MadamX

Autore: 
Immagine copertina: 
Voto Recensore: 
9

Una breve premessa.
Essen 2004: al mio stand arriva a trovarmi con grande piacere La Nuova Faro Italiana composta dai fratelli Ruschetti e l'autore del gioco totalmente italico MadamX di cui tanto avevo sentito parlare. Avevo visto una bella presentazione alla Città del Gioco a Milano ed una ad Omegna, alla Con Cittadina organizzata da Adorna, che nella città natale della Faro presentava MadamX tra tanti giochi italici e internazionali. Persone squisite e simpaticissime: tra italiani all'estero ci si trova sempre bene. La sera, con un folto gruppo di autori, IHGers e SdP della Tana, si va a un ristorante teutonico e tra patate, birra e lumi di candela, il Maurizio (autore del gioco) fa magicamente "apparire" una scatola di MadamX e mi spiega la sua creatura, semplicemente giocando uno contro l' altro.

Ed ora la recensione!
Devo dire che sono rimasto colpito molto piacevolmente da questo gioco, nonostante gli astratti non rientrino nei miei preferiti. Praticamente è una "nuova dama" totalmente rivoluzionata. In MadamX muovi non solo le pedine ma anche le caselle nere! Ogni giocatore può in pratica (se vuole) muovere anche la casella nera da cui si è appena mosso e riposizionarla su uno spazio bianco. Se ci pensate, questo cambia totalmente il modo di ragionare, di attaccare e di difendersi, perché puoi creare "basi di atterraggio" per mangiare dove prima non potevi, oppure togliere basi dietro di te per evitare di esser mangiato.

Le pedine si muovono sempre sulle caselle nere, ma queste possono ora cambiare posizione. Le pedine continuano a spostarsi in avanti solo sulle caselle nere libere, ma possono muoversi e mangiare, oltre che in diagonale, anche in verticale ed orizzontale.

La cosa bella del gioco, oltre alla semplice e geniale idea di fondo, è la componentistica perfettamente realizzata in plastica con un design futuristico e originale. Le pedine e le caselle nere si incastrano perfettamente nella nuova posizione e generano una struttura sempre nuova che è anche un "oggetto da vedere" molto particolare.

Sono stato estremamente colpito dal Go che ho scoperto recentemente, ma anche questo prodotto italico mi ha "attivato i neuroni" non poco e la partita si è interrotta con un 5 damoni per me contro i 4 di Maurizio, perciò, avendo anche vinto, il gioco non può che essermi piaciuto! :)

Il mio 9 è una risultanza dell'8 che do al gioco in sé (per dare un parametro, ho dato 8 al Go su BGG), perciò gioco che si spiega in due secondi ma estremamente profondo, ottimo, e un 10 all'eccellente sito che è un supporto davvero notevole. Oggigiorno reputo il supporto sul web un'arma fondamentale e vincente per divulgare un gioco nuovo: MadamX ha un sito davvero notevole.

Pro: 

In breve: veloce da spiegare, profondo da giocare, in 1, 2 o 4 giocatori (anche se non ho provato la versione solitario e quella a coppie). Ottima la realizzazione dei componenti, buono il rapporto qualità prezzo, eccellente il sito web di supporto.

Lo consiglio assolutamente agli amanti della dama e degli astratti in genere: è un bellissimo prodotto, un ottimo gioco e insieme un bellissimo regalo e oggetto di design.

Contro: 

Questo gioco potrebbe non piacere a chi semplicemente non ama gli astratti in genere: ai gusti personali non si comanda.
Però una partita la consiglio a chiunque; dopo, ognuno potrà valutarlo con cognizione di causa.

Contenuto: 

Scacchiera modulabile che fa da contenitore per i pezzi di gioco: 12 pedine in plastica per ognuno dei due colori, più 24 pedine "caselle nere". Regolamento.

Score: 
7.09
Hits: 
4 800