Lava Dragon

Giochi collegati:
Lava Dragon
Voto recensore:
5,4
Premessa sulla linea giochi da tavolo LEGO
La linea di giochi da tavolo LEGO si prefigge come obbiettivo quello di associare alla classica attività del costruire, cavallo di battaglia di questa azienda, anche l'aspetto ludico più tradizionale, tipico dei giochi da tavolo. Nel regolamento è inoltre esplicito l'invito ad utilizzare il gioco non solo con le regole base fornite nella confezione, ma con le varianti proposte nel regolamento, con quelle disponibili in rete (al momento purtroppo non ancora in Italia) e sopratutto con quelle pensate ed ideate dai giocatori al tavolo. I tre aspetti del costruisci, gioca e modifica sono enfatizzati alla stessa maniera e nella valutazione complessiva del gioco occorre tenerlo presente. Al di là quindi del giudizio sul regolamento base presente nella scatola e sulle varianti proposte occorre valutare quanto divertente sia l'aspetto relativo all'assemblaggio del gioco e le sue potenzialità (in termini di materiali e struttura) come strumento per creare nuovi regolamenti. Tutti i regolamenti presenti nelle scatole dei giochi della linea LEGO sono pensati principalmente per bambini della scuola primaria e si rivolgono a chi già conosce i LEGO tradizionali ma non conosce ancora il mondo dei giochi da tavolo. L'elemento che accomuna tutti questi giochi, e il marchio di questa linea, è il dado. In tutti i giochi quindi è presente ed enfatizzata la casualità.

Ambientazione
I giocatori interpretano il ruolo di valorosi cavalieri impegnati a scalare un pericoloso vulcano abitato da un feroce Drago. Il primo che riuscirà a raggiungere la cima sarà il vincitore ma per farlo dovrà essere abile ad evitare la lava e sfruttare al meglio le insidie del vulcano per ostacolare gli avversari.

Il Gioco
Lo scopo del gioco è quello di essere il primo a raggiungere la cima del vulcano e domare il Drago salendo sulla groppa. Lava Dragon, come altri titoli della serie, sfrutta in maniera davvero interessante le potenzialità offerte dal dado LEGO. Ad inizio partita infatti solo due facce del dado LEGO saranno occupate (e solo per metà) da mattoncini arancioni (lava): il dado verrà costruito man mano nel corso della partita. Ogni giocatore avrà a disposizione un cavaliere e 9 mattoncini quadrati piccoli (ce ne stanno 4 in ogni faccia del dado) del suo colore di cui uno viene posizionato su una delle due facce del dado che contengono un mattoncino lava.

Svolgimento della partita
Nel proprio turno di gioco il giocatore lancia il dado e, se possibile, aggiunge alla faccia ottenuta uno dei mattoncini del suo colore. Se sulla faccia c'è un mattoncino lava prenderà dal vulcano uno dei mattoncini lava e lo posizionerà in un altra “casella” a sua scelta. A questo punto tutti i giocatori che hanno uno o più mattoncini sulla faccia del dado appena uscita sposteranno i loro cavalieri sul vulcano di altrettanti spazi. E' davvero interessante come le partite si sviluppino in maniera diversa a seconda di come il dado viene costruito. Ci saranno giocatori con un mattoncino presente su tante facce e altri che avranno più mattoncini presenti ma su meno facce. I cavalieri si possono spostare solo su caselle adiacenti ortogonalmente o salire/scendere di un livello, ma sempre solo muovendosi ortogonalmente. Visto che la scalata alla cima del vulcano prevede alcuni passaggi quasi obbligati è davvero possibile rallentare gli avversari con l'utilizzo della lava. Ovviamente anche in questo gioco, come in altri della linea LEGO, è presente un effetto King Maker ma non è certo un limite al divertimento e la breve durata delle partite non lasciano spazio alla noia o alla frustrazione. Una volta giunti sulla cima del vulcano i cavalieri dovranno domare il drago ottenendo un risultato lava. Non è raro che il giocatore in testa a seguito di una sequenza di tiri sfortunati venga raggiunto e superato dai giocatori in ritardo. Anche in questo caso la casualità ha un ruolo importante, ma considerato il target e la durata della partita non è certo un aspetto particolarmente negativo, anzi.

Varianti Proposte
Le due varianti proposte nel regolamento sono entrambe molto interessanti e il gioco si presta davvero ad ulteriori varianti che possano, ad esempio, sfruttare il bellissimo drago dandogli un ruolo attivo nella partita e non quello di semplice spettatore.

La prima variante consente di utilizzare l'esito lava alternativamente per spostare un blocco lava o per generare una eruzione. L'eruzione è simulata infilando un lungo bastoncino in uno dei tanti buchi presenti sulla montagna, di fatto scaraventando al suolo il cavaliere che si trova dall'altra parte e costringendolo a ricominciare. Si aggiunge quindi un piccolo livello di profondità, strategia ed azzardo anche perché non tutte le caselle del vulcano sono esposte al rischio dell'eruzione e starà al giocatore scegliere e valutare quale mossa è più opportuna per il suo cavaliere.

La seconda variante comporta l'aggiunta su una delle facce del dado di un mattoncino marrone che rappresenta una corda e consente al giocatore (o ai giocatori) di spostarsi di più di un livello con un singolo movimento

Considerazioni
Senz'altro uno dei giochi più simpatici e divertenti della linea LEGO: rapido, con molta interazione e molto accattivante come materiali: il drago è davvero bellissimo. Il gioco si presta davvero bene ad essere modificato ed le due varianti proposte sono entrambe molto interessanti.
Pro:
Veloce e con molta interazione.
Ottimi materiali.
Varianti molto belle e si presta ad altre varianti.
Contro:
Forte dipendenza dal caso.