MechWarrior: Dark Age

Autore: 
Immagine copertina: 
Voto Recensore: 
8

Serie base del gioco di miniature collezionabili MechWarrior.

MechWarrior - Dark Age è un gioco di miniature con quadrante di combattimento (sistema click) ambientato nell'universo di Battletech, celebre gioco da tavolo che ha fatto epoca negli Stati Uniti e in tutto il mondo, Italia compresa!
MechWarrior comprende un vasto assortimento di fanteria, hoover tank e altri veicoli a fianco dei 'Mech che hanno reso famoso l'universo di Battletech.

Si tratta di una simulazione che utilizza la combinazione tra i vari tipi di unità (contraddistinte da un costo in punti) per dare alle battaglie un incredibile livello di strategia e dettaglio, mantenendo nel contempo il gioco veloce e semplice.
La fanteria può catturare i 'Mech, i veicoli possono trasportare la fanteria e i 'Mech schiacciare i veicoli!
Per far si che i giocatori abbiano una forza in campo bilanciata, all'inizio si decide quanti punti utilizzare, quindi si procede alla selezione delle unità da schierare, la cui somma totale, non deve superare il limite di punti fissato all'inizio.
Esistono anche dei scenari ambientati nell'arena che vedono scontri limitati ai 'Mech.

La meccanica di gioco è in continua evoluzione; per iniziare conviene preparare 1 esercito da 300 punti (ad esempio: 1 mech da 150Pt. / i Vtol da 50 / 1 mezzo antiaereo da 40 pt / 1 mezzo per trasporto da 25pt / fanteria assortita a completamento). Ricordatevi di portare dei terreni per lo scenario, 3 dadi e un "polliciometro" flessibile.

Si schierano quindi i pezzi in campo (dim 3x3 piedi) e si inizia la battaglia, su tutte le miniature sono presenti delle caratteristiche:
- valore di danno
- movimento
- valore di attacco e di difesa
solo sui Mech è presente un ulteriore contatore per il calore del motore, che a seconda dei casi può creare inconvenienti.

Quando 2 modelli si affrontano si prende il valore di attacco dell'unità offensiva (es: 10) e lo si confronta col valore difensivo dell'unità avversaria (es. 21); si tirano 3 dadi e si somma il punteggio ottenuto al valore di attacco, se il risultato è uguale o maggiore al valore della difesa l'attacco ha successo e si ruota la basetta avversaria di un numero di "click" pari al valore di danno subito. Così facendo si varieranno le caratteristiche del modello che ha subito il colpo (es: con 3 danni: 10 attacco / 21 difesa / 8 movimento, che dopo aver subito i danni diventano: 2 danni / 8 attacco / 18 difesa / 7 movimento).

Il gioco è di facile apprendimento, ma con sofisticate tattiche basate sulla combinazione delle varie unità.
Ciascun modello ha un quadrante di combattimento, simile a quello utilizzato in Mage Knight e HeroClix, ma con nuove abilità e regole che sono specifiche dell'universo di Battletech. In totale sono stati prodotti ben 120 modelli collezionabili.

Pro: 

Gioco con molteplici possibilità di varianti e combo con mech/mezzi/VTOL/fanterie, sicuramente necessita di tattica, conoscenza dei pezzi e elasticità mentale.

Contro: 

Regolamento a volte sindacabile, non preciso (escono puntualmente ogni mese delle FAQ per risolvere pecche di regolamento), come tutti i giochi collezionabili, escono in media 3 espansioni annue con gravoso sborso di denari da parte dei giocatori.

Contenuto: 

Si tratta di confezioni base (8 modelli) e booster pack (3 modelli) che contengono miniature assortite casualmente per tipo e rarità. Nel set base c'è una copia del regolamento un quick reference, 3 d6 ed un misuratore.

Score: 
6.56
Hits: 
3 994