Gonzaga

Anno di pubblicazione: 
2009
Min giocatori: 
2
Game designers: 
Durata del gioco: 
45
Max giocatori: 
4

Commenti

Ritratto di Redazione Redazione Gio, 11 Apr 2013 - 14:22

[voto 8] - Dopo due partite sono già pronto per il mio commento. Tipico gioco di piazzamento che parte veloce per poi ingolfarsi a causa di un tabellone ben presto caotico e affollato; infatti giocando in 4, nel finale di partita, le soluzioni saranno 'ad incastro' privilegiando il giocare contro piuttosto che far pochi punti. Regolamento semplice e chiaro, interazione fortissima, durata contenuta e una discreta componente del fattore fortuna (la pesca delle carte/pezzo). Anche la longevità dovrebbe essere garantita dall'effetto del 'regno dormiente' che altera i valori delle regioni ad ogni partita. Consigliato. P.S. ho avuto anche l'onore di ascoltare la spiegazione dallo stesso autore e questo è stato sicuramente un valore aggiunto. - [Autore del commento: ottobre31]

Ritratto di Redazione Redazione Mer, 11 Nov 2009 - 19:19

[voto 9] - Provato a Lucca dopo aver letto il regolamento su internet.

Le aspettative che mi ero fatto si sono per fortuna concretizzate. Il gioco unisce semplicità, tattica e divertimento. Le meccaniche sono snelle e funzionali, la durata di una partita dura è ben proporzionata.

L'interazione secondo me gioca un ruolo importante, soprattutto nelle partite a tanti giocatori: è vero che non esistono azioni dirette contro gli altri, ma il piazzamento di un feudo da parte di un nostro avversario potrebbe spezzare le nostra strategia di espansione.

La lega navale è inoltre una potente fonte di punti, risulta sicuramente determinante per un giocatore se non debitamente contrastata.

In ogni caso, bellissimo gioco.

Una vaga sensazione di "astrattezza" è forse l'unico neo di questo titolo.
- [Autore del commento: FCorsaro]

Ritratto di Antonio Antonio Sab, 25 Gen 2014 - 12:34

[voto 8] - Un dei piu' bei giochi di piazzamento degli ultimi anni, l'autore riesce ad amalgamare meccaniche sicuramente non originali ma ben collaudate ed inserite perfettamente nel gioco. Semplicissimo da spiegare, veloce da giocare (in quattro 60/70 minuti) ed in infine bello da vedere, cosa che non guasta. Meritava un maggiore successo, ma questi sono i "misteri" del mercato Adatto a tutti.

"ludus est necessarius ad conversationem humane vite"

isantoni Mer, 28 Nov 2012 - 15:18

[voto 8] - Il commento è basato su più di 50 partite

Gioco entry/family molto valido.. materiali molto belli, regolamento chiaro e facile da giocare.. altro lato positivo è la durata contenuta.

L'unico problema è la longevità.. dopo tante partite può stufare. Io personalmente è da molto tempo che non lo gioco.. tuttavia mi sento di consigliarlo a chiunque cerchi un gioco non troppo impegnato ma neppure banale.

romendil Lun, 02 Gen 2012 - 17:12

[voto 6] - [FAIR-VOTE] Commento basato su poche (meno di 10) partite
Giocato su youplay.it. Un astratto mascherato, interessante nelle prime partite, già dopo alcune partite mi è venuto un po' a noia.

RòmeNdil (goblin chierico), ultimamente ho giocato a:
IMAGE(http://goo.gl/163wiY)
"L'importante non è né vincere, né partecipare: è divertirsi, davvero!"

Terri23 Gio, 24 Nov 2011 - 20:37

[voto 7] - Giocate una decina di partite.
il gioco è piacevole e scorre bene. Può essere una valida alternativa ai vari TTR.
Non scala come dovrebbe. Se le partite in 4 sono avvincenti, il divertimento diminuisce con il diminuire dei giocatori. Sufficiente in tre, da evitare in due.

Aurora97 Mar, 15 Nov 2011 - 13:54

[voto 7] - Bel gioco di piazzamento non eccessivamente complicato e sufficientemente strategico anche per giocatori non 'accaniti'.
Personalmente non adatto ad una partita a 2: si finisce per darsi 'fastidio' a vicenda e questo penalizza il gioco. Bella meccanica di gioco, ottima componente strategica.

zara Dom, 06 Nov 2011 - 13:26

[voto 8] - Gran bel gioco di piazzamento e strategia, partite serrate fino all'ultimo, e sempre diverse.. Facile da imparare ma con ottima profondità. Consigliatissimo!

Pisosoft Lun, 18 Lug 2011 - 14:42

[voto 7] - Bel gioco, adatto a tutti, dalla durata sempre contenuta. Buoni i materiali, unico dubbio sulla longevità, ma solo a lungo termine. Da provare, ESSENDO MOLTO ORIGINALE!
Galletto

xsifer Mar, 28 Dic 2010 - 08:36

[voto 9] - voto alto lo ammetto ma la longevita e rigiocabilita fa lievitare il voto!!
belli i materiali, ottima strategia, un pizzico di fortuna che a mio avviso non guasta lo fanno un ottimo titolo.
totalmente indipendente dalla lingua......limite di 4 giocatori...un espansione con aggiunta giocatore non guasterebbe.....

Roslyn Mar, 02 Nov 2010 - 18:37

[voto 7] - L'ho comprato dopo aver letto il regolamento e sulla carta mi ispirava molto.
C'ho giocato varie volte, ma c'è qualcosa che non mi convince. Gli esagoni da piazzare sono molto ingombranti e anche con i mazzi di carte da gestire si rischia di fare un pò confusione. Diciamo che necessita di abbastanza spazio, ma non necessariamente è un difetto.
Non mi prende molto, come dinamica è carino, ma pensavo meglio...
Ho messo 7, ma sarebbe un 6 e mezzo...

bucco Ven, 29 Ott 2010 - 20:55

[voto 10] - Forse potrà sembrarvi esagerato, ma secondo me il 10 lo merita.
Le regole si imparano in fretta, ma è un gioco che richiede molta strategia... e questa dovrà variare più volte durante il gioco a seconda delle scelte degli avversari che dovrete costantemente monitorare. Il fattore C è molto ridotto, diciamo 10% circa, ma quando a confrontarsi sono giocatori piuttosto bravi allora è quello a fare la differenza. Molto carina anche la variante di gioco che viene proposta.

"Ci sforziamo tutta la vita per lasciare un segno nelle mutande del mondo"
[Rat-man]

smog Sab, 23 Apr 2011 - 18:35

[voto 6] - Carino, ma mi è andato in noia abbastanza in fretta. Non ho trovato comunque divertentissima la fase in cui bisogna perdere un sacco di tempo per cercare di far combaciare i pezzi sugli spazi liberi della mappa.

Casull Ven, 18 Giu 2010 - 16:49

[voto 7] - Giocato 4 volte.
Gioco di piazzamento carino e leggero. La componentistica è buona. Il sistema non estremamente innovativo, ma gira bene ed è semplice da apprendere/spiegare. fondamentale l'utilizzo di tutti gli anelli. ho dei dubbi sulla longevità perchè dopo 4 partite mi sembra sempre uguale. Lo proverò con la variante dell'unico mazzo che mi sembra renda tutto il più vivace.

sarahprinz Mer, 21 Apr 2010 - 10:05

[voto 6] - Sono sicuramente in controtendenza vista la sfilata di 8 e 9 ma devo onestamente dire che il gioco non mi ha lasciato molto... E' il classico titolo di piazzamento per fare punti. Funzionale e semplice, sicuramente, ma non vedo niente di originale che lo faccia distinguere da altri mille che presentano le stesse caratteristiche.

Indubbiamente sarà un buon titolo da presentare alle manifestazioni ai novizi (in quel caso un 7 lo merita tutto), ma come voto personale non riesco ad andare oltre la sufficienza dato che non mi ha appassionato nemmeno un po'.

anubi Sab, 10 Apr 2010 - 00:22

[voto 9] - E' un bel gioco, davvero, anche perche' si impara velocemente e dunque permette di coinvolgere amici neofiti, cosa che va sempre bene. Mi piace molto questa simultaneita' di azione dei giocatori. La mappa e' molto ben pensata e garantisce equilibrio. Buona anche la grafica delle carte, e l'immediatezza dei simboli.
Non bisogna mai dimenticarsi del vantaggio che danno le leghe navali!
Provato per ora solo in due mi riservo di fare partite con un tavolo piu' popolato. Forse vado controcorrente ma trovo positivo il fatto che si possa giocare gia' in due un gioco di questo tipo.
Per me si merita un 9.

marneuscalgar Gio, 18 Mar 2010 - 09:53

[voto 8] - Un gioco delizioso, nella fascia Ticket to Ride e poco più. Meccaniche semplici e immediate, si impara (e spiega) in un minuto. Plancia e materiali in cartone eccellenti, per un gioco dal prezzo abbordabile. L'unico neo, la "plasticosità" dei feudi, e la precarietà degli anelli in plastica. Ma per avere un bel gioco da sveltina a quel prezzo, il compromesso ci sta.
Gioco leggero e privo di noia. In bell'esempio di italian style light. Nella categoria suddetta, è un 8 pieno.

Lo_Ste Sab, 27 Feb 2010 - 14:15

[voto 8] - bello, semplice da capire, buona interazione, pochi tempi morti e mi è piaciuta la meccanica che praticamente esclude la possibilità di capire la strategia altrui. ognuno quindi è concentrato solo sul suo obbiettivo. davvero ben fatto. l'unico difetto (se proprio vogliamo) è che ci si può giocare solo in 4, ma già in cinque x come strutturato diventerebbe troppo meccanico.

camposteam Sab, 20 Feb 2010 - 10:35

[voto 5] - A me questo gioco non mi è piaciuto moltissimo: come materiali è ottimo, ma devo dire mi ha annoiato un po'.
E' un gioco da farlo principalmente con giocatori novizi, ma a questo punto ho altro in ludoteca adatto allo scopo.

qeno Gio, 05 Mag 2011 - 13:57

[voto 6] - Il gioco in se non sarebbe male, tuttavia è troppo semplice e ripetitivo per coinvolgere a lungo. Inizialmente era molto interessante, ma dopo poche partite l'interesse e calato vertiginosamente.
Restando sempre sullo stesso livello di semplicità, il mercato offre sicuramente di meglio (Carcassonne, Stone Age o Citadel per fare degli esempi).

decaxd Mar, 29 Dic 2009 - 12:37

[voto 8] - Provato con Guglielmo Duccoli (l'autore) a Giocatorino, una persona davvero simpatica e disponibile. Il gioco è davvero ben costruito, l'ho definito un ticket to ride rivisto, corretto e completato, anche nel suo livello di difficoltà, le strategie possono essere varie e mai le stesse anche dopo diverse partite, il gioco è veloce ed effettivamente la lotta per vincere si decide solo all'ultimo.

siver Mar, 22 Dic 2009 - 10:00

[voto 8] - L'ho provato a Giocatorino 2009 insieme a una signora con due bambine delle medie e l'autore stesso.
Ci siamo divertiti, anche per la presenza simpatica e interessata dell'autore, ma anche perchè il gioco è piaciuto.
Merita.

Siver
_________________
"When playing a game, the goal is to win, but it is the goal that is important, not the winning."
Reiner Knizia

Ritratto di pepita pepita Mar, 22 Dic 2009 - 09:20

[voto 9] - La componentistica è molto bella, e anche se inizialmente avrei preferito nei pezzi una scelta di colori un po' meno vivace, mi sono poi reso conto giocando che non si sarebbero distinti altrettanto bene sulla mappa.
Il gioco è molto facile da imparare, ma non è altrettanto semplice vincere.
Il sistema è originalissimo, non mi sembra di averne già visto uno simile in giro.
La pianificazione della mossa, che si compie scegliendo una combinazione di due differenti tipi di carte (regione + azione) presenta una scelta di azioni molto varia, per cui bisogna tenere gli occhi ben aperti su ciò che stanno facendo gli avversari ed eventualmente preparare una contromossa, soprattutto per quanto riguarda il monopolio dei porti. In più, la stessa mossa non può essere mai ripetuta nel turno successivo, e questo è spesso la difficoltà maggiore da affrontare.
Bella anche la regola del matrimonio, che permette di posizionare uno o due anelli come mini-feudi sui pezzi avversari.
Le regole presentano numerose illustrazioni con gli esempi di gioco.
L'ho provato con due, tre e quattro giocatori, ed è un nove pieno e meritato.

homo ludicus

cosarara Lun, 21 Dic 2009 - 18:25

[voto 8] - Il miglior gioco targato daVinci assieme all'immortale Bang!. Bella componentistica, buona grafica, meccaniche semplici ma NON banali e quel feeling da Ticket To Ride Remix ne fanno un gioco assai consigliabile. Inoltre, il regolamento si presta ad un utilizzo "multi-livello", sia come gateway-game che come gioco per chi è più esperto. Chiude la panoramica la buona scalabilità, che rende il gioco godibile pure in 2. Si può indicare come difetto un'originalità tutto sommato limitata, ma è davvero l'unica critica che possiamo muovere a questo gioco dannatamente valido.

rockrob Ven, 20 Nov 2009 - 10:00

[voto 8] - Buoni materiali, regolamento semplice e veloce da spiegare, giusto mix di tattica e fortuna, con netta prevalenza della prima, interazione tra i giocatori non eccessiva, meccanica originale, rigiocabilità e giusta durata di una partita (45/60 min.) fanno di Gonzaga, a mio parere, un gioco adatto ad ogni tipo di giocatore.

maurydoc Dom, 10 Nov 2013 - 23:01

[voto 7] - Giocato con gamers e con occasionali. Perfetto nel secondo caso, un filo fastidiosa (quando la partita si fa serrata) l'importanza della fortuna nella casualità del pezzo da piazzare nel primo (ma sicuramente limità l'analisi/paralisi). Rigiocabilità alta con i differenti obiettivi e i differenti setup (che variano anche secondo il numero dei giocatori). Qualità dei componenti ottima.
In una sola ora, o anche meno, di gioco lascia il sapore di una partita divertente e tesa.

merlock Mer, 25 Nov 2009 - 12:11

[voto 8] - L'ho preso sabato a Lucca, dopo attenta lettura del regolamento. Provato sul posto,mi è piaciuto subito, tant'è che sabato sera abbiamo replicato a casa. Semplice nella comprensione delle regole, arguto nel piazzamento, buonissima componentistica, Gonzaga è un gioco fatto proprio bene. Esprime il meglio di sè in quattro, anche se poi ha regole apposta per scalare fino a due giocatori. Unico neo forse sono i tabelloncini personali, un pò leggeri e delicati. Per il resto i feudi sono fatti veramente bene e il colpo d'occhio finale è veramente piacevole. Piace anche al gentil sesso!
ps farei solo un appunto negativo sulle tessere scenario di gioco: il numero 4 alla romana lo avrei scritto così: IV e non... IIII !

luther76 Ven, 16 Ott 2009 - 18:52

[voto 8] - Conosco l'autore ed ho visto il regolamento. E' un gioco con un bel "meccanismo" fresco e intelligente. Appena posso lo compro e poi vi confermo la mia impressione.