America's Cup

Anno di pubblicazione: 
2003
Min giocatori: 
2
Famiglia: 
Game designers: 
Categoria: 
Durata del gioco: 
60
Max giocatori: 
6
Meccanica: 

Commenti

Soulforged Mer, 11 Apr 2012 - 13:16

[voto 7] - Effettivamente il lato di poppa non concede molto alla tattica e al divertimento. Però l'idea e buona e la realizzazione efficace; si nota l'impegno nel riprodurre le reali dinamiche del match race. A mio parere la ripetitività nella partita e la mancanza di brio sono dovute al tentativo di minimizzare la componente aleatoria; tentativo riuscito peraltro. Divertente.

vetro74 Mar, 27 Apr 2010 - 08:57

[voto 7] - Gioco che punta a sfruttare il marchio della famosa regata. Le meccaniche di gioco sono nella media, non brilla per longevità. Sui materiali non so come esprimermi (è strano vedere delle ottime chiglie di metallo con delle vele in cartone). Però, nel complesso, non mi dispiace!

Commento basato su moltissime (più di 20) partite

- Quindi?
- Quindi sei morto.
- Di nuovo?

Pandah Mar, 08 Dic 2009 - 18:02

[voto 5] - Voto ottenuto solo grazie ai materiali (buoni) e al concept accattivante (era il periodo in cui l'Italia sognava grazie alle imprese di Luna Rossa, ndr). Altrimenti sarebbe stato un 1 senza appello...

"Un osso rotto per ogni ramoscello spezzato" - Earendil del clan Arahain

"Noi siamo gli Asur, e finchè ci sarà luce, continueremo a brillare." - Irrhain a suo figlio Iliador, nella torre bianca.

smnvni Mer, 17 Giu 2009 - 13:38

[voto 7] - Bello ! Veramente divertente, avrò fatto un 30 regate !!! Grande novità nella dinamica di gioco, non eccelle nelle soluzioni di gioco (alla fine é sempre la stessa gara), ho la sensazione che non sia un gioco finito, poteva essere reso più completo con nuove espansioni, comunque se si vuole giocare a qualcosa di diverso e competitivo, ne vale la pena. Grande componentistica, unica pecca non chiarissimo il movimento delle navi, ma letto attentamente il regolamento risulta tutto sommato divertente. Con qualche regola decente fatta in casa può prendere anche un bel 9 ! Da acquistare dato che il prezzo é anche basso.

deckard Mer, 12 Mar 2008 - 13:02

[voto 2] - Nessun commento

- You seem to feel our work is not a benefit to the public.
- Replicants are like any other machine. They're either a benefit or a hazard. If they're a benefit, it's not my problem.

CaLeb Ven, 06 Apr 2007 - 12:35

[voto 6] - Nessun commento

Cosa vuol dire essere il prescelto? spero che nessuno di voi mai lo sappia...
Vivo nella furia, nella devastazione e nella cerebrolesaggine psichica.
Il resto è tutto risolvible a cannonate!

Vise89 Mer, 18 Ott 2006 - 15:06

[voto 5] - Divertente solamente in concomitanza della vera Coppa America. Giocandoci risulta incompleto dal punto di vista delle regole ed è conisgliabile inventarsi atre regole per completarlo.

korby1975 Sab, 11 Nov 2006 - 02:09

[voto 7] - è un gioco per certi aspetti banale, fin troppo semplice nelle regole, ma ci divertiamo un mondo io e i miei amici a sfidarci a chi arriva primo. non dico che bisognerebbe averlo per forza in casa ma se vi capita di provarlo porteste rimanere piacevolmente sorpresi. difetti ne ha di sicuro ma con qualche miglioria personale e giocato per quello che è, ne vale la pena.

Markwolf Gio, 02 Feb 2006 - 22:35

[voto 5] - Nessun commento

Quando Chuck Norris vince una mano a poker, l'appende grondante sangue al retrovisore del suo pick-up.

Se perdere insegna a vivere, Pier è un maestro di vita.

centauro Sab, 03 Dic 2005 - 12:08

[voto 5] - L'argomento è estremamente interessante, ma i limiti sono evidenti: il primo, intrinseco, è rappresentato dal fatto che le regate sono un match race a due, quindi a mio avviso non è un gioco di gruppo o socializzante. Il secondo è che la regata è una gara strategica, e quì, a parte un paio di regole interessanti, c'è totale dipendenza dalle carte e dalla fortuna. Il lato di poppa è infatti un puro gioco dell'oca.
Un'occasione persa.

greenleaf Sab, 29 Ott 2005 - 06:59

[voto 4] - Giocarlo in sei di notte durante le regate vere era comunque carino...sicuramente un gioco diverso in 2, magari un pochino più tattico, ma sempre con la grande pecca del lato di poppa praticamente inutile...anche questa volta purtroppo le nostre case editrici hanno scelto di puntare su qualcosa di non eccezionale, seguendo solo l'onda della fama e della pubblicità che la Coppa America sta avendo in Italia da quando ci sono i vari Mori e Lune Rosse...non era meglio, cara Editrice Giochi, tradurre un bel Puerto Rico?

IMAGE(./images/tdg_modules/tdgorg/affiliate/tdg_treviso_logo310.gif)
[email]tdg.treviso@goblins.net[/email]

JcK Sab, 14 Mar 2009 - 01:39

[voto 1] - Veramente penoso.Simulazione azzerata,meccanica di gioco ripetitiva,noiosa e piatta.Peccato,mi ero illuso di poter simulare le imprese di Luna Rossa...Pessimo

N.ro Partite : Poche (meno di 5).

- Le tre virtù dell'ingegnere: approssimare, trascurare e rispondere "dipende..."
- E se avesse ragione la torre di Pisa?

taslehoff Mar, 02 Nov 2004 - 01:51

[voto 6] - Ci ho giocato l'hanno scorso. A mio avviso il gioco merita la sufficenza se siete amanti di vela altrimenti il voto deve essere abbassato a 5 Il lato di poppa può risultare fin troppo veloce (anche se puoi in parte riuscire a programmare prima i tuoi spostamenti tenendo alcune carte)