Geniale!

Giochi collegati:
Ingenious
Voto recensore:
7,3
Ingenious è un gioco astratto di piazzamento; molto interessante è la sua versatilità che gli consente di essere giocato da 2 a 4 persone e addirittura può essere giocato anche in solitario.

Il tabellone di gioco esagonale è costituito da una serie di piccoli esagoni al cui interno saranno piazzate le tessere. Come in altri giochi, l’area di gioco cambia ed aumenta di dimensione con l’aumentare del numero dei giocatori.

Ogni tessera è costituita da due piccoli esagoni uniti e porta un simbolo su ognuno di essi.
Scopo del gioco è di piazzare le proprie tessere disponendone i simboli allineati con il maggior numero possibile di simboli analoghi delle tessere già posizionate sul tabellone. I simboli sono sei e con ogni piazzamento sarà possibile totalizzare dei punti con il/i simbolo/i che sono riportati sulla tessera appena piazzata. Pertanto, sul proprio segnapunti ognuno dovrà tenere il conto dei 6 diversi punteggi corrispondenti ai diversi simboli.
Molto interessante è il fatto che sarà dichiarato vincitore colui il quale, finito lo spazio sul tabellone per piazzare tessere, avrà fatto il maggior punteggio con il peggior simbolo. Sarà pertanto molto importante utilizzare una strategia che faccia salire in modo uniforme il punteggio di tutti i simboli e non lasciarne uno particolarmente indietro.
Esistono alcune ulteriori regole, come quella della mossa bonus oppure quella del gioco a squadre, che sono ottimamente spiegate sul regolamento, la cui versione italiana è scaricabile nella sezione download della Tana dei Goblin.

Particolarità: si può giocare da soli; evidentemente lo scopo sarà di battere progressivamente il punteggio che si riuscirà a realizzare nelle varie partite. Mi sembra un validissimo solitario.
Pro:
Il gioco è particolarmente avvincente, c'è la necessità di una buona concentrazione ed ogni partita da una piacevole soddisfazione; insomma lo trovo appagante.
Contro:
Evidentemente, essendo un gioco astratto manca di qualsiasi tipo di ambientazione e per questo potrebbe essere considerato un difetto.