Finca

Giochi collegati:
Finca
Voto recensore:
7,1
Descrizione
Ambientazione:
Siamo nell’isola di Majorca e i giocatori entrano nel ruolo di fattori che devono soddisfare i fabbisogni di frutta delle comunità presenti in ognuna delle 10 regioni in cui l’isola è suddivisa. Essi quindi devono raccogliere i vari frutti e consegnarli alle varie comunità, il cui fabbisogno però varia nel corso della partita.

Come si fanno i punti:
I punti sono indicati sulle tessere Frutta, sulle tessere Bonus e sulle tessere Finca. Quindi ogni giocatore accumula i punti corrispondenti alle tessere che riesce ad accaparrarsi durante la partita. Inoltre si segnano 2 punti per ogni tessera Azione speciale (ogni giocatore ne ha quattro) che non viene utilizzata durante la partita.

Il piano di gioco:
Su ognuna delle 10 regioni raffigurate sul tabellone si pone una tessera Finca e una pila di 4 tessere Frutta coperte, e si scopre la tessera superiore di ogni pila (in ogni partita quindi avanzano 2 tessere Frutta, che vanno riposte nella scatola senza essere viste).
Le tessere Frutta raffigurano frutti in quantità variabile, da 1 a 6. Le tessere da 1, 2 o 3 frutti hanno un solo tipo di frutta, quelle da 4 e da 5 hanno due tipi di frutta diversi o 4/5 simboli jolly, quelle da 6 hanno un frutto per tipo oppure 6 simboli jolly. Queste tessere rappresentano il fabbisogno di ognuna delle 10 comunità.
Sul mulino vengono disposte a caso le tessere Pale del mulino, ognuna delle quali raffigura un tipo di frutta (quindi ci sono due Pale per ogni tipo di frutta). Al centro del mulino c’è la pila dei Carretti. Sul mulino sono raffigurate anche due Linee di separazione, una ogni 6 Pale.
I fattori vengono disposti sul mulino nella fase iniziale, in cui ogni giocatore pone un segnalino Fattore del proprio colore su una Pala e prende un frutto corrispondente. Da lì in poi i Fattori restano sul mulino e si muovono su di esso per tutta la partita.

Il turno di gioco
Ad ogni turno un giocatore deve scegliere una fra tre diverse azioni:

Azione 1. Muovere un Fattore e prendere frutti.
I fattori si muovono in senso orario sul mulino. Il numero di caselle di movimento dipende dal numero di Fattori presenti sulla Pala di partenza, mentre il numero di frutti raccolti dipende dal numero di Fattori presenti sulla Pala d’arrivo e dal tipo di frutta raffigurato su di essa.
Se nel movimento la pedina Fattore oltrepassa una delle due Linee di separazione presenti sul mulino, allora il giocatore prende anche una tessera tonda Carretto con l’asino, che servirà per trasportare i frutti con l’Azione 2.
Regola speciale per l’Azione 1: se un giocatore deve prendere frutti o Carretti con l’asino, ma nella riserva generale non ce ne sono abbastanza, allora tutti i giocatori, compreso lui stesso, restituiscono i frutti di quel tipo e/o i Carretti che posseggono, in modo da ripristinare la riserva comune. Solo dopo il giocatore di turno può prendere quanto gli spetta.

Azione 2. Consegnare frutta.
Con questa azione si prendono le tessere Frutta scoperte presenti sul tabellone: si restituisce un Carretto con l’asino e i frutti indicati sulle tessere scelte, prendendoli dalla propria riserva e per un massimo di 6 frutti totali, e ci si aggiudica le tessere stesse. Queste varranno i punti indicati su di esse (quindi se si prende ad es. una tessera da 5 frutti, si fanno 5 punti).

Azione 3. Giocare una tessera Azione speciale.
Le 4 tessere Azione speciale possono essere giocate una per turno, ed una sola volta ognuna nel corso della partita (sono tessere “one shot”). Esse permettono di:
a) eseguire due volte l’Azione 1 (doppia mossa)
b) spostare un fattore su una Pala a scelta per prendere i frutti corrispondenti
c) consegnare fino a 10 frutti (invece che fino a 6)
d) aggiudicarsi una tessera Frutta consegnando un frutto in meno di quanto richiesto (non valida per le tessere da 1 frutto)

Le altre tessere
Le tessere Finca, valide 5 punti, vengono aggiudicate quando in una regione si esaurisce la pila di 4 tessere Frutta. Su ogni tessera Finca è raffigurato un singolo tipo o una coppia di tipi di frutta (ce n’è anche una con il simbolo jolly). Chi in quel momento possiede più simboli di quel tipo sulle proprie tessere Frutta, si aggiudica la tessera Finca da 5 punti.
Le tessere Bonus si guadagnano invece formando set di 6 tessere Frutta di valore diverso (tutte le tessere da 1 a 6). Chi ci riesce per primo prende la tessera Bonus da 7 punti, il secondo quella da 6 e così via.

Fine del gioco.
A seconda del numero di giocatori, si usa un diverso numero di Fincas di legno (6 in 4 giocatori, 5 in 3 e 4 in 2). Ognuna di esse viene messa al posto di una tessera Finca dopo che questa è stata aggiudicata. Quando viene messa sul tabellone l’ultima Finca di legno, il gioco termina immediatamente e si procede al calcolo del punteggio.

Considerazioni generali
Pubblicato nel febbraio 2009, è un tipico gioco per famiglie in stile “german”, di quelli molto semplici nel regolamento e nello svolgimento. Si è guadagnato la nomination per lo Spiel des Jahres 2009, che però non ha vinto forse proprio perché il vincitore Dominion si discostava più dai canoni del “familienspiel”, introducendo forse elementi di originalità nel meccanismo che magari non si individuano tanto in Finca.
Può vantare la grafica di Franz Vohwinkel, già famoso per le illustrazioni di rinomati giochi quali Samurai, Carcassonne–Mayflower, Catan–Città e Cavalieri, Raja, RoboRally, Puerto Rico, San Juan, Tikal, Java, Mexica, Amun-Re, Caesar & Cleopatra, Rasende Roboter, Ra, Drunter und Druber, Mississippi Queen e tanti altri (fonte: spieltest.at)
Pro:
Facile e di durata ragionevole, adatto a tutti i tipi di gamers, ma ottimo come entry-level per avvicinare i novizi al gioco da tavolo.
Belli i materiali, ambientazione esotica e colorita.
Si presta ad essere giocato a diversi livelli di profondità, benché non si vada tanto in profondità. In altre parole può essere giocato anche, ma non solo, come un semplice passatempo. In ogni momento bisogna decidere bene se consegnare frutta, sottraendo le tessere agli avversari, o continuare ad accumularne, tenendo però presente la regola che limita l’accumulo eccessivo. Buone anche le possibilità offerte dalle tessere Azione speciale, da valutare attentamente perché, oltre a valere 2 punti, si rischia di sprecarle in un’occasione meno adatta di un’altra.
È ad informazione quasi completa: in ogni istante i giocatori hanno sott’occhio tutta la situazione riguardante le riserve generali e degli avversari, il punteggio di ognuno, le tessere Azione speciale rimanenti, le tessere sul tabellone ecc. L’unico fattore sorpresa è lasciato alla scoperta delle nuove tessere Frutta. Scala bene dai 2 ai 4 giocatori.
Contro:
Il tabellone è di dimensioni filateliche, anche se comunque funzionale agli scopi.
Durante la partita si può risultare fortemente limitati o, viceversa, avvantaggiati, a seconda della posizione dei propri fattori sul mulino e delle nuove tessere Frutta scoperte: se prevale un solo tipo di frutta sulle tessere e c’è scarsa possibilità di raccogliere quei frutti perché i fattori sul mulino sono messi male, si rischia di passare più turni quasi inattivi vedendo gli altri fare punti.
Altra grossa incidenza del fattore fortuna si ha proprio nella scoperta delle nuove tessere: quando il giocatore prima di noi prende delle tessere, le nuove che vengono scoperte potrebbero essere molto interessanti e facilmente reperibili grazie a ciò che già abbiamo nella nostra riserva personale.
Alcune mosse di giocatori poco esperti potrebbero avvantaggiare o ostacolare pesantemente un solo giocatore.