Saboteur 2

Autore: 
Immagine copertina: 
Voto Recensore: 
8

Ambientazione
Saboteur 2 arricchisce le miniere rese famose dal gioco base con nuovi personaggi e nuovi imprevisti, inserendo nuove meccaniche di definizione dei ruoli e di distribuzione dei punti vittoria oltre a nuove possibilità di percorso e di azione verso gli altri giocatori.

Il Gioco
Ovviamente non mi soffermerò a ripetere quanto già detto sul gioco base, per queste informazioni vi rimando alla relativa recensione.

La prima cosa che si nota, guardando il dettaglio delle nuove carte, è che, pur essendo aumentato il numero di ruoli (si è passati da 11 carte ruolo a 15) è diminuito il numero di sabotatori e aumentato quello degli gnomi.
Effettivamente ora il ruolo del sabotatore diventa più difficile, anche se questi potrebbero trovarsi a ricevere aiuti inaspettati, magari proprio dagli odiatissimi gnomi o da qualche altro partecipante apparentemente disinteressato alla corsa all'oro.

Come già accennato, le 2 più "grosse" novità di questa espansione sono:
- nuova logica di assegnazione dei punti vittoria: ora la squadra vincitrice riceverà punti vittoria in quantità inversamente proporzionale al numero di giocatori nella squadra (più numerosa è la squadra, meno punti si ricevono);
- nuova logica di distribuzione delle carte gnomo: indipendentemente dal numero di giocatori, i ruoli saranno sempre tutti a disposizione durante la distribuzione degli stessi. Può quindi capitare che non ci siano sabotatori o che una squadra di gnomi sia fortemente predominante sull'altra, ecc....


Analizziamo i nuovi ruoli e le loro principali caratteristiche:

Gnomi (blu/verdi): per loro l'obiettivo non cambia, occorre che trovino il filone d'oro, con la grande differenza che le due squadre saranno in competizione tra loro, vincerà la squadra del colore del cercatore d'oro che troverà la pepita.

Il boss: è uno gnomo che vince se a vincere è una qualsiasi delle 2 fazioni di gnomi. Questo vantaggio è però mitigato dal fatto che il boss riceverà una moneta d'oro in meno rispetto ai vincitori (col rischio di ritrovarsi senza bottino zero qualora questi dovessero ricevere un solo oro a testa).

Approfittatore: è uno gnomo che vince sempre, indipendentemente dal fatto che sia o meno raggiunto l'oro. Esso però riceverà ben 2 ori in meno rispetto agli altri membri della squadra vincente. Questo ruolo, apparentemente inutile, si rivela poi essere molto divertente, in quanto non solo dovrà riuscire ad individuare i ruoli degli altri partecipanti, ma dovrà anche scegliere accuratamente con quale squadra schierarsi per non ritrovarsi a mani vuote alla fine del turno.

Geologo: il geologo non è interessato all'oro, a fine partita egli raccoglierà punti solo in base ai cristalli presenti all'interno del labirinto (vi sono nuove carte percorso con un cristallo disegnato al loro interno); di conseguenza sarà suo interesse, fare in modo che la partita non finisca troppo in fretta e che siano giocate quante più tessere percorso possibile, sperando che fra esse vi siano quanti più cristalli possibili.

Sabotatori: per loro non è cambiato nulla, sono i cattivi e devono agire da tali.

A quanto visto fino ad ora vanno ad aggiungersi nuove carte percorso, con nuovi modi di ostacolare i partecipanti e nuove vie per raggiungere la vittoria, e molte nuove azioni.

Tra le nuove azioni troviamo carte che permettono di scambiare la nostra mano con quella di un altro giocatore, o carte che ci permettono di vedere la carta nano di un altro giocatore, o la cattivissima carta che obbliga un giocatore a scartare la propria carta nano e a pescarne una tra quelle ancora a disposizione; carte che permettono di rubare oro agli avversari e la carta "imprigionato" che come le precedenti carte blocco (piccone, lampada e carriola) impediscono ad un giocatore di giocare carte percorso e che in più gli inibiscono la vittoria qualora questo fosse parte della squadra vincitrice.

Il tutto condito da qualche piccola variazione alle regole che permette di snellire il gioco (è ora possibile scartare fino a 3 carte ripescandone lo stesso numero ed è possibile liberarsi da qualsiasi blocco scartando 2 carte dalla mano, ripescandone una sola).

Considerazioni
In sostanza Frederic Moyersoen ha dato alla luce un'espansione che riesce a dare nuova linfa e non solo a questo divertente titolo.
Chi ha trovato divertente il gioco base non potrà che apprezzare questa espansione.
Uno dei suoi grandi pregi è che, pur non essendo "modulare", è possibile (direi quasi consigliato) considerarla come tale in modo da variare di volta in volta l'esperienza di gioco aumentandone la longevità.

L'espansione riesce ad evitare quelle situazioni poco piacevoli in cui la fazione che pescava più carte frana portava a casa la vittoria o quelle in cui si percepiva a poco più di metà partita quale fazione sarebbe uscita vincitrice.
Di contro però vi è una maggiore difficoltà del dedurre quali siano i ruoli degli altri giocatori, soprattutto si fa troppa fatica a capire quali siano gli altri gnomi della propria squadra e spesso si finisce con lo sperare che lo gnomo che ha chiuso il labirinto stia dalla vostra stessa parte.

L'ampio range di giocatori non è uno specchio per le allodole come potrebbe sembrare, certo in 2 alcune partite saranno banali in quanto potrebbe capitare che si giochi per la stessa fazione, mentre in 12 si rischia di dover assistere quasi impotenti alla vittoria di una fazione a noi avversa, però resta comunque divertente.
Ovviamente il gioco da il meglio di se quando è giocato in un range di giocatori compreso tra i 7 e i 9.

Tirando le somme mi sento di consigliare l'acquisto di questa espansione sia a chi ha apprezzato il gioco base che a chi, non avendolo apprezzato, volesse dargli una seconda possibilità.

Pro: 

Sistema dei punteggi decisamente migliorato.
E' possibile giocare da 2 a 12 persone. Interazione "cattiva" aumentata.
Maggiore varietà di gioco.
Tensione costante fino alla fine.
Possibilità di inserire solo alcuni "moduli" dell'espansione.
Ancora una volta 100% indipendente dalla lingua.

Contro: 

Probabilmente avrebbe potuto essere marcata meglio la rivalità tra nani blu e verdi.
La scalabilità è aumentata ma ovviamente non può essere considerata perfetta. Il gioco da il meglio di se da 7 a 9 giocatori.

Contenuto: 

32 segnalini pepita (suddivisi in pepite da 1, 2 e 5) che andranno a sostituire le carte oro del gioco base; 15 carte nano (che andranno a sostituire i ruoli del gioco base) suddivise in 4 Cercatori d’Oro verdi e 4 blu, 1 Boss, 2 Geologi, 1 Approfittatore e 3 Sabotatori; 30 nuove carte percorso; 21 carte nuove azione e il regolamento.

Score: 
7.56
Hits: 
7 421