Il Paroliere

Autore: 
Immagine copertina: 
Voto Recensore: 
7

Il Paroliere è un giochino semplice e divertente, e per me anche educativo, col quale ho passato diverse allegre serate in famiglia e tra amici nella mia (ahimé) lontana infanzia.
Il gioco consiste nel mescolare i 16 dadi "shakerandoli" nell'apposito vassoio-scatolato. Dopodiché, una volta rimessolo in posizione orizzontale, i dadi si posano negli scomparti con una lettera rivolta verso l'alto (ogni tanto qualcuno si incastra e va quindi "accompagnato" in sede), si toglie il coperchio, si posa il vassoio sul tavolo, si gira la clessidra e si comincia.
Lo scopo è di formare delle parole più lunghe possibile utilizzando le lettere visibili sul vassoio. Le uniche regole sono: non si può usare 2 volte la stessa lettera nella stessa parola, il tracciato che forma la parola non può incrociarsi e, ovviamente, la parola deve esistere!
Al termine del tempo fissato dalla clessidra, si fanno i conti: più la parola è lunga e più punti vale. Le parole uguali tra giocatori vengono eliminate. Alla fine di un certo numero di rounds, vince chi ha più punti.

Anche se è difficile da comparare allo Scarabeo, se non per il tipo di gioco (di parole) e lo scopo (formare delle parole da lettere a caso), lo preferisco a questo. Primo, perché la componente fortuna è assente ne Il Paroliere, dato che tutti hanno le stesse lettere a disposizione. Secondo, perché Il Paroliere è più rapido, il che è un bene poiché questo tipo di giochi (di parole) alla lunga stancano la maggior parte delle persone.

Ne esiste una versione con vassoio 5x5 (25 dadi) che si chiama Il Maxi Paroliere.

Pro: 

Rapido, semplice, semi-educativo, piccolo e quindi facile da trasportare.
È perfetto in famiglia o per una serata tra persone non necessariamente "introdotte" nel mondo ludico.

Contro: 

Magari alla lunga la sua semplicità può stancare.
Inoltre, il genere "giochi di parole" fa nicchia a sé, e molte persone non amano questo genere.
Infine, il fatto che manchi di ambientazione/tematica (è un gioco "astratto") può ugualmente non piacere.

Contenuto: 

16 dadi in legno con una lettera stampata su ciascun lato; 1 "vassoio" a 16 scomparti con coperchio per mescolare e depositare i dadi; 1 clessidra e il regolamento.

Score: 
6.54
Hits: 
9 447