Camel Up

Autore: 
Immagine copertina: 
Voto Recensore: 
8

Recensione basata sull'edizione Pegasus Spiele.

Introduzione
Vincitore dello Spiele des Jahres 2014, questo gioco di Steffen Bogen può essere un ottimo modo per iniziare ai giochi da tavolo i non addetti ai lavori e contemporaneamente può dare soddisfazione ai giocatori assidui in cerca di una serata più spensierata.

Ambientazione
Ambientato in Egitto probabilmente per l'unica ragione che le gobbe del cammello consentono di impilare in modo stabile le pedine. E' comunque un'ambientazione riuscita e simpatica.

Il Gioco
Ogni giocatore rappresenta un membro dell'aristocrazia egiziana e ha come obiettivo quello di guadagnare più soldi possibile scommettendo sulle corse dei cammelli.

La partita consiste in una gara completa tra i cammelli (cioè un giro della pista rappresentata sul tabellone) ed è ulteriormente suddiviso in round (ogni round termina quando i tutti i dadi sono stati estratti dalla piramide).

Si procede per turni. Al proprio turno ogni giocatore sceglie quale azione compiere tra le seguenti:

  1. Prendere una tessera scommessa sul singolo round - Il giocatore, cercando di capire quale cammello sarà in testa alla gara alla fine di ogni round, può ottenere 5,3 o 2 sterline egiziane. La vincita dipende dall'ordine di scommesse. Chi scommette per primo rischia di più ma guadagna 5 sterline. Se si sbaglia e il cammello scelto non vince (e non arriva nemmeno secondo) invece di guadagnare soldi bisogna pagare.
  2. Piazzare la propria Tessera Deserto - Una specie di tessera bonus che si può piazzare lungo il percorso con due effetti:
    • ogni cammello che si ferma sulla tessera consente di guadagnare una sterlina (e se arriva una pila di 5 cammelli, son soldi!).
    • In base al lato della tessera deserto scelto si può fare avanzare o indietreggiare i cammelli di una casella influenzando il risultato della corsa.
  3. Prendere una tessera piramide - Questa azione è quella che consente di spostare i cammelli lungo il percorso. I dadi all'inizio di ogni round sono messi dentro alla piramide e il meccanismo di estrazione consente di farli uscire uno alla volta in modo casuale. Si muove il cammello dello stesso colore del dado. Questa azione dà inoltre diritto a una sterlina. I cammelli inoltre seguono una curiosa regola: se finiscono sulla stessa casella del percorso, chi arriva dopo si posiziona sopra a quello/i già presenti (e dal punto di vista della classifica è più avanti). Nel caso si debba muovere un cammello con sopra altri cammelli, tutti quelli sopra si muovono in modo solidale con quello del colore estratto.
  4. Scommettere sul vincitore finale della corsa - In un qualunque momento della gara si può scomettere sul vincitore (e sull'ultimo arrivato) dell'intera corsa. Anche in questo caso è premiato l'ordine in quanto i premi finali sono assegnati in base all'ordine di piazzamento della scommessa e chi sbaglia deve pagare. Il meccanismo della scommessa sull'intera corsa consente spesso di ribaltare la classifica finale dei guadagni (il primo scommettitore sul cammello vincente guadagna 8 sterline e analogamente chi indovina per primo l'ultimo arrivato).

Alla fine di ogni round (quando il quinto dado è estratto dalla piramide) si assegnano bonus e malus relativi alle scommesse del round e si rimettono tutti i dadi dentro la piramide.

Il gioco si conclude quando il primo cammello taglia il traguardo. In quel momento finisce l'ultimo round (con relativi conti) e successivamente vengono svelate le carte scommessa sull'intera corsa e assegnati i relativi bonus/malus.

Chi ha guadagnato complessivamente più sterline è il vincitore del gioco.

Considerazioni
Camel Up è un gioco adatto a serate leggere. Veloce da spiegare e da giocare non presenta tempi morti e coinvolge tutti i giocatori dall'inizio alla fine.

Il meccanismo di movimento dei cammelli è probabilmente la chiave di questo gioco. La casualità nell'ordine di movimento legata all'estrazione del dado dalla piramide e la regola per cui il cammello in fondo alla pila muove automaticamente quelli sopra di lui rendono il gioco veloce e abbastanza imprevedibile.

E' un gioco che si presta anche ad essere giocato con i bambini anche se faticano un minimo a capire il meccanismo delle scommesse.

Elementi di sintesi
Materiali
Buoni. Simpatici i cammelli impilabili, qualche dubbio sulla resistenza nel tempo della piramide e del relativo elastico ma il meccanismo di estrazione dei dadi dalla piramide funziona molto bene.

Regolamento
Il regolamento in inglese dell'edizione Pegasus Spiele è complessivamente fatto bene e chiaro, ricco di figure ed esempi esplicativi. Qualche errore di battitura lo complica leggermente (invece di "dice" c'è scritto "die" per quasi tutto il regolamento).

Scalabilità
Sicuramente più divertente giocato in più di 6. Perde molto in 2 mentre è comunque giocabile da 3 giocatori in su.

Incidenza aleatoria/strategica
La fortuna ha un peso importante ma è ciò che rende questo gioco particolarmente divertente. La possibilità che le posizioni dei cammelli siano improvvisamente sovvertite grazie al meccanismo di movimento dei cammelli consente di tenere in gioco tutti i giocatori fino al termine della partita. Nonostante questo la componente strategica esiste e incide in modo decisivo sul risultato finale.

Durata
30 minuti circa in 3-4 giocatori

Dipendenza dalla lingua
Nessuna. Il regolamento nella edizione Pegasus Spiele è bilingue Inglese/Tedesco

Consiglio/sconsiglio
Consigliato ai giocatori occasionali e che amano giochi veloci e non troppo complessi

Sconsigliato agli hardgamer in cerca di nuove sfide.

Pro: 

Gioco semplice e coinvolgente.

Materiali ben studiati e realizzati

Tempo di preparazione e spiegazione delle regole limitato

Assenza di tempi morti e giocatori coinvolti fino al termine della partita.

Contro: 

Non ha una grandissima profondità strategica.

La fortuna/sfortuna può ribaltare la migliore delle strategie (ma non è detto che sia necessariamente un "contro")

Contenuto: 

1 Piramide in cartone da assemblare

1 Tabellone diviso in due sezioni:

5 cammelli in legno colorati

5 dadi colorati

40 carte scommesse per l'intera corsa (5 per ogni personaggio)

8 Tessere deserto (1 per personaggio) - Usabili su due lati

15 Tessere scommessa per il singolo round

5 Tessere Piramide

50 monete egiziane di diverso valore

20 banconote egizione di diverso valore

Score: 
0.00
Hits: 
0