Space Beans

Giochi collegati:
Space Beans
Voto recensore:
6,1
I fagioli sbarcano nello spazio! Come in Bohnanza dobbiamo piantare i nostri fagioli nei campi per poi venderli ed ottenere il massimo utile possibile. A differenza di altri giochi i partecipanti non hanno una mano “personale” di carte, bensì le carte vengono passate da un giocatore all’altro ed ognuno usa quelle che sono più utili alla sua strategia.

Si parte dal presupposto che in ogni turno bisogna obbligatoriamente giocare almeno una carta posizionandola in uno dei due campi disponibili. Fin qui nessun problema, ma se i campi dovessero essere gia occupati e se non vi fosse disponibilità di un tipo di fagioli come quelli gia piantati, dovremmo scartare una piantagione per iniziarne un’altra.

Le piantagioni sono una scoperta, quindi pubblica, e una coperta, quindi sconosciuta agli altri. E’ proprio su questo che si basa il meccanismo di gioco. Bisogna sempre cercare di non far capire la propria strategia, altrimenti gli altri faranno si che non vi arrivino mai delle carte utili al vostro gioco. Allo stesso tempo bisogna tenere sotto controllo gli avversari cercando di non favorirli.

Pescare molto può aiutarvi, ma allo stesso tempo rischiate di passare più carte utili ai vostri avversari (che di fatto utilizzano i vostri stessi scarti).

L’ultimo dettaglio strategico è legato al sistemo di punteggio. Non basta piantare i fagioli, occorre che al momento della vendita abbiate quello giusto. Le carte sono numerate da 1 a 9, quando vendete totalizzate tanti punti quanti il numero di carte vendute, ma soltanto se possedete la carta con quel numero, altrimenti è tutto inutile.

Un gioco interessante e veloce.
Pro:
Essenzialmente la semplicità, che lo rende appetibile a tutti.
Contro:
Nelle partite con molti giocatori l’attesa e l’impossibilità di formulare una strategia finché non si ricevono le carte possono creare un po’ di noia.