Grande Fratello

Giochi collegati:
Big Brother: The Game
Voto recensore:
0,0

Introduzione
Sull’onda del grande successo, almeno nelle primissime edizioni, del reality televisivo Grande Fratello, Clementoni pubblicò nel 2001 l’omonimo gioco da tavolo dove da 3 a 6 giocatori si sfidavano attraverso una serie di prove.

Ambientazione
Ogni giocatore interpreta un concorrente della casa raffigurata sul tabellone di gioco. Attraverso il proprio segnalino potrà girovagare per la casa e, fermandosi in alcuni punti, sarà sottoposto ad alcune prove le quali possono decretare l’eliminazione dal gioco o la sua permanenza dopo un prestabilito numero di turni.

Il Gioco
Il gioco alterna un numero di turni dipendente dal numero di giocatori a fasi di eliminazione dei concorrenti fino a decretare la vittoria al giocatore rimasto all’interno della casa.

Il tabellone rappresenta la mappa della casa con una serie di caselle dove i giocatori potranno spostare il loro segnalino. In alcune di queste vi sono disegnate icone accompagnate da un numero (da 1 a 3). Vi sono varie stanze, tra cui il salotto, il punto di partenza di tutti i giocatori dove vi piazzeranno il proprio segnalino. Le altre stanze hanno solo una funzione estetica sul tabellone.

Ogni giocatore gestisce un segnalino colorato e 12 gettoni personaggio, dello stesso colore del segnalino, che porrà nel suo sacchetto.
Durante ciascun turno il giocatore gira la freccia della roulette movimento e sposta il suo segnalino di tante caselle quanto il valore riportato dalla freccia. Quando questo termina il movimento su di una casella con icona "personalità" o "telecamera" il giocatore affronterà una prova di tipo diverso.
Un terzo tipo di prova, invece, la si effettua quando la freccia della roulette si ferma sull’icona "grande fratello" (anche queste come le icone sul tabellone riportano un numerino). Vediamo nel dettaglio le tre tipologie di prova:

1) Casella Personalità: chi capita su questa casella prende e conserva davanti a se un gettone prova dalla riserva, sceglie un giocatore da sfidare (tra quelli ancora in gioco) e pesca la carta personalità in cima al mazzo leggendo la caratteristica contrassegnata dal numerino presente sull’icona su cui il segnalino del giocatore si è fermato. Ad eccezione dei due sfidanti tutti gli altri giocatori, compresi quelli eliminati, voteranno a turno chi fra i due sfidanti possiede in misura maggiore la caratteristica richiesta sulla carta personalità (ad es.: il più criticone), quindi i votanti chiederanno al giocatore votato di inserire nell’urna votazioni un suo gettone personaggio.

2) Casella Telecamera: funziona allo stesso modo tranne qualche piccola differenza. Il giocatore che capita sulla casella prende e conserva davanti a se due gettoni prova dalla riserva mentre l’avversario scelto ne prende uno, poi il giocatore pesca una carta telecamera leggendo la prova da svolgere, sempre seguendo la regola di leggere la prova associata al numerino presente sull’icona su cui il segnalino del giocatore si è fermato; i giocatori eseguiranno una prova vera e propria (ad es.: recitare un’ipotetica scenata di gelosia) ed al termine gli altri giocatori, compresi quelli eliminati, voteranno il giocatore che ha eseguito la prova nel modo peggiore chiedendone il relativo gettone personaggio da inserire nell’urna votazioni.

3) Icona Grande Fratello: il giocatore di turno anziché spostare il proprio segnalino sul tabellone dovrà pescare una carta grande fratello e leggerne il contenuto, sempre relativo al numero associato. Su queste carte vengono semplicemente riportate delle affermazioni un po’ provocatorie (ad es.: "a volte gli uomini baratterebbero volentieri una donna per una birra") e tutti i giocatori compreso quello di turno e quelli eliminati effettueranno una votazione segreta attraverso la carta voto. Chi non è d’accordo con l’affermazione rivolgerà la carta voto dal lato rosso mentre chi è d’accordo la rivolgerà dal lato verde; quando tutti hanno votato vengono rivelate le carte voto e se ne considera l’opinione più votata, i giocatori la cui opinione rimarrà in minoranza dovranno inserire nell’urna votazioni un proprio gettone personaggio. In caso di parità nella votazione non accade nulla.

E' ora di eliminare qualcuno!
Finiti i turni di gioco prestabiliti ciascun giocatore conta il numero di gettoni prova guadagnati: chi ne ha di più non può essere eliminato mentre per tutti gli altri giocatori si apre l’urna votazioni. Chi ha più gettoni personaggio del proprio colore al suo interno viene eliminato. In caso di parità si pesca una carta telecamera e gli altri giocatori decidono quale prova dovranno superare per vincere lo spareggio, al solito si procede con la votazione e chi ha eseguito nel modo peggiore la prova sarà eliminato dal gioco (pur continuando a partecipare durante le votazioni).

Inizia poi un nuovo giro riposizionando la telecamera segna turni sul turno 1, tutti i gettoni personaggio all’interno dell’urna vengono riconsegnati ai rispettivi giocatori che li riporranno nuovamente nei propri sacchetti così come tutti i gettoni prova accumulati vengono rimessi nella riserva.

Il gioco continua allo stesso modo fino a quando rimangono solo due giocatori all’interno della casa.
A questo punto si pesca una carta telecamera e tutti i giocatori eliminati decidono a quale prova dovranno sottoporsi i due concorrenti; eseguita la prova i giocatori eliminati, di comune accordo, proclamano vincitore chi ha meglio eseguito la prova.

Considerazioni
Personalmente sono sempre stato contrario ai vari reality che in questi ultimi anni hanno invaso la televisione italiana e non solo, perché ritengo siano molto diseducativi per tutti. Ad ogni modo trovo questo gioco simpatico, specie se giocato in tanti perché, se preso con lo spirito giusto, può far passare un po’ di tempo in allegria ridendo sulle varie prove a cui sottoporsi con il simpatico sistema della votazione.
Trovo invece l’utilizzo del tabellone poco intelligente (non che da un gioco del genere ci si aspetti chissà cosa) in quanto serve solo per spostarsi, senza un vero e proprio criterio, in modo tale da arrivare su una casella con l’icona ma niente più, a questo punto avrebbero potuto anche fare una sorta di tabellone o un percorso in stile gioco dell’oca così da far avanzare in modo lineare ed ordinato i segnalini giocatore fino a quando terminavano il loro movimento su alcune caselle “speciali” che facevano scattare le varie prove.
Giochino leggero che può far divertire

Pro:

Avendo la possibilità di giocare fino a 6 giocatori lo rende quasi (sottolineo quasi) un party-game.
Giocato con le persone e lo spirito giusto riesce a divertire.
Alcune prove sono veramente divertenti da vedere…mentre per chi le esegue un po’ meno ;).

Contro:

Scalabilità non ottimale, il gioco in 3 non rende al meglio. Accettabile in 4. Meglio in 5 o 6.
Astenersi permalosi! (in qualche occasione alcune coppie hanno litigato...)
Il tabellone oltre all’aspetto estetico non è molto funzionale. E’ un continuo girovagare senza un vero e proprio criterio in avanti e/o indietro con il solo scopo di andare su una casella icona.