Don

Giochi collegati: 
Don
Voto recensore: 
6,4

Gioco intrigante purtroppo pur se il sistema e l’idea di base non sono male, il tutto è mal sviluppato. In pratica si mettono all’asta dei quartieri contrassegnati da un numero (da 0 a 9) e un colore di sfondo. Vince chi totalizza più punti e i punti si vedono alla fine quando si contano i quartieri acquistati da ognuno, per ogni carta un punto, per set di carte (che vanno da 2 a 5) un numero di punti proporzionale al numero di quartieri di quel colore.

I lotti si mettono all’asta e il ricavato di quell’asta viene ripartito tra tutti i giocatori tranne chi ha vinto l’asta. Ma se qualcuno possiede un quartiere con lo stesso numero offerto da chi ha vinto l’asta, questo si prende tutto il malloppo (si divide se più giocatori hanno quartieri con quel numero, ma anche qui se uno ha due quartieri con lo stesso numero diviene l’unico beneficiario). In più non può mai essere offerta la stessa cifra che si ha in un quartiere già acquistato.

Insomma limiti e vantaggi non indifferenti che determinano scelte difficili o quantomeno calcolate bene. Indurre un avversario a offrire molto di più di quanto necessario per sovrastare un’offerta precedente perché quel giocatore possiede quartieri con numeri che gli impediscono di offrire semplicemente uno di più, oppure far in modo che chi vince l’asta debba offrire un numero che possediamo solo noi.

Pro: 

Ottimi meccanismi di gioco.
Profondo e impegnativo pur se solo un gioco di aste.

Contro: 

Troppo poco per un gioco con questa meccanica così raffinata.
In 6 è ingiocabile oltre che cortissimo
Una idea molto buona ma mal sviluppata.

Autore: 
SARGON