To Court the King

Anno di pubblicazione: 
2006
Min giocatori: 
2
Game designers: 
Categoria: 
Durata del gioco: 
45
Max giocatori: 
5

Commenti

DeaMorrygan Mer, 16 Feb 2011 - 18:43

[voto 7] - Nessun commento

Take my land, take my love, take me were I cannot stand...I don't care I'm still free, you can't take the sky from me

Malkav Ven, 13 Nov 2009 - 10:53

[voto 6] - Dadi su dadi che tirano dadi per prendere dadi. Carino come gioco, ma un pò ripetitivo e semplice. L'uso dei mille poteri delle carte difficilmente fa fallire i tiri di dado.

Se scopri di stare scivolando nella follia, tuffati.
(proverbio Malkavian)

thule Gio, 04 Dic 2008 - 23:23

[voto 5] - Ho aspettato a lungo prima di dare un voto a questo gioco. Se l'avessi fatto dopo 2 o 3 partite il voto sarebbe stato piu' alto. Ma dopo un po' di partite ho l'impressione che la strategia sia quasi inutile. I dadi fanno tutto e ci sia alla fin della fiera sempre lo stesso schema da seguire. Bellissimi i materiali.

Catando Ven, 29 Ago 2008 - 12:18

[voto 7] - Il mio preferito tra i giochi di dadi.

Comprato "a scatola chiusa" all'aeroporto di Monaco, questo simpatico gioco è stata una piccola sorpresa per me!

Trattandosi di un gioco di dadi è necessario scegliere con cura le proprie carte al fine di ottenere il risultato voluto!

Più che un gioco di dadi è una gara di velocità per accaparrarsi il più rapidamente possibile il favore del Re!

il_mago Gio, 29 Mag 2008 - 03:34

[voto 3] - Con tutte quelle carte, sembra siano possibili chissà quali strategie, ma non è così. Ne esiste una sola: prendere più dadi possibili e tirarli, incrociando le dita. La fortuna regna sovrana.

Il Mago

dunz Dom, 02 Mar 2008 - 11:09

[voto 6] - molto belli i materiali, anche se il gioco è poco più di uno yahtzee, con un poco di gestione in più e la stessa enorme quantità di caso. piacevole da giocare qualche volta...

Peppe74 Dom, 17 Feb 2008 - 21:57

[voto 6] - Divertente idea per un gioco di dadi, ricrea anche un'ambientazione.
Anche se alla fine le mosse sono abbastanza scontate: i ruoli che pagano di più sono quelli che permettono di aggiugere dadi, poi si lancia e si spera:)

Goblin Magnifico
http://www.goblins.net/articoli/notizie-goblin-magnifico-2015

ILSA-Informazione Ludica a Scatola Aperta
http://www.ilsa-magazine.it

Loccio Gio, 08 Gen 2009 - 15:29

[voto 7] - Dopo la seconda partita il mio giudizio è migliorato (sebbene il voto rimanga invariato). Prima ero più su un 7- ora son più per un 7/8

The angel that deserves to die

Ritratto di Jappo Jappo Lun, 28 Gen 2008 - 10:35

[voto 7] - Un gioco semplice e alla portata di tutti.
Si può giocare ovunque e non necessita di molte spiegazioni dato che bisogna lanciare quintalate di dadi.
Ad ogni modo risulta divertente e in un qualche modo anche tattico e dato che anche la grafica non è male il mio voto sarebbe un 7 e mezzo.

mork Ven, 22 Feb 2008 - 12:49

[voto 7] - - [FAIR-VOTE] Commento basato su parecchie (tra 5 e 20) partite

Il voto sarebbe 7,60 ma arrotondato.... Gioco carino materiali ottimi.

MECCANICA 1,86
STRATEGIA 1,63
AMBIENTAZIONE 1,12
COMPONENTI 1,86
LONGEVITA' 1,14

MORK

A Roma, la serata ludica è:
[url=http://www.cimmygroup.altervista.org/index.php][b][size=150]THE GOLDEN RULE[/b][/size][/url]

adams Gio, 10 Gen 2008 - 15:54

[voto 6] - Un gioco di dadi non particolarmente esaltante. La fortuna, che ovviamente governa il lancio dei dadi, non è poi così determinante come si possa pensare, in quanto è più importante conoscere bene le carte dei vari personaggi con le loro abilità speciali in modo da pianificare con esattezza le mosse che si vogliono portare avanti. Per questo sono convinto che una certa dimestichezza col gioco la si possa avere solo dopo un certo numero di partite. Non è comunque il tipo di gioco che mi possa piacere particolarmente, e quindi appena mi è stato possibile l’ho rivenduto.

MadeR Lun, 05 Nov 2007 - 11:46

[voto 7] - Nessun commento

[url=http://www.massimilianodellarovere.eu/redirect/cerco.php]Cerco (wishlist)[/url] e [url=http://www.massimilianodellarovere.eu/redirect/scambio.php]scambio[/url] giochi: sempre aggiornato.

SARGON Ven, 26 Ott 2007 - 15:23

[voto 5] - Dadi da tirare, solo questo, con qualche regoletta qua e la, ma nulla di più. Simpatico, ma nulla di più. Qualche partita e null'altro, poi stanca. Divertente la combinazione di poteri, ma trovata la sequenza giusta si tratta solo di tirare i giusti. Regole per altro mal scritte (specie sul finale).

Nice Dice

SARGON
the Real Hedonist Goblin

kroq-gar Sab, 28 Lug 2007 - 23:32

[voto 8] - Carino ,rapido e perfetto per chi come me adora i dadi,casuale ma non troppo anzi molto strategico perchè le modifiche giuste portano ad ottenere più facilmente i risultati voluti

Pro Diffusione Ludica!http://gdtvideogames.forumfree.it/

Keltar Ven, 15 Giu 2007 - 03:15

[voto 3] - Giochino bello solo alla prima partita.Chi parte per ultimo al primo giro ha automaticamente perso (il farmer, prendibile con una sola coppia, è sempre inferiore al numero dei giocatori). Inoltre il gioco si risolve sempre con gli ultimi turni (in realtà già dal 4 o 5 ) caratterizzati da combo letali in cui non c'entra neanche il Fattore C al tiro coi dadi.

Lucapnea Mar, 29 Mag 2007 - 10:18

[voto 8] - Mi piace la meccanica di gioco, legata all'alea ma fino ad un certo punto una volta che si iniza ad avere un po' di manipolatori.

Un difetto grosso: i simboli sotto le carte sono poco comprensibili e troppo piccoli, si inizia a conoscerli solo dopo alcune partite.

"Ivrea la bella
che le rosse torri specchia
sognando a la cerulea Dora
nel largo seno,
fosca intorno è l'ombra di re Arduino."

AndreaDraco83 Lun, 23 Apr 2007 - 15:10

[voto 8] - Ho giocato a questo gioco moltissime volte, e nonostante abbia sicuramente dei difetti (primo fra tutti: esistono personaggi palesemente più decisivi di altri, come il Farmer, il General, l'Astronomer ed il Magician), il voto è comunque alto per i seguenti motivi: la grafica del gioco è curatissima, bella, realistica e molto intrigante (merita sicuramente un 10); le strategie possibili, date dalle combinazioni di carte, seppur fatto salvo quanto detto prima, sono comunque alte (ho visto vincere gente grazie solo al Philosopher, all'Alchemist e alla "combo" Nobleman/Noblewoman); è vero anche che il gioco tende ad essere un po' ripetitivo, ma è vero anche la componente fortuna - che molto può essere arginata con le carte - non è mai completamente escludibile, cosa che depone sine dubio a favore della "suspance".

Jalavier Gio, 22 Mar 2007 - 12:50

[voto 7] - Assolutamente piacevole, la variabile fortuna è presente all'inizio ma con un paio di carte in gioco si può già iniziare a manipolare i risultati.
Leggendo i commenti Um krone und kragen ha fatto discutere molto e generato pareri opposti, chi dice che è tutta fortuna, chi dice che non gli è piaciuto perchè ti crei il risultato che vuoi.
La verità dicono sia sempre nel mezzo...
Il mio giudizio è che le maccaniche di gioco siano funzionali e il divertimento assicurato.
Le carte sono molto spesse e le illustrazioni ottime. L'ambientazione serve solo ai fini della grafica... ma cosa ci si può aspettare da un gioco tedesco, la patria dell'astratto?
Un 7 lo merita di sicuro!

Ritratto di Flad-Nag Flad-Nag Ven, 16 Feb 2007 - 21:34

[voto 8] - E' un gioco divertente, grazie anche all'imprevedibilità dei dadi! La loro fortuna viene un po' mitigata dalle carte, che verso la fine diventano tante ed è molto facile influire sul risultato dei dadi. In questo modo, però, si rende più vicina la fine del gioco, altrimenti luuuungo. Strategia altamente variabile; la scelta della carta non sempre è semplice (prendo un dado in più o una carta che mi permette di modificare il valore dei dadi che ho?). Ottimi i materiali. Sette e mezzo in totale.

Looka Gio, 23 Nov 2006 - 18:08

[voto 7] - Nessun commento

Looka

"...dammi la castita' e la continenza, ma non subito subito..." [i](S. Agostino)[/i]

Ritratto di Mafe55 Mafe55 Mar, 20 Apr 2010 - 19:01

[voto 6] - Dadi, Dadi e ancora Dadi....le carte mitigano solo in parte la componente fortuna!!! Ragazzi che carte le più belle che abbia mai visto sia come disegni ma soprattutto come materiali.

La fortuna è sola una scusa usata dai giocatori mediocri!

the_goblin Lun, 25 Set 2006 - 14:18

[voto 6] - Un gioco semplice, rapido e anche divertente se preso per quel che è a mio parere, un fil rouge o "filler" valido come riempitivo per momenti di buco, quando non si ha voglia di fare giochi più complessi, e in particolare per introdurre al gioco persone nuove. I componenti, ovvero le carte, sono belli e adeguati, i quick reference sarebbero anche ottimi se non fosse che al momento sono solo in tedesco. Il gioco in sé è governato dalla fortuna, e ricorda molto lo yahtzee, dove in questo caso invece di segnare i punti per le varie combinazioni, si ottengono dadi aggiuntivi e bonus che servono a spianare la strada per giocarsi la vittoria finale. Difficile parlare di strategie, dato che qualsiasi cosa si abbia in mente occorre poi piegare le proprie decisioni in funzione di ciò che i dadi si degnano di elargire... Ad ogmi modo, ripeto, preso per ciò che è può essere una valida scelta nella categoria dei giochi "leggeri" ed introduttivi che in una collezione servono sempre.

The (real) Goblin King You don't stop playing games because you grew older... you grow older because you stopped playing games!

jarred Ven, 15 Set 2006 - 00:33

[voto 7] - Il gioco è molto legato al fattore aleatorio tuttavia tra le carte personaggio a disposizione dei giocatori ce ne sono alcune che mi sembrano più importanti di altre e per cercare di arrivare ad ottenere i favori del re e conservarli in modo da vincere la partita si è più avvantaggiati se si posseggono alcuni personaggi invece di altri.
Fondamentale da prendere all'inizio è il bauer che permette di tirare un dado in più e verso la fine diventa fondamentale avere la combo nobiluomo + nobildonna che permette dia ggiungere fino a tre punti ad ogni lancio di dadi ( è più facile così ottenere tutti sei al lancio dei dadi)
Comunque divertente da giocare

Jarred

Il gioco è un'oasi strana, un momento di quiete trasognata in un peregrinare senza sosta. Eugen Fink

Morpheus Gio, 14 Set 2006 - 14:34

[voto 6] - Gioco disorientante per le opzioni sulle carte che si hanno a disposizione. Naturalmente per far sparire il disorientamento occorrono più partite, che con il ritmo a cui escono i giochi nuovi sembra quasi un'eresia questa affermazione.
Belli i materiali con le carte in cartoncino pesante e molto bene illustrate, ottima la qualità dei dadi e la semplicità del regolamento. Infine la scatolina è ideale per poterla portare dove si vuole senza dare impaccio.
Un buon giochino carico di fortuna.

Voto rivisto dopo una ulteriore partita.
Longevità:7
Regolamento:6
Divertimento:6
Materiali:7
Originalità:5
Voto: 6.2

Spock Gio, 07 Set 2006 - 13:48

[voto 7] - Giocato ieri sera, bellino e abbastanza intrigante con diverse carte e strategie da adottare, anche se all'inizio regna un po' diconfusione. Si tirano parecchi dadi quindi la fortuna c'e' ma con alcune carte non e' difficile ottenere i risultati che si vogliono. Si lascia giocare niente piu', e' il classico gioco da una mezz'oretta per passare un po' di tempo.

Lunga vita e prosperità.

Come è morta Lucy?
Bèh…
Ha sofferto molto?
Sì, ha sofferto molto, ma poi le abbiamo tagliato la testa, conficcato un paletto nel cuore e l’abbiamo arsa. Finalmente ha trovato la pace!

magobaol77 Ven, 25 Ago 2006 - 11:45

[voto 7] - E' un gioco totalmente in man alla fortuna, squilibrato (alcuni personaggo contano tantissimo altri sono quasi ininfluenti), con un'interazione al minimo storico (ognuno fa il proprio solitario). Sarebbe un voto da 4 o 5, tuttavia, andando contro le leggi della ludica il gioco riesce ad essere divertente. materiali veramente belli.

"Ebbene, si gioca per vincere ma giocando per vincere si impara a perdere. E io credo che questa sia la cosa importante, perchè se si è imparato a perdere si è imparato a vivere. E' tutto quello che volevo dire."
Alex Randolph

Ritratto di pennuto77 pennuto77 Lun, 24 Lug 2006 - 15:14

[voto 6] - Giochino semplice semplice con tanti dadi da tirare.
Le possibilità offerte al giocatore sono talmente tante che alla fine conta solo avere tanti dadi da lanciare e poco altro. Ovviamente la fortuna la fa da padrona.
Carino ma nulla di più.

Stef Lun, 17 Lug 2006 - 14:15

[voto 6] - Giochino interessante ma pur sempre "giochino". Splendidi i materiali e la grafica, eccellente la compattezza della scatola (basta con le scatolone sovradimensionate!). Si apprende in cinque minuti e le partite scorrono via veloci. Per contro, i giocatori possono disporre di troppe carte e modificare i valori diventa sin troppo facile. Andrebbe aggiunto un limite di tempo oppure un limite più restrittivo al numero di personaggi utilizzabili (tipo, ad esempio, concedere di attivarne solo tre o quattro, e non tutti quanti...). Molto basato sulla fortuna, come in fondo è giusto che sia (trattasi di gioco di dadi, lo ricordiamo). Interessante, ma da migliorare/bilanciare meglio.

Ritratto di Jones Jones Ven, 07 Lug 2006 - 09:50

[voto 7] - Il gioco è relativamente semplice, veloce e ben congegnato nel far usare mucchi di dadi per poi limitare la fortuna cambiando i risultati grazie alle carte ottenute.
Sicuramente non brilla di originalità, ma è tuttavia piacevole da giocare e offre una gamma di varianti che ne aumentano decisamente la longevità

L'importante non è vincere: è far perdere gli altri!

Falcon Mer, 03 Set 2008 - 13:26

[voto 6] - Ho avuto l'impressione che grazie alle carte si ottenga sempre (o quasi) il risultato voluto, ed il gioco non mi ha divertito molto. L'ambientazione è inesistente. Mi ha ricordato Heckmeck... e questa non è una nota positiva. Simpatico ma niente di che.

"E in ogni caso non abbandonate il tavolo da gioco, perché il giorno che lo farete la festa sarà finita e sarete diventati, inesorabilmente, vecchi." (Dostoevskij)

dimarco70 Lun, 03 Lug 2006 - 19:05

[voto 6] - Yatzee: The Gathering.

Un gioco di dadi, in cui viene data la possibilita' ai giocatori di influenzare il risultato del lancio.

Interessante.

ILSA-Informazione Ludica a Scatola Aperta
www.ilsa-magazine.it

Partite recenti:
IMAGE(http://boardgamegeek.com/jswidget.php?username=dimarco70&numitems=10&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&inline=1&imagewidget=1)

renard Ven, 12 Mag 2006 - 11:13

[voto 6] - Il gioco ha qualcosa di interessante, ma si prendono troppe carte e con tutti quei modificatori si ottiene sempre il risultato voluto ed alla fine vince chi ha più dadi. Così com'è non mi convince appieno, ci vorrebbe qualche altra regola per migliorarlo.

l'importante è vincere!

Partite recenti:

[img]http://boardgamegeek.com/jswidget.php?username=renard&images=small&numitems=10&show=recentplays&imagepos=left&inline=1&imagewidget=1[/img]

genma1 Mar, 02 Mag 2006 - 09:43

[voto 7] - Un gioco molto divertente e longevo. Ciò che ho saputo apprezzare è certamente la determinatezza dei risultati a cui si arriva a fine partita pur lanciando una decina di dadi. Gioco molto dipendente dalla fortuna, ma uno dei migliori nel suo genere. Un titolo differente dagli altri che merita molta attenzione.

The (Real) Panda Goblin!
A Roma, la serata ludica è
[url=http://nuke.goblins.net/modules.php?name=News&file=article&sid=2921&mode=&order=0&thold=0][img]http://nuke.goblins.net/spaw/images/lib3/ilGoblinSulComo_banner.jpg[/img][/url]

DeSangre Lun, 01 Mag 2006 - 04:54

[voto 5] - Un gioco inizialmente interessante, ma che nel finale si rivela sempre piu' uno sterile esercizio di ottimizzazione in solitario in cui la mossa "giusta" è sempre evidente, più che un divertente filler alla Heckmeck o Can't Stop. Inoltre, i simboli sulle carte sono VERAMENTE troppo piccoli. Avrebbe bisogno di alcune modifiche per funzionare davvero: così com'è è solo un mediocre clone di Yahtzee che riesce forse nell'arduo compito di risultare ancora più randomico del suo vetusto predecessore.

Lobo Ven, 17 Ott 2008 - 09:46

[voto 7] - Giochino simpatico e molto facile.
Giocato: moltissimo
Grafica/Materiali: 3
Longevità: 1
Divertimento: 2
Originalità: 1
Voti da 0 a 5 - Giudizio finale - personalissimo - espresso su una scala di valori che comprende tutti i giochi e la loro valenza storico sociale.

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

Ritratto di SdP SdP Sab, 01 Apr 2006 - 11:31

[voto 7] - Gioco veloce e divertente. La prima partita al contrario e' lenta e puo' essere facilmente rovinata da scelte sbagliate. Le carte in palio sono molte e potendo scegliere non sempre e' conveniente prenderne una di livello piu' alto. Ovviamente la fortuna e' importante...

"Giro, vedo gente, mi muovo... conosco... faccio cose" (Ecce Bombo)

Gwaihir Gio, 30 Mar 2006 - 13:54

[voto 6] - Semplice, veloce, divertente. La mia prima impressione è che le meccaniche vadano perfezionate, per esempio limitando il numero di carte disponibili per ogni genere. Alla fine ogni giocatore ha troppe carte di diverso genere ed è troppo facile influire sul lancio di dadi.
I simboli non sono molto autoesplicativi e sono troppo piccoli.
Commento basato su una sola partita.

The Eagle Goblin