Caribbean

Anno di pubblicazione: 
2004
Min giocatori: 
2
Categoria: 
Sottocategoria: 
Durata del gioco: 
30
Max giocatori: 
4

Commenti

Ritratto di nonnopuffo nonnopuffo Gio, 24 Lug 2014 - 11:44

[voto 6] Di regola mi piacciono i giochi basati sulle aste, ma se volessi fare bella figura non porterei con me questo gioco. E' buono comunque come introduttivo per chi non ha mai masticato questo tipo di dinamiche. E' molto semplice, non so dire se divertente. In ogni caso lo sconsiglio per due giocatori (voto 5), meglio in tre (voto 6), molto meglio in quattro (voto 7), dove tutte le decisioni dei giocatori si fondono in risultati spesso inaspettati.

pampo Ven, 24 Mag 2013 - 20:22

[voto 6] - Gioco semplice, carino, fortunoso e adatto alle famiglie. Validissimo per un pubblico di ragazzi giovani.

Lo trovo divertente e veloce; due caratteristiche che lo elevano alla sufficienza piena

Ritratto di Agzaroth Agzaroth Lun, 15 Ott 2012 - 12:53

[voto 6] - Giochino semplice che in qualche caso permette di fare dei ragionamenti che poi però potrebbero anche non avverarsi a causa dell'alta aleatorietà. Non è malissimo e mi sento di dargli un 6, anche se forsee ha una durata eccessiva per il tipo di gioco. Non certo un gioco da avere assolutamente. Come filler c'è di meglio.

(noi) non indulgemmo né a noi stessi né ad altri
IMAGE(<a href="http://i.imgur.com/Sad4cBu.jpg)">http://i.imgur.com/Sad4cBu.jpg[/img]

Miller66 Ven, 07 Set 2007 - 12:17

[voto 6] - Non aspira a diventare il gioco del secolo, ma è tutto sommato un gioco con regole semplici, meccaniche azzeccate e una buona qualità dei componenti. Dopo due-tre partite i giocatori diventano più cauti e la qualità del gioco migliora. Dura pochissimo, il che lo rende un buon filler da giocare nell'attesa dei soliti ritardatari venuti per Twilight Imperium.

donbega Lun, 01 Gen 2007 - 23:22

[voto 7] - Divertimento, arrabbiature e caos assicurati. Ad un gioco di questo tipo difficile chiedere di più. Solo per intermezzi fra cose più impegnative. Gli strateghi ne stiano alla larga!

&lt;&lt; Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e... ludoscienza! &gt;&gt; [Il sommo Poeta]"

E.C.A.S.C.O. online: www.ecasco.it

the_goblin Mar, 24 Ott 2006 - 09:36

[voto 6] - Nessun commento

The (real) Goblin King You don't stop playing games because you grew older... you grow older because you stopped playing games!

IlDavid Ven, 11 Nov 2005 - 18:18

[voto 6] - Senza infamia e senza lode. Non è un brutto gioco, ma tende a stancare rapidamente.

Lo so che non mi sono spiegato bene...
http://digilander.libero.it/Mirkopilota
https://www.facebook.com/Laboratorio-Ludico-557651324330756

Lobo Lun, 07 Nov 2005 - 18:06

[voto 6] - Gioco divertente per certi aspetti ma non esaltante. Sicuramente un gioco ben fatto e benpensato, anche se non apprezzo la grafica, troppo seriosa, ma non in crado di esaltarmi o lasciare il segno.

commento basato su solo 2 partite

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

IceAge Mar, 05 Lug 2005 - 13:31

[voto 6] - Una cosa che ho tovato spiacevole è il fatto che il tabellone poteva essere fatto molto meglio, intendo la suddivisione delle aree di mare.
In un turno praticamente si può prendere un tesoro, posarlo e poi prenderne un'altro! Secondo me è troppo facile raggiungere determinate aree.
Per il resto il recensore ha colto in pieno sia difetti che pregi del gioco.
Buono come riempitivo, perchè in definitiva dura molto poco.

superfage Mer, 02 Feb 2005 - 00:13

[voto 6] - E' vero, è molto legato al caso, ma lo gioco volentieri come conclusione di una serata.
E' breve, non impegnativo, facile da imparare....... finalmente Transamerica rimarrà nel cassetto :)

orsinidan Mar, 07 Dic 2004 - 17:06

[voto 6] - Una parziale delusione!Di questo gioco si parlava molto bene e invece si è rivelato sinceramente poca cosa:è molto difficile imbastire una qualsiasi strategia,il tutto è affidato alla casualità.Peccato!

Ritratto di SdP SdP Gio, 11 Nov 2004 - 11:24

[voto 5] - Provato a Lucca 2004, questo gioco mi ha lasciato piuttosto perplesso, e dopo aver osservato un paio di altre partite ho deciso alla fine di non acquistarlo. Infatti, non posso che concordare con l'analisi di Sargon, relativamente al fatto che, se pure vi sono degli spunti interessanti come il fatto di utilizzare le tessere sia per le aste che per i pareggi, alla fine l'impresisone che mi ha lasciato è quella di un gioco che diventa troppo casuale e che per questo non permette di impostare particolari strategie.

I componenti, con particolare riguardo alle barche da costruire, sono davvero fatti bene, così come il regolamento non mostra particolari problemi e risulta di facile comprensione e adatto a tutti senza difficoltà di sorta. Resta però il fatto che a me, come credo ai giocatori un po' esperti che chiedono qualcosa di più in termini di strategie di gioco, Karibik non ha impressionato abbastanza da indurmi a comprarlo.

Credo tuttavia che il gioco, sia per i componenti, sia per il tema, sia per la semplicità, possa essere sicuramente degno di interesse per i giocatori meno esperti o esigenti, e in generale per chiunque sia alla ricerca di un giochino facile e veloce da tirare fuori quando non si ha molto tempo o voglia di cose più impegnate.

"Giro, vedo gente, mi muovo... conosco... faccio cose" (Ecce Bombo)