Crazy Creatures of Dr. Doom

Giochi collegati:
Crazy Creatures of Dr. Doom
Voto recensore:
0,0

Ambientazione
Aiutate il Dottor Doom a creare le creature più strambe che abbiate mai visto!

Il Gioco
Crazy Creatures of Dr. Doom è un filler in cui occorre arrivare alla fine della partita con meno punti penalità possibile.
I punti penalità sono dati dalle carte che rimangono in mano dopo che un giocatore riesce a liberarsi delle carte in mano o se tutti passano perché non ne possono giocare di nuove. Una partita dura un numero di round uguale al numero dei giocatori.

Ad inizio partita ogni giocatore riceve 10 carte. Vengono messi al centro del tavolo 4 macchinari, di 4 diversi colori, con il segno "più" in vista. Sulla faccia opposta della carta è rappresentato lo stesso macchinario con il segno "meno". Il primo giocatore cala una carta dalla sua mano ponendola accanto ad uno dei macchinari dello stesso colore della carta giocata.

In senso orario, al proprio turno, se può, ogni giocatore cala una carta dalla sua mano iniziando una nuova pila o coprendone una di una pila già cominciata, facendo attenzione a giocare una carta uguale o maggiore di quella precedente se il macchinario è sul lato "più" o uguale o minore se il macchinario è sul lato "meno".
Ci sono carte riportanti un simbolo “mutazione” che possono essere poste su una pila che abbia come prima carta una con il medesimo simbolo e colore, indipendentemente dal numero maggiore o minore.
Se si gioca una carta identica all’ultima della pila, inoltre, si può scegliere se girare la carta macchinario mostrandone la faccia opposta (invertendone il segno) o se far pescare una carta ad un avversario.

Alla fine di ogni round, se si è senza carte in mano si ottengono -3 punti negativi, altrimenti tutte le carte rimaste in mano hanno un valore negativo che viene totalizzato.
Alla fine dell’ultimo round chi ha meno punti negativi vince la partita.

Considerazioni
Il titolo è un filler che si gioca in 20 minuti da 2 a 4 giocatori e ha poche e semplici regole.
Ottima la grafica delle carte, scatola in metallo bellissima.
L’ambientazione, anche se curata nei minimi dettagli (le carte sono illustrate molto bene e ricche di particolari) si sente poco. Inoltre il design delle carte, anche se bello, è davvero poco funzionale perché tenute in mano nel modo classico non si riesce a vedere i valori in punti negativi che sono disegnati al centro in alto.
Per quanto riguarda le meccaniche il gioco non offre particolari spunti strategico-tattici poiché il massimo da pensare si riduce a tenere per la fine le carte che valgono meno punti negativi se rimaste in mano. Anche la possibilità i far pescare una carta ad un avversario a scelta non mi ha lasciato molto contento perché odora di kingmaking sebbene poi in un gioco di questa complessità e durata non sia poi un gran difetto.
Titolo che comunque offre 20 minuti di gioco piacevoli ad un prezzo contenuto anche se come giochini di carte gli preferisco 6Nimmt! o Land hunter.

Pro:

Regole semplici e immediate.
Scatola in metallo molto robusta e bella.
Buona la grafica.

Contro:

Basso livello tattico applicabile.
Il materiale delle carte non è eccelso.
Tutto già visto e poco originale.