Warhammer 40,000: Battle for Macragge

Autore: 
Immagine copertina: 
Voto Recensore: 
7

La Battaglia di Macragge è il nuovo gioco da tavolo della Games Workshop ed è ambientato nel 41 millennio, molto simile al film “Le Cronache di Riddick” per intenderci!
Ormai la razza umana ha conquistato intere galassie grazie all’aiuto degli Space Marine, esseri modificati geneticamente per diventare vere e proprie macchine da guerra. Sono i “migliori in quello che fanno”, i più forti, i più tenaci, talvolta anche i più violenti, ma sono da sempre i difensori dell’Imperium!
Ora, il più antico gruppo di Space Marine, conosciuto come gli Ultramarine, è in pericolo! Una nuova e terribile razza aliena ha deciso di “assimilare” il loro intero sistema con tutti i pianeti annessi; non sono malvagi, ma vogliono evolversi e per farlo hanno bisogno del codice genetico di tutte le creature viventi! Sono i Tiranidi (avete presente i cattivi di Starship Troopers?).
Questo è quello che vi aspetta in questo gioco.

La scatola contiene miniature della Citadel da assemblare (ed eventualmente da dipingere in seguito), un bellissimo scenario in plastica di astronave distrutta e due manuali, oltre ai soliti dadi.
Il gioco non ha plancia, e può essere tranquillamente giocato su una qualsiasi superficie piana; successivamente, si consiglia di creare un tavolo da gioco adeguato, con scenari ed elementi adatti.
Le missioni in Battaglia di Macragge ti mostrano come utilizzare le varie miniature. In ognuna delle battaglie, vengono introdotti a poco a poco nuovi elementi del gioco, sino a quando gli eventi culminano in una battaglia finale che utilizza tutti i modelli presenti nella scatola. Queste missioni sono molto divertenti da giocare e anche rapide da completare.
Il manuale in formato A4 è pieno di foto e di suggerimenti, ma la parte migliore è la tabella riassuntiva, alla fine, che ti spiega esattamente i risultati che devi ottenere con i dadi sia per sparare che per combattere in corpo a corpo.
Come era stato per i sui precursori, Space Hulk in primis, suggerisco di scambiarsi i ruoli e ripetere le varie missioni.

Il gioco sembrerebbe molto ridotto e le missioni poche, ma è già on-line il sito internet, dove si possono trovare sia i suggerimenti di montaggio, che pittura, e anche nuove missioni!
Proprio a questo scopo, nella scatole c’è un secondo manuale, in formato tascabile, che contiene tutte le regole del “padre” di questo gioco, il wargames di Warhammer 40.000.
Per questo motivo, oltre che come gioco da tavolo, il prodotto può essere consigliato anche a chi volesse incominciare il gioco di miniature più famoso nel mondo, chiamato, “per gli amici”, 40K.

Pro: 

Oltre ad essere un gioco da tavolo può introdurre i giocatori nel mondo dei wargames con miniature.
La qualità dei modelli nella scatola è molto alta, è facile assemblarli e ci sono molte indicazioni per dipingerli.
Il gioco è facile da imparare!

Contro: 

E’ un prodotto per un pubblico giovane, nella scatola consigliano dai 12 in su, ma io partirei dagli 8. Se non ti piace dipingere, o se non si ha un computer (per gli scenari aggiuntivi) può diventare un prodotto limitato!

Contenuto: 

10 Termagant, 6 Genoraptor, 3 Modelli Infestazione, 1 Nodo dello Sciame, 1 Shuttle precipitato (5 pezzi), 1 Nucleo di Fusione, 1 Punto di Raccolta, 4 proiettori campo magnetico, sergente Umano, Marine con /Lanciafiamme, Marine con Lanciamissili, 7 Space Marine con Requiem, sergente Space Marine, libro dello scenario, regolamento 40K tascabile, dadi, sagome e misuratore.

Score: 
6.88
Hits: 
4 344