Fruit Bandits

Autore: 
Immagine copertina: 
Voto Recensore: 
5

In Fruit Bandits i giocatori impersoneranno nell’alternarsi dei turni contadini e banditi che rispettivamente pianteranno o ruberanno la frutta nelle varie piantagioni avversarie.
Ad ogni giocatore verrà affidato un mazzo piantagioni frutta (prugne, fragole, limoni etc.). Questo mazzo di otto carte viene mischiato ed in ogni turno i giocatori scopriranno la prima carta rendendola visibile.

Su ogni carta piantagione è scritto il punteggio assegnato se in quel turno verrà piantato qualcosa ed i vari punteggi correttivi nel caso venga piantato un frutto ma vi siano anche banditi nella piantagione.
A questo punto ogni giocatore segretamente sceglierà cosa fare: se piantare il proprio frutto e tentare di fare punteggio pieno sulla propria piantagione o se andare a rubare i frutti nelle altre piantagioni, tuttavia per rubare un frutto è necessario che il giocatore selezioni una piantagione per la quale il giocatore proprietario abbia giocato il proprio contadino.

Secondo il numero di banditi che viene giocato su una piantagione i punteggi assegnati scenderanno: il contadino farà il massimo punteggio se nella sua piantagione non andranno a rubare banditi, i banditi faranno il massimo punteggio se andranno a rubare da soli in una piantagione nella quale è stato selezionato il contadino.

Nello specifico ogni carta riporta i seguenti punteggi:
- un numero unico che indica i punti assegnati all’eventuale contadino che non sia vittima di banditi
- due cifre che indicano i punteggi di contadino e bandito nel caso in cui un solo bandito vada a rubare nella piantagione nella quale è stato comunque selezionato il contadino
- tre cifre che indicano i punteggi dei banditi e del contadino nel caso in cui due banditi rubino in una piantagione per la quale è stato selezionato il contadino. Se più di due banditi rubano nella stessa piantagione, il contadino non fa punti mentre i banditi ne fanno uno solo.

Inoltre alcune carte piantagione riportano qualche simbolo speciale che cambia leggermente le regole del gioco.

In conclusione un gioco a scelta simultanea con qualche possibilità di bluff.

Pro: 

Sicuramente si tratta di un titolo rapido da spiegare e molto semplice da giocare. L’ambientazione è tutto sommato originale e piacevole come la grafica. Come molti giochi a scelta simultanea gode di una certa rapidità. Il brivido del rischio è presente in qualche misura. È totalmente indipendente dal linguaggio.

Contro: 

Il gioco vorrebbe essere in qualche modo avvincente per la possibilità di bluff, in realtà è sempre molto difficile trovare una logica chiara per capire cosa faranno i giocatori, quindi il tutto procede in maniera molto casuale.

Contenuto: 

un mazzo di 65 carte: 40 carte piantagione (8 per colore), 5 set di carte personaggi (4 banditi dei colori avversari, 1 contadino del proprio colore) ed il regolamento.

Score: 
0.00
Hits: 
1 306