Super! Il Gioco di Ruolo dei Supereroi

Giochi collegati:
BASH! Ultimate Edition
Voto recensore:
0,0

Premessa
Super è la traduzione italiana di Bash! che nasce con l'intento di essere un bel gioco di super eroi semplice e comprensibile per chiunque: intento raggiunto in toto!

Il Sistema di Gioco
I personaggi di Super vengono creati usando dei punti da dividere tra le caratteristiche (forza, agilità, mente) e altri punti che servono per "comprare" i superpoteri. Il manuale suggerisce dei punteggi per iniziare, ma è chiaramente scritto che è possibile aumentarli in modo da ottenere personaggi ancora più potenti. È lasciata molta libertà nella personalizzazione del personaggio ed è possibile convertire i punti per le caratteristiche in punti potere e viceversa.

Contrariamente a molti altri giochi di ruolo "supereroistici" nel manuale di super non troverete elenchi infiniti di superpoteri con descrizioni effetti e quant'altro: sul manuale troverete i concetti dietro ai superpoteri. Per spiegarmi meglio, non ci sono "raggi ottici", "artigli affilati", "raggi energetici dalle mani", "pugno ke zpakka", "scatarrata corrosiva" e via discorrendo, con la dettagliata descrizione di ogni singolo potere, troverete un semplice "colpo speciale" che può essere costruito come si vuole spendendo i punti di cui sopra. Sarà poi il giocatore a dare forma al colpo dandogli un nome e una descrizione coreografica. Alcuni poteri possono essere "comprati" più volte in modo da aumentare il "Livello di Potere" (abbreviato in LiP). Per esempio è possibile comprare più volte il potere "super velocità", in modo da poter correre più velocemente. Si può comprare più volte il potere di controllo per controllare 2 categorie diverse (esempio mammiferi e pesci).

I superpoteri, divisi in categorie, occupano poco più di 6 pagine del manuale (compresi i disegni), ma coprono praticamente tutto lo scibile dei fumetti. Alcuni poteri per essere attivati richiedono l'uso di un determinato quantitativo di punti energia, dei quali ogni personaggio possiede un bagaglio iniziale di 10.
Una volta stabiliti i superpoteri si scelgono eventuali limiti ai poteri (funziona solo di notte, non funziona sotto i 5 gradi centigradi ecc.), origini dei poteri, abilità del personaggio (pilotare, guidare, pronto soccorso ecc), vantaggi, svantaggi e tutto quello che fa colore in un supereroe dei fumetti.
Il manuale è piuttosto generoso nel fornire spunti e idee in proposito.

Tutti i conflitti si risolvono tirando 2 dadi a 6 facce: il risultato viene moltiplicato per il punteggio della caratteristica più indicata alla risoluzione del conflitto (stare aggrappato ai pattini di un elicottero in volo richiede forza, rimanere in equilibrio sul tetto di un furgone in corsa agilità), si confronta il risultato della moltiplicazione con un valore stabilito/ottenuto dal master chi ha fatto più alto vince. I pareggi sono vinti sempre dagli eroi.

I tiri doppi (1 1, 2 2, 3 3 ecc) consentono di rilanciare 1 dado e di sommarlo al punteggio di tutti i dadi. Alcuni super poteri permettono di aggiungere il loro LiP al valore della caratteristica in uso permettendo di ottenere risultati più alti, anche le abilità possono influire sul risultato. Esempio: il mio personaggio deve scalare una parete di mattoni e non possiede il potere "arrampicata" quindi devo tirare i dadi. Tiro e faccio 3 e 3, ritiro 1 dado e faccio ancora 3, tiro di nuovo e faccio 6. 3 + 3 + 3 + 6 = 15. Il valore di Agilità è 3 quindi agilità 3 X somma dei dadi 15 = 45. Se il master ha stabilito che la difficoltà era 30 la prova è abbondantemente superata.

Il passare del tempo viene diviso in vignette (1 singola azione), pagine (un'incontro) e albi.
Nelle immancabili scazzottate con qualche supercattivo le distanze per i movimenti dei personaggi (volontari o meno che siano) e/o per l'area d'effetto dei superpoteri vengono calcolate in quadretti. Esempio: un personaggio con Agilità 3 si muove di 6 Quadretti a vignetta, se avesse il potere "Super Velocità" a Livello 4 si muoverebbe di 21 Quadretti a vignetta (un'auto a massima velocità si muove di 18). Al giocatore è permesso scegliere quale LiP usare tra quelli disponibili al personaggio. Se ho super velocità a LiP 5 ma non voglio sprecare punti energia è possibile attivare solo il LiP 3.

Considerazioni
L'ambientazione è praticamente inesistente: può essere usata qualsiasi città del globo o di fantasia. Dopotutto stiamo parlando di fumetti: tutte le città dei fumetti hanno altissimi grattacieli in centro, villette in periferia, l'immancabile quartiere malfamato vicino al porto, il mare a sud, il deserto a ovest, monti e colline a nord, verdi pianure e boschi a est. Questo almeno nel primo albo, perchè quello che circonda la città cambia sempre di albo in albo e, trattandosi di fumetti, va bene così.

Pro:
La semplicità del sistema di regole è impressionante, sopratutto perché funziona davvero bene e permette di gestire tutto con praticità.
Il manuale in formato PDF ha un costo praticamente irrisorio.
Contro:
Un po' complicato reperire il manuale stampato.