Sushi Express

Autore: 
Immagine copertina: 
Voto Recensore: 
6

Questa volta l'autore Michael Schacht ci propone un buffo gioco che vede i giocatori alle prese con i loro furgoni per la consegna del sushi a giro per la città.

L'obiettivo consiste nel ottenere il maggior punteggio raccogliendo il maggior numero di carte cliente (soprattutto di colore diverso) e cercando nel contempo di non essere il giocatore con in mano il minor numero di mance a fine partita.

Le 12 tessere esagonali formano il tabellone di gioco lungo il quale i giocatori muovono i propri furgoni a caccia di clienti. Ogni giocatore piazza il proprio furgone sulla tessera di partenza (Sushi Express) e riceve 2 carte azione: "stessa scommessa" e "1 tessera avanti". Infine si scoprono un numero di carte cliente pari al numero di giocatori.

Ciascun round si divide in 4 distinte fasi:
1. piazzare le scommesse
2. tirare i dadi
3. muovere i furgoni
4. effettuare le consegne

1. piazzare le scommesse
Procedendo in senso orario, ciascun giocatore piazza il proprio segnalino su una casella libera tra le 11 presenti sulla tessera scommesse. L'obiettivo consiste nell'ottenere un punteggio uguale o superiore lanciando i due dadi durante la fase successiva.

2. tirare i dadi
In ordine di scommessa (tira per primo chi ha scommesso sul punteggio più alto), ciascun giocatore, ha due tentativi per ottenere un punteggio uguale o superiore alla propria scommessa. Non appena un giocatore centra questo obiettivo, la fase termina e il giocatore potrà muovere il proprio furgone (compresi tutti i giocatori seguenti). Chi non riesce invece dovrà rimuovere il proprio segnalino dalla tessera ma potrà pescare 1 carta azione dal mazzo.

3. muovere i furgoni
Ciascun giocatore che ha ancora il proprio segnalino sulla tessera, muove il furgone di un numero di tessere pari al valore della propria scommessa. Durante il movimento non si conteggiano le tessere già occupate e quando un giocatore raggiunge o supera la tessera Sushi Express con il proprio furgone, pesca immediatamente una carta cliente dalla fila scoperta. Se invece un giocatore termina precisamente sulla tessera Parco, pesca 1 carta azione.

4. effettuare le consegne
Durante l'ultima fase, il giocatore con la scommessa più bassa deve reintegrare la fila delle carte cliente scoperte e può decidere se lasciare quelle rimaste dove sono oppure se scartarle.

Il normale svolgimento della partita può essere alterato tramite l'utilizzo delle carte azione. Nel mazzo ci sono 5 diversi tipi di carte azione ognuna delle quali offre ai giocatori determinati privilegi (es. "ritirare il dado" permette di lanciare nuovamente uno dei due dadi durante la fase 2; "1 tessera avanti" consente invece di muovere il furgone di una tessera in più; ecc...). Ciascun giocatore può giocare un numero qualsiasi di carte azione e queste, una volta giocate, vengono rimosse dalla partita ed il mazzo non viene più reintegrato.

La partita termina se durante la fase 4 non ci sono carte cliente a sufficienza per reintegrare la fila (1 carta per giocatore).

Ogni giocatore ottiene 3 punti per ogni carta cliente di colore diverso più un punto per ogni carta cliente oltre la prima e chi possiede meno mance perde un numero di punti pari al numero di carte mancia in mano al giocatore che ne ha di più.

Vince la partita il giocatore con il maggior numero di punti.

Long. 0 (carente in fatto di profondità)
Rego. 2 (ben illustrato e ricco di esempi)
Dive. 1 (in tanti giocatori risulta abbastanza divertente)
Mate. 2 (molto simpatica la grafica e componenti di prim'ordine)
Orig. 1 (alcuni spunti sono interessanti ma nell'insieme non offre niente di particolarmente originale)

Pro: 

Semplice ed immediato ma non banale. Sebbene l'esito della fase più saliente del gioco sia determinato dal lancio dei dadi (il fattore fortuna può essere comunque mitigato in parte da alcune carte azioni), Sushi Express si lascia giocare senza troppe pretese e tutto sommato risulta abbastanza divertente ed appassionante.

Contro: 

Le opzioni di gioco sono abbastanza limitate e l'elemento aleatorio è comunque presente e determinante ed inoltre è molto difficile pianificare e adottare particolari strategie. Fattore fortuna (dadi) a volte un po' troppo determinante.

Contenuto: 

1 tessera per le scommesse, 12 tessere esagonali (Sushi Express, Parco e 10 case), 6 furgoni, 6 segnalini scommessa, 2 dadi a 6 facce, 6 carte colore, 36 carte cliente (28 carte in 8 diversi colori e 8 carte mancia) , 28 carte azione ed il regolamento.

Score: 
5.00
Hits: 
2 839