Labyrinth Treasure Hunt

Giochi collegati:
Labyrinth Treasure Hunt
Voto recensore:
5,7
Questo gioco riprende le ambientazioni del suo fortunato predecessore "Il Labirinto Magico", proponendo una variazione sul tema simpatica e veloce, adatta soprattutto ad un pubblico molto giovane, ma capace anche di divertire i giocatori più adulti.

Ognuna delle 35 carte-labirinto presenta su un lato una raffigurazione di un labirinto con corridoi, teschi che sbarrano la strada, porte colorate che chiudono il passaggio ed un certo numero di forzieri.
Dal mazzo formato si estrae una carta e la si posiziona in mezzo al tavolo.

Scopo del gioco è quello di cercare di contare più in fretta possibile quanti forzieri sono raggiungibili percorrendo tutte le strade praticabili del labirinto e dirne il numero ad alta voce.
Se si indovina si vince la carta in gioco, altrimenti il gioco prosegue con i giocatori rimanenti. Il retro della carta riporta il numero esatto di forzieri raggiungibili per ogni combinazione (vedi più sotto), in modo che il controllo può essere fatto dal giocatore chiamante senza svelare la soluzioni agli altri ancora in gioco.

Il primo che vince 5 carte-labirinto vince la partita.

Così sembrerebbe un gioco banale, ma l'autore ha inserito una intelligente regola per penalizzare il giocatore in testa: alla seconda carta vinta il giocatore guadagna anche una chiave verde, alla terza una rossa ed alla quarta una blu.
Queste chiavi permettono di aprire le rispettive porte disegnate sulle carte-labirinto, allungando così le strade praticabili e, di conseguenza, i forzieri da contare e ampliando a 4 le combinazioni possibili per ogni carta.
In questo modo chi possiede le chiavi avrà vita più dura ad esplorare i corridoi del labirinto dando ai giocatori più lenti la possibilità di recuperare.

Il gioco si presta ad essere giocato in famiglia, con bambini ed adulti ed è sufficiente utilizzare la variante che non prevede chiavi per i più piccoli, oppure dando agli adulti già in partenza una chiave verde, per bilanciare eventuali disparità di colpo d'occhio.
La sua semplicità comunque non esclude che possa divertire anche i giocatori assidui, risultando un divertente filler da intercalare a titoli più complessi durante le varie sessioni di gioco.
Pro:
Semplice da imparare e veloce da giocare.
Facilmente reperibile (si trova nella grande distribuzione).
Adatto ad essere giocato con i bambini.
Contro:
Essendo un gioco prevalentemente per bambini non offre attrattive per i giocatori esperti.
Longevità scarsa.