Torre di Animali

Autore: 
Immagine copertina: 
Voto Recensore: 
7

Ambientazione
Si tratta di una rivisitazione del più famoso "Jenga", in modo da renderlo accattivante anche per i bambini.

Il Gioco
Ogni giocatore prende una delle 4 serie di animali.
Il coccodrillo viene piazzato al centro del tavolo.

Il giocatore di mano lancia il dado i risultati possibili sono:
- piazzare un animale tra quelli a disposizione nella propria riserva;
- piazzare due animali tra quelli a disposizione nella propria riserva;
- dare un animale tra quelli a disposizione nella propria riserva ad un altro giocatore che poi dovrà giocarlo;
- gli altri giocatori indicano quale animale si deve giocare.

Gli animali dovranno essere piazzati sul coccodrillo e poi mano mano sugli animali piazzati in precedenza, costruendo i tal modo una piramide di animali sempre più alta.

Qualora piazzando un animale crolli parte della piramide il giocatore che ha causato il crollo dovrà prendere gli animali caduti ed aggiungerli alla propria riserva; se gli animali caduti dovessero essere più di due, quelli eccedenti vengono eliminati dal gioco.

Vince il giocatore che per primo completa la propria riserva di animali.

Considerazioni
Il materiale è gradevole; gli animali di legno sono veramente carini e ben fatti sia per forme che per colori.
Ovviamente il gioco è per i giocatori giovanissimi.

Pro: 

Il gioco è semplice e divertente e può essere giocato già dai 4 anni.
Personalmente ritengo sia uno tra i giochi più adatti per iniziare i vostri figli/nipoti al piacere ludico e crescerli “bene”.

Contro: 

Non ha difetti.

Contenuto: 

1 dado speciale, 29 animali di legno suddivisi in 4 serie da sette (scimmiette, ricci, pinguini, lucertole, tucani, pecore e serpenti), 1 coccodrillo e il regolamento.

Score: 
7.33
Hits: 
3 585