Clout Fantasy

Giochi collegati:
Clout Fantasy
Voto recensore:
6,1
Clout Fantasy è un gioco molto particolare, si definisce un “gioco da lancio collezionabile”. In effetti in questo gioco i due contendenti si sfidano lanciando su un campo di battaglia di circa 1 metro quadrato dei dischetti di plastica rappresentanti guerrieri, edifici o magie cercando di eliminare i dischetti avversari.

Vediamo più in dettaglio di che si tratta. Ogni giocatore è in possesso di una “pila” di 15 dischetti detti “chips” ognuno dei quali rappresenta un guerriero, un edificio o un potere magico della propria fazione; a turno i due avversari lanciano un dischetto nel campo di battaglia, che è costituito da una superficie piana e libera di circa 1 metro x 1 metro. Ogni dischetto è caratterizzato da uno o più poteri, da un raggio di azione, da un valore di difesa e da un valore in punti; quando un dischetto viene a trovarsi all’interno del raggio di azione di uno altro dischetto i poteri di quest’ultimo possono attivarsi ed influenzare in qualche modo l’altro dischetto, in particolare alcuni chips hanno dei poteri d’attacco di vari valore se il potere d’attacco ha valore più elevato del valore di difesa del dischetto bersaglio questo viene eliminato (ovviamente è possibile che i chips si eliminino a vicenda). Ad esaurimento dei dischetti si somma il valore in punti dei dischetti ancora sul campo (con alcune modifiche) e si determina il vincitore, attenzione che solo guerrieri e edifici restano sul tavolo mentre le magie, una volta risolti i loro effetti, vengono comunque rimosse e non vengono conteggiate per la vittoria.
Ovviamente i poteri dei dischetti sono dei più disparati e possono servire, oltre che ad eliminare dischetti avversari, a proteggere i propri, a muovere dischetti già sul tabellone e così via; inoltre alcuni poteri sono permanenti mentre altri si attivano una sola volta per partita.

Le confezioni base contengono due pile di chips da 15 già pronte da essere giocate inoltre è possibile personalizzare la propria pila purché si rispettino certe regole: la pila deve essere sempre di 15 dischetti e la somma del valore dei dischetti deve essere minore o uguale a 25, etc. In questo modo si garantisce anche il bilanciamento tra le parti.

Al momento sono disponibili 4 razze di chips: elfi, non morti, centauri e goblin più alcuni chips “neutri” utilizzabili con qualunque pila, ovviamente ogni razza ha i suoi pregi e i suoi difetti.
Pro:
Il fattore fortuna non esiste e la dinamica di gioco è semplice e veloce.
La grafica dei chips è curata e d'effetto.
La durata di una sfida è breve.
I limiti nella personalizzazione delle pile riducono il gap tra giocatori ricchi o fortunati (che posseggono più chips rari e potenti) e poveri o sfortunati (vedi però difetti).
Contro:
Il regolamento non è chiarissimo.
Le bustine di espansione da 2 dischetti rendono molto difficile completare la collezione.
Il limite di 15 dischetti x max 25 punti totali limita molto le combinazioni giocabili e l'uso dei dischetti più potenti (ovviamente si può decidere di giocare con più chips e di conseguenza più punti).