto light, che come gioco molto, molto light fila che è una meraviglia; velocissimo e divertente, espandibile fino a 12 giocatori con una spesa irrisoria, adatto ad ogni compagnia sia per una lunga serie di corse che per rilassarsi dopo un gioco impegnativo.

Collegamento alla Scheda del Gioco: 
Score: 
7.25
Hits: 
3 523
Pro: 

Divertente, soprattutto se i giocatori iniziano a sfottersi.
Adatto a tutti, anche ai bambini.
Meccaniche semplicissime ma di una funzionalità disarmante.

Contro: 

Essendo autoprodotto, i materiali sono piuttosto poveri. C’è da dire che per questo gioco vanno benissimo. Ovviamente, c’è una buona componente di fortuna anche se ci si tiene su puntate “medie”, e gli amanti dei giochi “complessi” potrebbero non gradire.

Contenuto: 

6 pedine in legno colorate e a due facce, 1 pedina in legno in legno colorata a due facce, 2 dadi a 6 facce (magici), 1 circuito esagonato.

  • su
    50%
  • down
    50%