Dragonlance

Anno di pubblicazione: 
1988
Min giocatori: 
2
Categoria: 
Sottocategoria: 
Durata del gioco: 
60
Max giocatori: 
6

Commenti

L0GAN Dom, 06 Ott 2013 - 04:39

[voto 5] - Premetto che da ragazzino lessi tutta la saga con trepidazione (dannato Raistlin Majere!) e che mi feci regalare questo gigantesco scatolone al posto della Playstation (rendetevi conto del sacrificio!).

Ok, splendida ambientazione a parte...ci troviamo di fronte ad un design di 25 anni fa. Ad ogni turno si tira 1d10 e si ottengono altrettanti punti movimento usati per muovere i propri draghi in un esagono adiacente e/o modificarne la quota (+1 o -3), visualizzata tramite dischetti in plastica da impilare. Avere quota è importante perchè negli scontri si sottraggono i punti dell'attaccante dal difensore, e chi perde deve rimuovere altrettanti dischetti di quota, con il rischio di schiantarsi a terra...D'altra parte, per vincere (prendere la Dragonlance al centro della mappa, tornare nella propria area ed atterrare) è richiesta un'altitudine specifica.
Completano il gioco delle carte con poteri specifici per ciascun personaggio, carte magia (si ottengono tirando 1 o 2 al movimento, quindi mitigando in parte la "miseria" di avere pochi punti mov.) e carte oggetti speciali (ottenute dalle cittadelle volanti che ruotano attorno alla Dragonlance - attenzione a non prendertele in testa però!).

I componenti sono un po' poveri, i draghi hanno un'aria "anni 80" per nulla maestosa e terribile, manca tra l'altro un modo per indicare su quale drago si trovi il proprio pg (...), mappa e carte sono al limite del prototipo; si salvano però i dischetti di plastica (ahem).

Consigliato solo ai super-nostalgici o per una serata con i figli (o con amici in cerca di un gioco molto ma molto leggero e casuale). Ma si troverà ancora in giro? Bah.

Sono il migliore in quello che faccio, anche se quello che faccio non è sempre piacevole....SNIKT

merlock Lun, 08 Giu 2009 - 13:11

[voto 7] - Un gioco per gli amanti della saga Dragonlance. Regole base molto semplice, per giocare insieme ai bambini; regole avanzate che complicano un pò le cose, ma rimane un gioco semplice...forse troppo per chi come me ama i protagonisti della miglior saga fantasy di tutti i tempi.

chris Dom, 01 Apr 2007 - 03:37

[voto 7] - Molto semplice ma tutto sommato piacevole da giocare, soprattutto con chi si sta avvicinando al mondo dei giochi da tavolo. Meglio se giocato con la variante in squadre (compresa nel regolamento 'Advanced'). La tematica della saga del Dragonlance è appena abbozzata nel nome dei personaggi e di alcune carte oggetto e incantesimo.