Karameikos: Kingdom of Adventure

Commenti

Grifis Dom, 28 Mar 2010 - 19:43

[voto 7] - Concordo con il recensore sulla cura e la bellezza di questa mitica ambientazione!
Il mio voto, non altissimo, risiede più sul giudizio personale della ambientazione che non mi ha mai appassionato tantissimo. Trovavo difficile giustificare la presenza in uno spazio relativamente ridotto di regni evoluti (Karameikos) confinanti con i tartari (Khanato di Enthegar), non lontano da regni spagnoleggianti e italiano del rinascimento (Glantri e Darokin) con le tribù indiane (l'altopiano di Nonmiricordopiùilnome). Era il periodo d'oro di dnd, un po' naif.... e lo dico con una punta di rimpianto!
In attesa della recensione del manuale dei mostri di Karameikos (fantastico), segnalo all'autore della recensione (magari apriamo un thread?) la bellissima avventura "Saga of the Shadow Lord" per DnD di parecchi anni fa, ambientata a nord del Granducato/Regno!

NaraKu Dom, 28 Mar 2010 - 12:35

[voto 9] - Anche a me piace moltissimo questa ambientazione che rimane la migliore mai scritta (insieme ad Eberron). In questa scatola piena di materiale utile effettivamente manca il manuale dei mostri e il prezzo già allora era alto considerando che il cd incluso era di dubbia utilità. Rimane però un lavoro superbo e la continuazione di una campagna che rimarrà sempre nel cuore dei giocatori "vecchi". Se riuscite ancora a trovare questa scatola compratela, non ne rimarrete delusi. Ciao :)