MiniMonFa

Voto recensore:
6,5
MiniMonfa è un gioco di esplorazione e combattimento. Ogni giocatore interpreta contemporaneamente un gruppo di avventurieri che esplorano una caverna e l'Arcimago che deve difendere la caverna dagli avventurieri dell'avversario.

Ogni giocatore, prima di iniziare la partita, deve selezionare i 4 avventurieri (sui 6 possibili) che costituiranno il suo gruppo. Ogni avventuriero ha le sue peculiarità, i suoi pregi e le sue debolezze: sono 12 gli avventurieri presenti nel gioco base.

Durante il proprio turno ogni giocatore, dopo avere pescato una carta evento e avere ripristinato a 6 il numero di carte nella sua mano, si appresta ad allestire e rinforzare la propria caverna, aggiungendo stanze, ampliando quelle esistenti, popolandole con mostri e trappole. Ogni stanza ha una dimensione determinata dal numero di carte caverna che la compongono ed ovviamente i mostri più grossi necessitano di stanze grosse! Svestiti i panni del potente Arcimago è ora il momento di indossare quelli dei prodi avventurieri ed iniziare l'esplorazione. Durante il proprio turno gli avventurieri possono entrare ed esplorare una delle stanze allestite dall'Arcimago avversario: il numero di avventurieri che può penetrare in una stanza è determinato dalla dimensione della stanza stessa.

I mostri e le trappole presenti nella stanza devono essere affrontati e superati. Il combattimento si basa, molto semplicemente, sulla comparazione della somma dei valori di attacco e di difesa degli avventurieri e dei mostri: niente dadi, niente tabelle! Se la somma del valore di attacco di tutti gli avventurieri penetrati nella stanza supera la somma dei valori di difesa dei mostri, viene ucciso (ferito) un mostro per ogni punto in eccesso... e viceversa.

Se gli avventurieri hanno sconfitto tutti i mostri e le trappole la stanza è risolta e viene rimossa dal gioco, altrimenti rimane sul tavolo e dovrà essere affrontata di nuovo in futuro.
Un giocatore perde quando nel proprio un turno non ha nella sua caverna neanche una stanza e non è in grado di aggiungerne nessuna nuova o quando tutti i suoi avventurieri sono morti.

Ovviamente in un gioco nel genere non potevamo mancare gli oggetti, con cui equipaggiare i proprio avventurieri, e incantesimi ed abilità speciali, utilizzabili giocando le carte abilità.

I due mazzi iniziali sono già predisposti e costruiti ma ci sono regole per creare il proprio mazzo utilizzando sia le carte presenti nel gioco base che nelle espansioni (2 al momento in cui scrivo).
La grafica del gioco è molto gradevole e chiara. Le illustrazioni divertenti ed ironiche ed il meccanismo seppur semplice consente una certa dose di strategia. Un gioco sicuramente divertente.
Pro:
Semplicità di gioco con varietà di situazioni ed eventi.
Grafica ed illustrazioni molto belle.
Contro:
Gioco per soli due giocatori (ma con le espansioni si arriva a 4) che alla lunga, senza le espansioni, può essere ripetitivo (perché sono solo 20 i mostri, 12 gli oggetti e 4 le trappole).
Il tutto è abbastanza condizionato dalla fortuna.