Queen's Necklace

Autore: 
Immagine copertina: 
Voto Recensore: 
7

In Queen's Necklace siete dei mercanti di gioielli che vogliono vendere le loro pietre preziose alla Regina nella Francia pre-rivoluzionaria. Soltanto il mercante più astuto avrà la meglio diventando il gioielliere del Re.

Queen's Necklace è fondamentalmente un gioco di carte con un meccanismo ad asta simultanea. I giocatori si doteranno durante i loro turni delle gemme da vendere e di preziose carte raffiguranti personaggi ed oggetti di vario tipo che li aiuteranno nel loro scopo. Tre volte nel gioco verranno effettuate delle valutazioni e, così come sarà ben pagata la pietra più preziosa, sarà anche apprezzata dalla Regina quella più rara.

Passiamo alla descrizione del sistema di gioco:
All'inizio del gioco viene stabilito quanto le gemme siano preziose in modo casuale. Questo sarà il loro valore per tutta la partita (a meno di carte personaggio che possono influire su questo ordine). Viene distribuita una mano di carte a tutti i giocatori e vengono scoperte 5 carte sul tavolo. Inoltre vengono inserite le tre carte mercante che daranno luogo alla valutazione, rispettivamente nel primo e secondo terzo del mazzo e tra le ultime cinque carte.

Le carte raffigurano una serie di 4 valori in ordine decrescente: il costo da pagare per ottenere la carta. All'inizio, i cinque anelli verranno posti ad indicare il valore massimo di ogni carta sul tavolo. Ogni giocatore al suo turno ha 10 ducati da spendere per acquistare le carte in gioco. Fatto ciò, i costi delle carte vengono decrementati al valore successivo e vengono pescate nuove carte poste al valore massimo per ritornare al numero di cinque scoperte sul tavolo. Il giocatore seguente fa lo stesso e così via, finché non esce una carta mercante che dà il via alla prima valutazione.

Tutti i tipi di carte fanno parte di un unico mazzo; ne abbiamo fondamentalmente 4 tipi:
- Pietre preziose: servono per vincere le valutazioni (ogni carta di un certo tipo di pietra riporta diversi numeri delle pietre in questione)
- Personaggi blu: possono essere giocati prima dell'acquisizione delle carte nel proprio turno
- Personaggi ed oggetti grigi: possono essere giocati con un gruppo di pietre nella fase di valutazione
- Personaggi rosa: vengono giocati in differenti momenti a seconda del tipo di personaggio.

La fase di valutazione è sicuramente l'aspetto culminante del gioco: ogni giocatore prepara un set per ogni pietra, associandogli eventualmente qualche carta grigia per aggiungere altri effetti (ad esempio, l'anello che permette di vendere due volte la stessa pietra, o il Re che vieta la vendita di quella pietra in quella fase di valutazione, ma se possedete la preziosa collana della Regina il Re si intenerirà pagandovi anche una bella somma).

I set di pietre vengono scoperti simultaneamente ed il giocatore che possiede il numero più alto di pietre di un certo tipo ha l'onore di vendere tale gemma alla Regina (ed ha il trascurabile beneficio di mettere a segno punti vittoria). I punti guadagnati per ogni gemma venduta dipendono dal valore ad essa assegnato all'inizio della partita e dalla rarità in quella valutazione. Non è escluso che giocatori decidano di giocare pietre non allo scopo di vincere l'asta ma per farle diventare più comuni e quindi meno remunerative.

Dopo la terza fase di valutazione la partita termina ed il giocatore con il maggiore numero di punti vince.

Pro: 

Queen's Necklace è un gioco davvero ben congegnato, le regole sono semplici se messe a confronto con la straordinaria profondità di gioco. L'interazione tra i giocatori è assicurata dalla fase di valutazione e da alcune carte dirette; inoltre, la scelta delle carte da acquisire può avere ripercussioni sulle scelte avversarie e con abilità si potranno indirizzare gli altri giocatori a collezionare certe pietre invece di altre.
Molte le sfumature tattiche e davvero entusiasmanti le fini giocate che possono essere esibite. La qualità delle della componentistica è eccelsa, carte grandi e ben illustrate, i materiali massicci. Tutto il gioco ha uno stile grafico molto "femminile": decidete voi se sia un pregio o un difetto. Altro aspetto interessante è che il gioco è espressamente pensato per tre giocatori, caratteristica abbastanza rara.

Contro: 

Il motivo per cui Queen's Necklace è stato un mezzo fiasco nelle vendite, come ammesso dal produttore, è da individuarsi nella grafica femminile e certamente in un meccanismo di gioco che, se pur semplice, non è scontato. I neofiti potrebbero essere spaventati dal sistema di risoluzione dei punteggi nella fase di valutazione, che richiede carta e penna e qualche semplice calcolo. Inoltre, la genialità e la finezza dei meccanismi è tutt'altro che evidente ed il gioco richiede almeno un paio di partite per palesare le proprie potenzialità. Inoltre, tutte le carte personaggio riportano una certa quantità di testo che potrebbe imbarazzare chi non ha molta dimestichezza con le lingue straniere. Se da un lato le carte grandi sono belle da maneggiare, dall'altro possono essere difficili da proteggere in quanto fuori standard. Infine, anche se il gioco è molto bello in tre, molti giocatori si lamentano della poca scalabilità nelle partite a 2 e 4. I difetti di questo gioco sono tanti ma marginali e non inficiano in alcun modo il cuore del gioco, anche se è davvero strano come una casa produttrice attenta alle esigenze del mercato come la Days of Wonder abbia potuto commettere queste leggerezze.

Contenuto: 

110 carte (59 gemme, 7 anello, 1 Queen's Necklace, 33 personaggi, 3 mercanti, 4 carte regole, 3 carte bianche), 5 anelli segnacosto, 12 tasselli (4 pietre, 4 valore, 4 rarità), una collana della regina, un foglio delle regole ed il codice per accedere all'area riservata Days of Wonder.

Score: 
6.72
Hits: 
4 583