Airships

Anno di pubblicazione: 
2007
Min giocatori: 
2
Game designers: 
Sottocategoria: 
Durata del gioco: 
45
Max giocatori: 
4

Commenti

MorganaLeFay Sab, 04 Gen 2014 - 23:55

[voto 7] -
Devo dire che il tema "costruisci dirigibili" non mi ha mai particolarmente esaltata, però mi stavo annoiando e davanti a me c'era questa misteriosa scatola. La cosa positiva è che nel giro di 5 minuti avevo letto e capito il regolamento e la partita di durata contenuta e priva di tempi morti mi ha lasciata soddisfatta. Le plance sono molto carine, ed il sistema è un lancia dadi e ottieni risorsepoteziamenti per lanciare ancora più dadi e costruire il dirigibile, non c'è tanto da stare a pensare ed è molto scorrevole.
Forse giocando in tanti perderebbe questa scorrevolezza e ciò gli farebbe scendere il voto, ma nelle partite in 2 giocatori che ho fatto io si è sempre comportato bene.

In viaggio tra avventure e leggende... https://www.facebook.com/arda2300

Marcabru Dom, 15 Set 2013 - 13:55

[voto 7] - Un dice-building astuto e divertente. I componenti sono adeguati, e mi diverte sempre giocarlo. Molto consigliato ai giocatori amanti della gestione dei dadi. Peccato per il tema non proprio interessante per molti.

mariniclaire Gio, 14 Mar 2013 - 09:42

[voto 7] - Bell'ambientazione. Gioco semplice e colorato con una strategia minima ma comunque divertente. Per una mezz'oretta spensierata in compagnia è un buon gioco...

ALBEN Dom, 20 Gen 2013 - 16:31

[voto 6] - Buona l'idea per la meccanica di gioco peccato che in alcune partite (nel 30% - 40% dei casi) la componente della fortuna nel lancio dei dadi favorisca pesantemente un giocatore rispetto agli altri.

Ritratto di faso74 faso74 Sab, 05 Mar 2011 - 13:51

[voto 6] - Un po' lungo per essere considerato un semplice "filler". Profondità così così. Grafica buona. Idea di fondo non male, ma complessivamente un po' statico.

bado95 Mer, 10 Nov 2010 - 12:56

[voto 6] - La fortuna la fa da padrone in questo gioco pieno di dadi anche se non mancano possibilità di push your luck attraverso scelte strategiche e ben ponderate. Un giochino semplice, senza troppe pretese, dalla durata contenuta che gira bene anche in due. Come tutti i giochi della queen games la grafica è sempre bella e attraente.

micfin Gio, 21 Apr 2011 - 23:09

[voto 4] - Terribile gioco basato solo sulla fortuna con la C. maiuscola!!! Ribattezzato dal mio gruppo di gioco Airshits!!!

micfin

morkar Mer, 16 Nov 2011 - 10:48

[voto 6] - Dadoso e fortunoso in maniera incontrollabile, ma così vuole essere. Un filler poco impegnativo che non dura troppo.

sarahprinz Gio, 19 Mar 2009 - 12:21

[voto 6] - Dopo 'n' partite e la sua prova sul campo a PLAY mi vedo costretto a rivedere di un punto al ribasso il giudizio su questo gioco. Se è vero tutto ciò che avevo scritto in precedenza (semplice, fortunoso, grafica ben curata ed appropriata, ecc.) è anche vero che, nonostante tutto, il regolamento risulta poco intuitivo ai neofiti a cui il titolo si rivolge. Non tanto la meccanica dei dadi in sé, ma proprio la parte strategica di scelta della carta da prendere mette in crisi la maggior parte dei novizi poiché offre, per assurdo, troppa scelta obbligandoli ad impegnarsi a pensare quando, in un gioco di dadi, normalmente si pretende di tenere il cervello spento.
Se per i giocatori questo non è un problema per coloro ai quali il gioco si rivolge lo è sicuramente. A questo va aggiunto che al contrario, proprio per l'alta componente fortunosa, viene evitato dagli "esperti". Insomma: il gioco non fa benissimo il suo lavoro poiché viene snobbato sia da una parte che dall'altra e, seppur gradevole nell'insieme e piacevole da giocare una volta imparato ad apprezzarlo, risulta un quasi-filler troppo impegnato che non è né carne né pesce...

aragos Sab, 08 Mag 2010 - 18:44

[voto 7] - 6.5 per la precisione.
Bel giochino veloce dove la fortuna gioca la sua parte. Meccanica slegata all'ambientazione del gioco.

aia Mar, 30 Mar 2010 - 17:11

[voto 6] - Interessante gioco di dadi e gestione del rischio.

[img]http://img155.exs.cx/img155/8581/aiafirma8dw.png[/img]

Pandah Sab, 08 Nov 2008 - 18:56

[voto 6] - Divertente e abbastanza tattico. Non certo uno di quei giochi che ti acchiappa alla gola...

"Un osso rotto per ogni ramoscello spezzato" - Earendil del clan Arahain

"Noi siamo gli Asur, e finchè ci sarà luce, continueremo a brillare." - Irrhain a suo figlio Iliador, nella torre bianca.

dimarco70 Lun, 06 Ott 2008 - 19:00

[voto 6] - Giochino semplice da spiegare anche a "non introdotti".

ILSA-Informazione Ludica a Scatola Aperta
www.ilsa-magazine.it

Partite recenti:
IMAGE(http://boardgamegeek.com/jswidget.php?username=dimarco70&numitems=10&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&inline=1&imagewidget=1)

Masamune Mer, 09 Lug 2008 - 15:01

[voto 6] - Carina l'ambientazione e qualche idea ma per essere un gioco di soli dadi ha il difetto di divertire meno di altri (penso ad esempio a Manila). Buoni i materiali e le illustrazioni. Ha il pregio di essere spiegato rapidamente, quindi adatto a tutti.

Skorpiko Ven, 04 Lug 2008 - 15:55

[voto 7] - Gioco piacevole e non troppo complesso, e trovo molto belli i disegni sulle plance e sulle carte.
Peccato che sia solo per quattro giocatori.
Potevano risparmiare un po' di più rimpicciolendo la scatola: la metà sarebbe stata sufficiente per i componenti di gioco!

Patrizia Mer, 18 Giu 2008 - 13:20

[voto 7] - Essendo un gioco di dadi è ovviamente dipendente dalla fortuna, ma tutto sommato è divertente e piacevole, consigliato per chi cerca un gioco non troppo impegnativo e abbastanza breve.
Certo, nonostante l'autore sia lo stesso, niente a che vedere con Puerto Rico, ma neanche con Thurn & Taxis...

Patrizia
http://www.sleepingvampire.com
http://Cenarius99.deviantart.com

silverhand Gio, 10 Mag 2012 - 10:58

[voto 6] - Prodotto di qualità media dal punto di vista ludico. Graficamente può piacere. Nonostante le proprie abilità di pianificazione c'è troppa alea.
Ottimo come introduttivo leggero.

Gloin_87 Sab, 31 Mag 2008 - 20:12

[voto 6] - Leggero e pesantemente influenzato dal caso, ma tutto sommato abbastanza divertente per quanto dura.

"Why is it so easy for any lunatic to get his hands on a gun?? RIP, Dime, you will be missed. Marty Friedman (MEGADETH) Dimebag Darrell - 1966-2004

mrsharky Lun, 11 Gen 2010 - 02:40

[voto 4] - Divertente se i dadi girano bene. Irritante altrimenti. Assomiglia a Um Krone und Kragen, rispetto al quale, però, ha almeno un bel tabellone. Il che non è molto, ma un po’ lo salva.

Grimmy Sab, 15 Set 2012 - 16:08

[voto 7] - Giochino senza troppe pretese in cui la fortuna regna sovrana!
non ci solo i dadi ad alimentare il fattore C ma anche la pesca delle carte che fanno storcere molto il naso.
adatto ai neofiti o come riempitivo tra un gioco e un altro
Rivalutato sulla distanza nelle partite a 2 giocatori. 6.5 che arrotondo a 7

"Un povero piccolo viscido pesce tonto...
Lo chiamerò Lassie!!!"
Da Grimm

mici Mar, 20 Mag 2008 - 11:18

[voto 5] - Onestamente è un gioco che non trova un suo perchè. Qual'è l'idea originale che propone? Nessuna. Strategie perseguibili? Pochissime, prendo un minimo di dadi e mi butto sui punti appena posso. Non è neanche un gioco filler filler, stupido e lineare ma con due regole... (tipo quello che ci gioco con i bimbi)...
direi proprio un gioco senza una sua collocazione e senza uno scopo preciso.

Preacher Sab, 17 Mag 2008 - 15:31

[voto 4] - Un commento sintetico: Mr SEYFARTH HA FATTO FLOP.

Commento articolato:
costretto a lanciare quei dadi colorati per partecipare al TdG Italian Master 2008 mi sono trovato a giudicare un gioco che probabilmente non avrei neanche guardato dopo una veloce lettura del regolamente....diciamo che non è il mio genere.
Anche volendolo giudicare "per il suo genere" il gioco ha troppe falle per potergli dare una sufficienza:
-dinamiche veramente banali e per quanto mi riguarda neanche divertente
-per quanto banale il regolamento è scritto in maniera complessa(!!!!)......e la versione in italiano è zeppa di errori (volete un gioco per famiglie? traducete bene il regolamento....le famiglie di solito non leggono le FAQ sul sito della Tana o su BGG)
-Una scatola che occupa mezzo scaffale in altezza per mettere dentro 2 dadi e 2 carte....

Now you all know, the bards and their songs...

TzeenMA Gio, 27 Mar 2008 - 01:30

[voto 7] - Gioco senza pretese, ma che comunque resta divertente. Benché il binomio dadi/fortuna si verifichi anche per "Airships", resta assolutamente necessaria una minima pianificazione, in previsione di impossessarsi di espansioni che aumenteranno le possibilità di ottenere punti vittoria. Il rischio principale è infatti quello di avere a disposizione delle espansioni che poi si rivelano inutili. Si spiega in poco tempo, si gioca velocemente, le componenti sono carine. Concordo con la critica alle dimensioni della scatola, ingiustificatamente grande.

Ritratto di pepita pepita Mer, 26 Mar 2008 - 10:15

[voto 5] - Un gioco che definire "loffio" è ancora fargli un complimento. La grafica è carina, ma non c'è altro. Il meccanismo è noiosetto, astratto, ripetitivo ed affidato completamente al tiro dei dadi. Praticamente passi tutta la partita a tirare dadi per guadagnare delle carte che ti danno dei bonus per tirarne degli altri, e se hai fortuna prendi anche dei punti vittoria. Tutto qui. Non mi ha convinto per niente.

homo ludicus

mechvigiak Sab, 09 Feb 2008 - 16:54

[voto 7] - Questo titolo è decisamente simpatico. Molti dadi e molte carte... quindi troppa fortuna. Giusto e sacrosanto. Ma che vuol dire? Vuol dire che è un gioco fortunoso, ma è anche un gioco divertente. Ci sono anche regole che cercano di mitigare la sfortuna, ma non si può negare che sia solo fortuna. Ma ribadisco il fatto è che è motlo divertnete e molto ben fatto, più di Krone und Kragen che è più farraginoso e qui c'è più strategia nel trasformare i dadi. Ultima nota di disappunto è la grafica: non mi piace, mi sembra approssimativa e poco curata.

Lo zeppelin all'interno è superiore...

stix Lun, 14 Gen 2008 - 11:45

[voto 7] - Semplice giochino di dadi, tutto sommato rapido e simpatico. Lo preferisco ai giochi dello stesso tipo quali In the Court of the king o Yahtzee.

...sai, certe volte accade che... non si dovrebbero nemmeno pensare certi pezzi.

the_goblin Mar, 14 Ott 2008 - 16:24

[voto 5] - Divertente, ma niente di più. Grafica molto carina. Real "filler".
Giocato: molto
Grafica/Materiali: 3
Longevità: 1
Divertimento: 1
Originalità: 2
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

The (real) Goblin King You don't stop playing games because you grew older... you grow older because you stopped playing games!

mxm89 Ven, 04 Gen 2008 - 15:58

[voto 7] - Giochino carino e divertente ma che risulta un po ripetitivo e poco strategico anche se non completamente legato alla fortuna. Sullo stesso genere gli preferisco Yspahan che trovo migliore sia in originalità che nei materiali......

szurla Mer, 02 Gen 2008 - 21:48

[voto 4] - Gioco stupido e noioso. Si tirano dei dadi con cui si acquistano cose che fanno tirare altri dadi o dànno dadi migliori. E così via per un'ora. Eddài!

Sandro Zurla
CEO Placentia Games s.a.s.

baumeister Mer, 02 Gen 2008 - 16:23

[voto 5] - Questo gioco mi ha deluso!
Secondo me non è adatto nè alle famiglie, nè ai giocatori assidui, c'è solo da tirare dadi ed aspettare il risultato.

pburri Mar, 01 Gen 2008 - 15:59

[voto 7] - Dopo aver partecipato per circa un anno e mezzo ai test di Andreas per questo titolo. Non posso non essere soddisfatto del risultato. Nel suo genere si tratta di uno dei titoli migliori. Il fattore di crescita da sempre una certa soddisfazione e la tensione viene tenuta alta dai singoli lanci di dado, soprattutto di quelli "vitalli". Alcune meccaniche come i tasselli +1 e il dirigibile aiutano il giocatore a non rimanere totalmente passivo rispetto all'esito del lancio di dadi. L'unico difetto che posso riscontrare è intrinseco al gioco stesso: fallire alcuni lanci di dado può essere frustrante e rendere la partita totalmente in salita sin dai primi turni di gioco. Inoltre la grafica se pur non scandalosa l'ho trovata una delusione enorme, essendo il prototipo decisamente più accattivante. Il gioco è totalmente indipendente dal linguaggio.