Warhammer Fantasy Roleplay 2nd edition: Path of the Damned - Spires of Altdorf

Giochi collegati:
Spires of Altdorf
Voto recensore:
0,0
"Torri di Altdorf" è la seconda parte de "Il Sentiero dei Dannati", la prima campagna epica della seconda edizione di "Warhammer Fantasy Roleplay" (la campagna epica collegata alla prima edizione è stata quella de "Il Nemico Dentro").
In questa avventura i personaggi si dirigono ad Altdorf per trovare e distruggere la seconda parte di una maligna e blasfema reliquia, che contiene parte dello spirito di un demone votato alla distruzione del Vecchio Mondo. Una volta giunti nella grande città di Altdorf, i personaggi rimarranno invischiati in un intrigo che coinvolgerà i collegi della magia, nel tentativo di acquisire la reliquia e di distruggerla.

Ovviamente, essendo una recensione, non mi dilungherò oltre nel raccontare la trama dell’avventura per non rovinare la sorpresa a chi desiderasse giocarla come avventuriero.

Il manuale si divide in cinque parti distinte.

Il cuore dell’Impero: Altdorf
Questa sezione fornisce una panoramica sulla capitale dell’Impero. Comprende la storia della città, una descrizione di alcuni luoghi di specifico o generale interesse, agganci per avventure e consigli per rendere al meglio l’atmosfera di Altdorf. Se da un lato questo materiale è studiato per fornire le informazioni necessarie per arbitrare l’avventura, dall’altra fornisce molte informazioni che possono essere impiegate per altri scenari ambientati nella capitale dell’Impero.

Il secondo tassello
Il secondo capitolo costituisce una carrellata sull’avventura nel suo complesso. Contiene informazioni inerenti le tre trame principali, le statistiche di gioco relative ai due principali antagonisti e consigli generali su come gestire la rete di intrighi al centro delle Torri di Altdorf.

Addio Middenheim
L’avventura inizia in questo capitolo, a Middenheim. Grazie ad alcune ricerche effettuate presso il Collegium Theologica, i PG vengono a conoscenza dell’esistenza della reliquia e si mettono in viaggio per Altdorf. In questo capitolo si trovano anche i dettagli sul tragitto tra la città del Lupo Bianco e la capitale dell’Impero, nonché la descrizione dei pericoli che attendono i personaggi.

L’Artefatto
Questo capitolo fornisce le informazioni e la descrizione degli incontri per quello che è l’obiettivo principale dei PG: distruggere l’artefatto. Trattandosi di una trama basata sull’intrigo, vi si trovano le descrizioni particolareggiate di numerosi PNG, che comprendono le informazioni di cui dispongono e il loro ruolo nella trama.

L’Ombra di Fuoco
Questa sezione fornisce dettagli sui complotti di un Mago Splendente che ha piani sinistri riguardo l’artefatto. Se le sue macchinazioni dovessero arrivare a buon fine, ci sarebbe una nuova minaccia del Caos in giro per l’Impero.

Sangue cattivo
Questo capitolo conclusivo fornisce dettagli ed informazioni riguardo la terza trama dell’avventura, quella in cui un cultista del Teschio Cremisi cerca dì vendicarsi dei PG per le loro azioni precedenti in "Ceneri di Middenheim". L’epilogo termina l’avventura e fornisce dettagli sui punti esperienza.

Pur essendo la seconda parte di una campagna suddivisa in tre avventure che portano il gruppo a viaggiare e visitare le tre più importanti città dell’Impero (il seguito viene sviluppato in "Forge di Nuln"), gli scenari possono essere giocati senza necessariamente dover poi proseguire con le altre avventure della serie.
Pro:
Avventura solida e ben strutturata
Contro:
L'avventura richiede un master veramente esperto per essere essere goduta al 100%.