Tammany Hall

Autore: 
Immagine copertina: 
Voto Recensore: 
6

Scheda Pre Essen 2009
Speriamo di aggiornarla al piu' presto...

Voto (1-5) di Jelerak = 3
Voto (1-5) di Sargon = 3
Link su Boardgamegeek =http://www.boardgamegeek.com/boardgame/30645

Ecco la Microrecensione[*] a cura di ilnan0

Di questo gioco della Stratamax non posso che dire un gran bene. La grafica è chiara ed essenziale e ricorda i giochi di Martin Wallace come Libertè e After the Flood.
I giocatori vestono i panni di politici di Tammany Hall (associazione newyorkese vicina al partito democratico dalla storia non proprio pulita, come si evince dal gioco) che, approfittando dell'immigrazione nel continente americano di italiani, tedeschi, irlandesi e olandesi, cercano di conquistare il potere e la carica di Sindaco attraverso varie strategie. Tra queste sono incluse: spargere infamie sugli avversari politici, far arrestare gli immigrati che hanno la pessima abitudine di non votare per noi oppure trasferirli nei quartieri dove non possono nuocere alla nostra supremazia. Insomma un gioco da “persone perbene” che spesso strappa sorrisi amari ai giocatori che impietosamente sfruttano ogni situazione per ottenere il massimo dalla loro campagna politica.
La difficoltà del gioco è progressiva man mano che la mappa si arricchisce di popolazione e gli scontri per la gestione dei quartieri si fanno più aspri: si inizia come semplice gioco di piazzamento e supremazia territoriale, ma presto entrano in gioco nuove opzioni (dopo le prime elezioni vengono assegnati incarichi di governo con poteri speciali) e la profondità di gioco diviene notevole.
Al termine della partita i punti si ottengono in molti modi diversi, lasciando ampio spazio alla diversificazione delle strategie: si può puntare a farsi eleggere spesso Sindaco (il gioco dura quattro mandati di quattro anni/turni di gioco), oppure restare sempre nell'ombra e manovrare meglio le preferenze degli immigrati, decidendo il momento giusto per colpire gli avversari.
Abbiamo giocato una partita a tre con l'editore del gioco ed è stato davvero esilarante perchè il gioco si presta a commenti davvero “cattivi” (soprattutto ogni volta che facevo arrestare un italiano...).
Per quel che mi riguarda Tammany Hall è stata la massima sorpresa della fiera.

[*] Una Microrecensione non sostituisce assolutamente una vera recensione. Chi la scritta ha spesso giocato una sola partita al gioco e queste sono le sue prime impressioni. Per postare la vera recensione di questo gioco prenotatela sul forum come al solito e inviatela via MP a SdP o via mail a r e c e n s i o n i @ g o b l i n s . n e t


Speciale Essen 2009 - Foto by Guglia



Tammany Hall



Tammany Hall

Score: 
7.63
Hits: 
2 078