Stone Age: Style Is the Goal

Autore: 
Immagine copertina: 
Voto Recensore: 
8

Ambientazione
Si tratta della prima espansione di Stone Age il famoso gioco ambientato nella preistoria, dove i giocatori sono a capo di una tribù di uomini primitivi impegnati a sopravvivere e svilupparsi.

Il gioco
Questa espansione porta con sé una serie di novità:
- set per il 5° giocatore e risorse aggiuntive
- mercato e gioielli
- carte civilizzazione ed edifici

Il quinto giocatore, se da una parte renderà felici i tanti estimatori di "Stone Age", in realtà non aggiunge niente di nuovo al gioco, quindi le vere e proprie novità sono il Mercato, la nuova area di piazzamento, e i gioielli, i nuovi oggetti disponibili.

I gioielli, zanne e anelli, servono a costruire i nuovi edifici e ad acquistare le carte civilizzazione nel nuovo slot a disposizione . Si possono reperire nell' area di caccia allo stesso costo del cibo, facendo una combinazione a scelta del giocatore tra cibo e gioielli; i gioielli possono essere ottenuti dal giocatore anche grazie alle nuove carte di civilizzazione e ogni volta che il giocatore manda i suoi lavoratori al mercato.

Il mercato è la nuova area a disposizione dei giocatori; consente di effettuare scambi di risorse e gioielli e permette di fare punti vittoria a fine gioco in associazione con le nuove carte civilizzazione che moltiplicano il valore raggiunto nel mercato.
Il giocatore può usufruire di uno scambio nel proprio turno per cambiare proprie risorse o gioielli con quelle della riserva generale, al fine di acquistare carte civilizzazione o edifici; l'abilità nel commercio del giocatore aumenta con la frequentazione del mercato, se all'inizio si devono cedere 2 oggetti per riceverne uno, nelle posizioni avanzate del mercato il giocatore potrà invertire questa proporzione ed avere quindi una resa migliore.

Per quanto riguarda i nuovi edifici, la novità più interessante riguarda una tipologia di edifici che consente, nei turni successivi alla costruzione, di mandare i lavoratori a reperire risorse con un costo minore e direttamente sulla tessera edificio; per esempio un edificio consente al giocatore ogni turno di mandare a far legna fino a tre lavoratori con un costo di 2 invece che 3.
Interessanti anche gli edifici della vecchia espansione di "Stone Age", usciti con Spielbox e contenuti in questa scatola; alcuni infatti permettono al giocatore di incassare una risorsa a turno per tutta la partita.

Considerazioni
L'espansione è ben fatta, le aggiunte sono significative ma non stravolgono la dinamica di un gioco che gira molto bene già nell'edizione base.
Le novità proposte, hanno il merito di dare al giocatore la sensazione di poter fare più cose nel proprio turno e aumentano la varietà di strategie possibili.
Anche la longevità aumenta di conseguenza e i giocatori assidui dovranno piacevolmente rivedere le proprie strategie considerate vincenti utilizzando le novità proposte.
Consigliata.

Pro: 

5° giocatore.
Ottimi materiali.
Novità decisive ma che non stravolgono il gioco.
Include la mini espansione uscita con Spielbox

Contro: 

Il prezzo: non mi piace pagare di più l'espansione di quanto ho pagato il gioco base.
Il commercio di risorse, così proposto, è un occasione persa per incrementare l'interazione tra i giocatori.

Contenuto: 

1 plancia per il tabellone base contenente il mercato, 1 plancia e il set di pedine per il 5° giocatore, 15 gioielli tra zanne e anelli, 15 tessere edificio, 9 carte civilizzazione e 5 tessere segnapunti (100/200 punti) e il regolamento.

Score: 
6.88
Hits: 
4 459