Politika

Autore: 
Immagine copertina: 
Voto Recensore: 
6

I giocatori inventano un nome per il loro partito di cui rappresentano i Segretari.
Lo scopo del gioco è l'accumulo di denaro, rappresentato dalle carte Denaro (tangente, proposta di legge e decreto legge) e il Segretario di Partito che ne accumula di più sarà dichiarato vincitore, per raggiungere tale scopo i giocatori sono liberi di creare e distruggere alleanze, compiere ribaltoni fino a giungere a nuove Elezioni.

Le carte Voto vengono distribuite tra i Segretari, la loro somma determina chi tra i Segretari avrà l'incarico di formare il Governo e la nomina di Primo Ministro (ruolo munito di alcuni poteri speciali).
In seguito vengono distribuite 6 carte Gioco a testa, il resto forma il mazzo.

Il Primo Ministro distribuisce (a suo piacimento) gli incarichi di Ministro, che corrispondono al numero complessivo dei giocatori, chi non otterrà l'incarico andrà a costituire l'Opposizione (che non può accumulare denaro) il cui scopo primario è far cadere il Governo in carica, ma anche di impedire ai Partiti al potere l'accumulo di ricchezza giocando varie carte (ad es.: avviso di garanzia o dimissioni forzate).

Anche alcune carte Scandalo partecipano all'impedimento dell'acquisizione di denaro.

L'Opposizione deve creare le condizioni della caduta del Governo rubandogli i favori dell'Elettorato (cioè le carte Voto) utilizzando le carte Monopolio Televisivo, Loggia Segreta e Voti di Scambio.
Una volta acquisiti i voti necessari il Governo viene messo in minoranza con la carta Mozione di Sfiducia e si passa alla formazione di un nuovo Governo.

Il Governo ha la possibilità di difendersi utilizzando a sua volta diverse carte : Chiusura d'Inchiesta e Colpo di Spugna oltre ai poteri del Primo Ministro.

L'uscita della carta Elezioni pone fine alla partita e all'inizio del calcolo del denaro accumulato determinato dalla differenze tra le carte Tangente e le carte Scandalo.

Pro: 

Un gioco veloce e simpatico, forse ancora attuale, dove tutti possono partecipare.

Contro: 

Pessima la qualità delle carte.

Contenuto: 

1 carta Primo Ministro, 6 carte Ministro (trasport/finanze/interno/difesa/turismo/istruzione), 20 carte Voto che rappresentano le categorie elettorali (impiegati, intellettuali, commercianti, professionisti, industriali, casalinghe, operai, pensionati, disoccupati, cattolici, mafia e banchieri) con indicati il numero di voto che conferiscono in Parlamento, 99 carte Gioco che rappresentano gli eventi della vita politica (avviso di garanzia, tangente, voltafaccia, iscritti al partito, mozione di sfiducia, chiusura di indagine, proposta di legge, scandalo, decreto legge, scissione di partito, crisi ideologica, colpo di spugna, dimissioni forzate, voto di scambio, loggia segreta, monopolio televisivo) e il regolamento.

Score: 
0.00
Hits: 
3 583