Olé!

Giochi collegati:
Olé!
Voto recensore:
0,0
Questa volta si tratta di un gioco di carte il cui obiettivo è tra i più classici in questi casi ovvero vince chi scarta per primo tutte le sue carte costringendo gli avversari a prendere punti penalità in base alla carte rimaste in mano.

Il mazzo di gioco costituisce l'elemento più innovativo del gioco. Esso infatti è composto da carte che sono per metà rosse e per metà gialle. Sulla carta c'è inoltre un valore che varia da 1 a 15 in verde e blu e da 1 a 13 in rosso e giallo. Inizialmente il valore dei semi è il seguente: ROSSO - BLU - VERDE - GIALLO ma alla fine di ogni partita il giocatore che ha preso più punti penalità può usufruire del cosiddetto "privilegio del perdente" e può, dopo aver visto la propria mano, invertire questo ordine.

All'inizio della partita si compone il mazzo di gioco scartando un certo numero di carte che varia in base al numero dei giocatori. Le carte vengono distribuite equamente tra i giocatori e chi possiede la carta più bassa (inizialmente l'uno giallo) inizia scartandolo e giocando subito dopo un'altra carta.

Il gioco prosegue in senso orario. Durante il proprio turno, ciascun giocatore ha due possibilità:

A. scartare una carta
B. passare e prendere 1 gettone

A fine round ciascun gettone vale 5 punti penalità.

Per scartare il giocatore deve giocare una carta di valore superiore all'ultima scartata secondo le seguenti 3 regole:

1. Il seme delle carta vale di più ma il numero stampato sulla carta è uguale o inferiore
2. Il seme è lo stesso (oppure è inferiore) ma il valore è maggiore
3. Sia il seme che il valore valgono di più e in questo caso il giocatore può iniziare una serie e scartare fino a 4 carte. Se il giocatore non riesce a scartare tutte le carte della serie pesca 1 gettone penalità.

Il round termina quando un giocatore scarta la sua ultima carta oppure quando nessun giocatore ha più carte valide da scartare (ovvero un giro completo in cui tutti pescano 1 gettone).

Vince la partita il giocatore che alla fine di un determinato numero di round (1 per ogni giocatore) ha il minor numero di punti.

Long.: 0,5 (apprezzabile la possibilità di giocare fino in otto)
Diver.: 1,5 (tutto sommato risulta essere abbastanza divertente ed immediato)
Mater.: 1 (un mazzo di carte di buona finitura)
Regol.: 2 (chiaro e semplice)
Orig.: 1 (interessante il meccanismo dei semi e della serie)
--------
VOTO: 6
Pro:
Filler divertente ed immediato capace di radunare intorno al tavolo da gioco molte persone - anche alle prime armi.
Contro:
Il punteggio deve essere annotato su carta e talvolta la partita può risultare un po' monotona soprattutto se giocata in 3-4 giocatori.