Tutte le Strade Portano a... Uppsala: Città d'Europa

Autore: 
Immagine copertina: 
Voto Recensore: 
7

Ambientazione
Uppsala si trova a est o a ovest di Milano?? E dove sta Podgorica? A nord della Piazza Rossa....o forse era a sud?? Questo gioco mette a dura prova le conoscenze geografiche di ciascun giocatore.
Lo scopo è riuscire a posizionare sul tavolo le varie "carte luogo" del mazzo di gioco nella giusta direzione (a nord-sud o est-ovest) rispetto alla carta luogo iniziale che si troverà sulla "tessera direzione".

Il Gioco
Il gioco inizia creando il mazzo della partita. Questo mazzo consta di 45 carte (da scegliere a caso) separate in tre blocchi da 15 separati da carte dette "intermezzo". Ogni giocatore, poi, riceve 4 gettoni che tiene davanti a sé. Si pone la tessera "direzione" al centro del tavolo, si prende una carta tra quelle non selezionate per la creazione del mazzo della partita e si mette sopra la tessera "direzione": questa è la carta di inizio.

Il giocatore di turno prende la prima carta dal mazzo della partita. A questo punto decide dove collocare la carta se lungo la direzione ovest-est o quella nord-sud e in che posizione rispetto alle carte presenti sulla tessera "direzione". Fatto questo si chiede ad ogni giocatore se la carta appena giocata sia al posto giusto. Se un giocatore crede che la carta sia al posto sbagliato (troppo a ovest o est se si trova in direzione ovest-est, oppure troppo a nord o sud se si trova in direzione nord-sud) dice dubito e il gioco si interrompe. Chi ha messo in dubbio la carta la gira, insieme ad un'altra carta adiacente a scelta. Sul retro delle carte si trovano le coordinate geografiche (latitudine e longitudine) delle città o attrazioni indicate sul verso della carta: questi dati permettono di stabilire l'esatta posizione delle città o attrazioni.
Se è stata messa in dubbio una carta sbagliata lo sfidante riceve un gettone dal giocatore che ha giocato la carta, e quest'ultima viene tolta dal gioco; se è stata messa in dubbio una carta giusta, il giocatore che ha giocato la carta riceve un gettone dallo sfidante, e le carte rimangono in gioco.

Quando si arriva alle carte "intermezzo", si fa una valutazione intermedia in cui tutti i giocatori stimano quante carte sono state disposte in modo errato, annotando in segreto il proprio numero su un foglio del blocchetto. A questo punto tutte le carte vengono girate e verificate. I giocatori che hanno indovinato il numero delle carte sbagliate ricevono due gettoni dalla scatola.

Alla fine del gioco (ovvero finito il mazzo della partita), il giocatore con più gettoni vince.

Considerazioni
E' un gioco molto semplice e allo stesso tempo molto divertente. Una partita dura 20 minuti circa, e dato che le carte città e attrazione sono tantissime non è mai ripetitivo. Ottimo nelle serate in cui si vuole un gioco poco impegnativo.


Nota degli Amministratori: Tutte le strade portano a... Uppsala ha anche una versione di sole città italiane. Il gioco non subisce variazioni.

Pro: 

Questo gioco unisce l'apprendimento al divertimento.
Ogni partita è di breve durata (20 minuti circa) e non si rischia di annoiarsi.
Regolamento semplice e chiaro.

Contro: 

La grafica delle carte è molto semplice.

Contenuto: 

200 carte luogo (160 città, 40 attrazioni), 2 carte "intermezzo", 1 tessera direzione, 35 gettoni di legno, 1 blocchetto di carta, 1 matita e il regolamento.

Score: 
6.83
Hits: 
3 647

Commenti

Anje76 Lun, 28 Mar 2011 - 15:55

[voto 7] - Giochetto semplice e divertente, senza grosse pretese. Ideale per avvicinare anche i più riluttanti, tipo quelli che "devo pure mettermi a pensare per fare un gioco?"... A pungerli sulla loro cultura geografica, si può forse risvegliare il loro spirito di competizione. Ok, non sempre.

Brandebard Mar, 29 Nov 2011 - 00:40

[voto 7] - Giocato 3 partite di fila in una manifestazione.
Il gioco ha una componente didattica pregevole e la meccanica di gioco è semplice ed immediata.
Buon filler per famiglie veloce da spiegarfe da giocare.

Il perfido principe della collina!
_______
Gioconauta, in viaggio nel gioco
www.gioconauta.it

Malkav Ven, 23 Nov 2012 - 02:07

[voto 7] - Simpatico gioco educativo. Idea originale: tanta semplicità per un gioco molto carino.

Se scopri di stare scivolando nella follia, tuffati.
(proverbio Malkavian)

armatenere Mer, 30 Gen 2013 - 13:45

[voto 9] - l'idea di gioco è ottima,facile da capire e spiegare,le partite durano poco quindi il gioco non è stancante...consigliato a tutti

Corsaro Gio, 12 Set 2013 - 17:24

[voto 5] - Non è il mio genere di giochi, non mi ha divertito.

Non metto sotto il 5 (anche se probabilmente per quanto mi sono divertito è 4) per via dell'aspetto sicuramente istruttivo di questo titolo.

Non ci tengo proprio a rigiocarlo.