La Partita della Stagione

Autore: 
Immagine copertina: 
Voto Recensore: 
6

Ambientazione
E’ la trasposizione per boardgame di Hattrick, il celebre gioco manageriale sul calcio, apprezzato da migliaia di appassionati in tutto il mondo.

Il Gioco
Lo scopo è quello di diventare il miglior manager di una squadra di calcio, vincendo il maggior numero di trofei in sei stagioni calcistiche. Ad inizio gioco, ogni manager decide il colore della propria squadra, riceve 100.000 euro per la compravendita dei giocatori e sceglie i primi 14 giocatori in base al numero di stelle posseduto da ciascuno, che ne rappresentano la forza. Al termine della scelta, le carte giocatore da una stella formeranno il mazzo dei trasferimenti liberi, mentre tutte le carte giocatore da 2 a 5 stelle verranno mischiate, formando il mazzo dei trasferimenti.

Svolgimento della stagione
Ogni giocatore, a turno, lancia il dado da 6 (marcato da 1 a 3) per avanzare lungo il percorso che rappresenta le sei settimane della stagione calcistica. Essa si snoda attraverso eventi prefissati per ogni settimana: partite di campionato, di coppa e Supercoppa nazionale e di coppa europea (dalla stagione 2 in avanti). Queste debbono essere giocate sempre, basta che il segnalino di avanzamento della stagione superi la casella delle partite. Alla fine di ogni partita di campionato è possibile comprare un nuovo giocatore. Gli eventi della settimana, diversi dalle partite, sono attivati solo se il segnalino viene posizionato sopra di essi. Sono elementi variabili che contribuiscono a modificare la formazione di ciascun manager, vale a dire le caselle “possibilità” , “infortunio”, “obblighi internazionali”, “espulsioni”, “trasferimenti”. La casella “possibilità” prevede che ciascun manager estragga una carta, che può avere un effetto immediato, all’inizio di ogni partita o ad ogni momento della stagione. Giungendo alla casella “infortunio”, si stabilirà, con un tiro di dado da 12, se un giocatore salterà o meno il prossimo turno per infortunio. La casella “obblighi internazionali” prevede che tutti i giocatori che sulla loro carta hanno rappresentata la bandiera della propria nazione, saltino il successivo turno di campionato a causa dell’impegno con propria nazionale; questi giocatori sono di solito quelli con 3, 4 o 5 stelle. La casella “Espulsioni” prevede che un giocatore salti il prossimo turno di campionato. La casella “Trasferimenti” permette che tutti i manager possano effettuare offerte per il primo giocatore da 2 a 5 stelle estratto dal mazzo formato all’inizio della stagione.

Partita
Ci sono due tipi di regole per determinare il risultato di una partita: base oppure avanzate. Con le prime il risultato della partita viene definito dal semplice tiro di un dado a sei facce, al cui risultato corrisponde una squadra vincitrice, in dipendenza del numero di stelle complessivo di ogni squadra, per singolo reparto oppure dall’esito di un rigore per la squadra di casa od in trasferta. Nelle regole avanzate, si sommano i risultati ottenuti dal molteplice lancio del dado da 12; in questo caso viene suggerito di effettuarne almeno sei (es. la squadra di casa prevale 2 volte, la squadra in trasferta prevale 3 volte e si verifica un pareggio: la squadra in trasferta vincerà l’incontro). Nel primo caso, la squadra più debole può essere favorita e c’è maggiore velocità di avanzamento nel gioco, nel secondo caso è più probabile che la squadra più forte o comunque meglio costruita nei reparti, possa prevalere. Il risultato potrà essere incerto sino all’ultimo lancio di dado. Le carte “tattiche”, pescate durante la settimana, che debbono essere giocate prima dell’inizio della partita, possono aiutare a modificare il risultato finale.

Fine stagione
Alla fine della stagione vengono distribuiti i punti per le vittorie nei vari tornei ed entra in funzione il meccanismo di riequilibrio monetario per i manager che terminano il campionato nelle peggiori posizioni di classifica. Ogni squadra indicherà 2 giocatori da non cedere, ai quali prolungherà il contratto, e perderà due giocatori casualmente, con lanci del dado da 12. Si verifica poi la ridistribuzione dei calciatori, per cui il manager quarto classificato scambierà un suo giocatore debole con uno più forte del primo e secondo, il terzo classificato scambierà poi un giocatore col quarto classificato. Dal mazzo dei giocatori da 2 a 5 stelle si estraggono i primi sei giocatori ed ogni manager potrà offrire per questi.

Considerazioni
Una buona simulazione di un mini campionato, avvincente per una serata con amici.
Gira meglio con 4 giocatori, poi con 2. In 3 giocatori, chi incontra il quarto manager vince per default.

Pro: 

Buona simulazione di un campionato di calcio, completo degli avvenimenti principali ce si possono verificare nella stagione, compresi gli intoppi tipici di una stagione calcistica.
Le regole avanzate concedono più chance di vittoria alle squadre meglio attrezzate per vincere.

Contro: 

Ripetitività delle stagioni.
Il risultato di una partita simulata con le regole base è troppo casuale e rischia di sfavorire i manager che si aggiudicano i calciatori più pregiati.

Contenuto: 

1 plancia di gioco, 200 banconote, 100 carte giocatore, 64 carte "possibilità", 42 carte punti, 14 carte "squadre europee", 5 segnalini, 4 carte "squadra", 3 d3 e il regolamento (scaricabile dal sito in molte lingue).

Score: 
0.00
Hits: 
2 530