I Principi di Firenze

Giochi collegati:
The Princes of Florence
Voto recensore:
8,2
Nel Rinascimento italiano, i giocatori vestono i panni di nobili delle famiglie aristocratiche fiorentine, cercando di guadagnare fama e notorietà sponsorizzando i vari artisti, attraverso la realizzazione di importanti opere, la costruzione di edifici e ogni altro mezzo possibile. Nell'arco di sette turni di gioco, il vincitore sarà colui che avrà guadagnato il maggior quantitativo di Punti Fama, attraverso la realizzazione di opere artistiche e lo sviluppo del proprio principato.

Ogni giocatore ha a disposizione un proprio tabellone rappresentante il palazzo di famiglia ed un'area quadrettata nella quale potrà piazzare nel corso del gioco gli edifici costruiti e gli elementi di terreno come i parchi, i boschi, laghetti. L'ampia varietà di edifici disponibili, di forme diverse e talvolta davvero ingombranti, fanno si che ciascuno debba pianificare accuratamente lo sviluppo del proprio principato per non trovarsi bloccato nelle fasi più avanzate del gioco.

Ogni turno di gioco è suddiviso in due distinte fasi: la Fase d'Asta viene eseguita contemporaneamente da tutti i giocatori, mentre la Fase di Azione rappresenta i turni individuali dei singoli giocatori.

Nella Fase d'Asta vengono venduti al migliore offerente alcuni oggetti che vengono proposti a turno dai giocatori stessi, secondo le proprie necessità e le diverse strategie. E' possibile acquistare quindi elementi di terreno (parchi, foreste e laghetti) che facilitano il lavoro degli artisti e possono anche far guadagnare Punti Fama (qualora se ne possegga più d'uno dello stesso tipo); è possibile acquistare i giullari, che aumentano il valore delle opere realizzate, o costruttori per avere vantaggi nella costruzione degli edifici, o anche guadagnare Punti Fama (qualora se ne possegga più d'uno); Si possono acquistare inoltre le Recruiting Card per attrarre al proprio principato artisti da altrove, o le Prestige Card che consentono al termine del gioco di avere dei Punti Fama in più se si rispettano determinate condizioni. Nessun giocatore può acquistare più di un oggetto nella Fase d'Asta, nessun oggetto può essere venduto più di una volta e la fase ha termine solo quanto tutti hanno acquistato un oggetto; di conseguenza, una strategia importante consiste nel valutare che certamente l'ultimo giocatore acquisterà al minimo costo (non avendo più competitori in asta), anche se potrebbe trovarsi a comprare qualcosa che non era il suo bisogno principale.

Nella Fase di Azione i giocatori effettuano i propri turni individuali nei quali possono effettuare due azioni a scelta fra: completare un'opera di un artista, costruire un edificio, acquistare una Bonus Card, introdurre una libertà nel proprio principato o prendere una Profession Card. Le opere realizzate dagli artisti hanno un valore che dipende dalla disponibilità di determinate libertà, edifici, elementi di terreno; per poter completare un'opera occorre raggiungere un valore minimo che dipende dal turno in corso ed è sempre crescente, pertanto se ai primi turni l'impresa è relativamente facile, in seguito sarà sempre più necessario disporre di quanto richiesto e ricorrere ai bonus aggiuntivi derivanti dai giullari e dalle Bonus Card. Il completamento di un'opera non consente ad un giocatore di guadagnare immediatamente Punti Fama, mentre garantisce invece un guadagno in denaro, che può essere parzialmente o totalmente convertito (solo in questo momento e non successivamente) in Punti Fama. Dopo che tutti i giocatori hanno effettuato le proprie azioni, colui che avrà realizzato l'opera di maggior valore guadagnerà Punti Fama.

Vincitore nel 2001 dell’International Gamers Award.
Pro:
Il gioco è sostanzialmente semplice da imparare mentre è più complesso riuscire a giocarlo bene. Pone costantemente i giocatori di fronte ad una miriade di possibilità e opzioni le cui conseguenze possono alterare anche drasticamente il risultato finale. L'interazione fra giocatori è altissima, anche al di fuori della Fase d'Asta data la limitatezza dei pezzi disponibili. E' possibile impostare numerose strategie diverse e spesso occorre cambiare strategia nel corso del gioco per avere una possibilità di vittoria. I materiali sono di eccellente qualità ed il regolamento risulta chiaro e semplice da consultare.
Contro:
A mio giudizio nessun difetto vero e proprio può essere imputato a questo gioco, a parte che non capirò mai perché fare un gioco da 5 quando poteva essere per 6 giocatori... Il solo appunto sta nella confezione interna della scatola che, purtroppo non consente di mantenere tutti i materiali al proprio posto quando la si trasporta, di conseguenza ogni volta che si apre la scatola potreste dover perdere un po' di tempo a sistemare il tutto....