Pirates of the Spanish Main

Anno di pubblicazione: 
2004
Min giocatori: 
2
Game designers: 
Sottocategoria: 
Durata del gioco: 
30
Max giocatori: 
10

Commenti

stillborn78 Mar, 06 Ago 2013 - 22:11

[voto 8] - Gioco agile e divertente. Nonostante la semplicità le navi sono molto carine e varie. Personalmente quelle dei pirati non mi hanno mai fatto impazzire: molto meglio quelle di Spagna, Francia, Inghilterra e Usa (spesso realmente esistite),

Pluto Dom, 07 Lug 2013 - 13:40

[voto 10] - Veloce, economico e divertentissimo. Navi stupende, impatto visivo notevole sul tavolo di gioco, e combinazioni infinite. A distanza di anni (quasi 10 dall'uscita della prima versione, seguita da 6 anni di espansioni mostruose) ancora mi emoziono a solcare i mari con questo gioco (grazie anche ad un tavolo che ho creato appositamente). Regolamento essenziale, rapido ma completo! Bastavano un paio di "pacchetti" per mettere su una flotta, il gioco non è più in commercio ma su eBay si trovano ancora i box originali o addirittura le singole imbarcazioni, ormai il modo migliore per comporre la propria flotta senza il problema dei doppioni. Gioco sottovalutato in Italia. A breve uscirà il board game Sails of Glory che lo ricorda moltissimo (anche se arriva sulla scia di Wings of Glory, ex Wings of War).
Adatto a tutti (quelli che amano i collezionabili o provare qualcosa del genere).
Voto massimo: 10

aragos Ven, 14 Mag 2010 - 09:51

[voto 7] - Le navi sono veramente belle e basta un tavolo qualsiasi e dei dadi seri e poche bustine per fare una bella partita. Le espansioni consentono di mitigare il fattore alea, rendendo il gioco molto meno banale di quanto si creda.

Gli aspetti negativi sono il fatto che è collezionabile (il che mi porta sempre a prosciugare il mio salvadanaio alla ricerca della ultrarara) e il problema degli alberi che tendono a rompersi (cosa disdicevole specialmente quando la vista di una nave montata è molto appagante).

VOTO: 7

key Mer, 16 Set 2009 - 23:45

[voto 8] - Nessun commento

......"Il passato è passato. Quello che conta è il futuro, perchè è lì che dovremo vivere il resto della nostra vita." T.S.

K

Preacher Dom, 17 Feb 2008 - 17:29

[voto 6] - Belle queste navi, anche odiando i collezionabili mi sono ritrovate a comprarne un po'.
Anche il sistema di gioco è non male, diaciamo che c'erano tiutti gli elementi per far un bel gioco da 30-40 euro....hanno preferito un collezionabile.

Now you all know, the bards and their songs...

briz Gio, 31 Gen 2008 - 14:06

[voto 7] - Il giochino è divertente, mi ha appassionato qualche mese. Poi non ho più giocato e ci siam dedicati ad altri.

Simpatica l'dea di utilizzare le schede per montare la navi.

Brizzzzzz

kromo Gio, 31 Gen 2008 - 12:15

[voto 7] - Un gran bel gioco di miniature! Semplice e vario! La strategia (sia nella creazione della flotta che nel corso del gioco vero e proprio) è importante e i modificatori (garantiti dagli equipaggi e dalle abilità speciali delle navi) mitigano leggermente la componente fortuna.
Personalmente trovo divertente anche la fase di assemblaggio delle navi.
Ma attenzione nel costruire le navi! Nonostante l'elevata qualità dei materiali, ci vuole poco a rompere i componenti (un evento oltremodo irritante).
Le espansioni arricchiscono significativamente il gioco introducendo mostri marini, fortezze, nuovi tipi di terreno e molto altro.
Il prezzo è contenuto e per giocare dignitosamente occorrono giusto un paio di bustine a testa.

Orca Lun, 03 Dic 2007 - 16:27

[voto 6] - Carine le barchette da costruire, senza dubbio ha portato una nuova ventata al mondo del collezionabile. Regolamento fin troppo semplice per alcuni aspetti, il dado fa la sua parte.

ilmagogasndalf Ven, 22 Feb 2008 - 12:35

[voto 8] - - [FAIR-VOTE] Commento basato su poche (meno di 5) partite

Il gioco delle barchette collezionabili.
Molto originale e divertente.
Un po lacunose le regole.

MECCANICA 1,9
STRATEGIA 1,6
AMBIENTAZIONE 1,3
COMPONENTI 1,7
LONGEVITA' 1,1

alessandro Mar, 03 Apr 2007 - 01:56

[voto 7] - Ho diverse bustine di ogni diversa edizione della serie iniziata da PoftheSM. Il gioco è semplice e divertente ed ogni edizione aggiunge varianti. Il problema è che non vale la pena svenarsi per avere flotte immense, anche se la grafica è ottima e le navi componibili sono veramente belle...

malefix Mer, 28 Mar 2007 - 01:31

[voto 9] - Un'idea davvero geniale, già con solo 2 bustine ed un'irrisoria spesa di quattro euro si può giocare e divertirsi.

Il fattore aleatorio è molto presente è vero, sia nel gioco che nel fatto delle bustine (il gioco è collezionabile tipo le figurine panini), ma ciò non toglie assolutamente al divertimento.

Componenti ottimi, è vero staccare gl'alberi tutte le volte rischia di essere devastante sulla solidità delle barchette, ma si può ovviare facilmente con un dadino affianco alla barchetta che indichi gli alberi abbattuti. L'effetto scenico poi è impareggiabile, le barchette che si cannoneggiano fra le isole sono spettacolari. Sarete il Jack Aubrey di Master&Commander o il Jack Sparrow di Pirates of Caribbean?

Consigliatissimo per la semplicità, velocità, divertimento assicurato.
(giudizio basato su innumerevoli partite e almeno una 60ina di euro in bustine)
ps nel mio gruppo lo chiamiamo "Le Barchette"^^

Arnobio Lun, 11 Dic 2006 - 22:43

[voto 6] - Regole poco pratiche e poco chiare (esempio limite: non c'è scritto fino a quanto puoi ruotare gratis una nave!). Rimuovere un albero ogni volta che una nave viene colpita significa, per forza di cose, sia andare a spostare le navi dal piano di gioco in modo "illegale", sia rischiare ogni volta di rompere i fragili alberini..davvero una pessima trovata. E poi, dover tenere davanti a sè tutte quelle schede bucherellate di navi, personaggi, tesori, è allo stesso modo poco pratico e brutto.
Peccato, un gioco potenzialmente carino realizzato male. Il mio voto è ben al di sopra di quanto meriterebbe, per un unico motivo: le navette sono davvero troppo carine! Le bustine infatti le ho comprate solo per averne un po' da tenere, mica per giocarci..

L' importante è restare vivi.
Se sei ancora vivo il tuo nemico deve ancora temerti.
La sopravvivenza è l' unica vittoria.
N.

smondo Mer, 19 Apr 2006 - 18:51

[voto 4] - Delusione... Alla fine è 1 fuggi fuggi generale...o almeno questa è l'idea che mi ha lasciato giocandolo solo in 2 persone.. forse in piu giocatori in tutti contro tutti il voto si alzerebbe...ma finchè non provo non mi smuovo dal voto basso.

swordsman Sab, 11 Mar 2006 - 17:44

[voto 9] - Divertente.
Il gioco appartiene alla categoria per giocatori occasionali (tipo risiko e monopoli),
ed è il più divertente e ben studiato gioco che ho visto negli ultimi anni.
E' incredibile cosa si riesce ad inbustare in una busta di 10 cm x 7! e cosa si riesce a ricavare da cartoncini plastificati (tipo bancomat)! Navi e fortezze tridimensinali!!!, isole, tesori, personaggi... bha!
10 per l'idea: originalissima.
10 per il divertimento: assicurato!
10 ai materiali: si tratta di cartoncini ad incastri! (geniale).
10 alla longevità: in fondo si tratta di un gioco collezionabile (si potrà implementarlo a piacere dei produttori).
10 al regolamento: semplice, per tutti i giocatori!
In una busta si trova tutto quanto occorre per un giocatore: ne bastano 2 per giocarci e divertirsi!
Il mio voto finale è 9 perchè è un gioco semplice: compratelo senza remore, non deluderà nessuno.
Magari lo distribuissero alle pompe di benzina, non se ne può più di valigie e telefonini!

magobaol77 Mer, 21 Dic 2005 - 00:29

[voto 7] - Ed espansione, of the Crimson Coast!
Bellissime le navi, regole facili ed intuitive! Inoltre è l'ideale per chi ama i pirati!!!

"Ebbene, si gioca per vincere ma giocando per vincere si impara a perdere. E io credo che questa sia la cosa importante, perchè se si è imparato a perdere si è imparato a vivere. E' tutto quello che volevo dire."
Alex Randolph

donbega Sab, 10 Dic 2005 - 18:18

[voto 5] - Non mi convince. L'idea di un wargame molto semplice con belle navi (quelle sì che ci sono) era ottima. Mi sembra manchi di almeno un minimo di spessore tattico-strategico (e vorrei tanto non fosse così ...)

<< Fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e... ludoscienza! >> [Il sommo Poeta]"

E.C.A.S.C.O. online: www.ecasco.it

Madness Ven, 11 Nov 2005 - 14:44

[voto 7] - Nessun commento

Madness
"...io sono un principe libero e ho altrettanta autorità di fare guerra al mondo intero quanto colui che ha cento navi in mare..."
Samuel Bellamy
(Pirata alle Antille nel XVIII secolo)

cavabara Ven, 11 Nov 2005 - 10:49

[voto 6] - I componenti sono eccezionali. Navi 3d in una bustina!!! Peccato per il regolamento che rovina un po' tutto trasformando il gioco in una semplice corsa.

Lobo Gio, 10 Nov 2005 - 15:56

[voto 6] - Gioco simpatico, soprattutto l'idea delle nevai costuibili, ma nulla di più. Ennesima operazione commerciale più che reale progetto ludici, a mio parere, che cerca di inserirsi nella feconda scia dei giochi collezionabili.

commento basato su poche (meno di 5) partite

Lobo Quando si gioca si combatte per un punto, massacriamo di fatica noi stessi per un punto, ci difendiamo con le unghie e coi denti per un punto, perché sappiamo che quando andremo a sommare tutti quei punti il totale farà la differenza!

linx Gio, 10 Nov 2005 - 01:26

[voto 8] - Molto bello come idea e componentistica: le fustelle delle navi (da 10) e la loro realizzazione sono la cosa piu' bella del gioco. Che in realta' e' molto semplice e leggero ma gradevole per tutti i giocatori.

Il confronto è stimolante a 2 condizioni:
che ci sia la volontà potenziale dell'interlocutore a cambiare opinione;
che nessuno si senta depositario di verità assolute. Dubitare è uno strumento per arrivare alla "verità".

mig63 Mer, 09 Nov 2005 - 19:26

[voto 7] - Gioco carino, divertente e veloce...
Ottima la qualità delle navi e del contenuto della bustina

nel dubbio....... RIDI!!!!!!!!!

batbatterton Dom, 06 Nov 2005 - 12:46

[voto 5] - Un paio di partite, poi più nulla... perchè?

Perchè alla fine si riduceva sempre il tutto in un'accozzaglia di navi al centro del tavolo che si cannoneggiavano fino alla fine...

Materiali BELLISSIMI che valgono cmq l'acquisto

Aloa

Curte

Rambler Lun, 24 Ott 2005 - 23:51

[voto 5] - gioco curato molto nei materiali e nelle immagini.
Molto azzeccata l'idea di fondo (tutto il gioco in una bustina, navi, personaggi e dobloni collezzionabili).
Il problema è che il divertimento dura poco... presto capisci che le regole sono troppo poche e semplice, le opzioni possibili sono poche e se vuoi "avere possibilità di vincere" le opzioni diminuiscono drasticamente...
Il gioco ha un ottima idea di fondo, ma l'entusiasmo si afievolisce presto....

redman Gio, 22 Set 2005 - 01:48

[voto 6] - il giochino è un giochino....
tutti dovrebbero fare una partita a questo gioco o comprare una bustina, perchè le barchette sono STUPENDE! .......il gioco in sè...bè...un pò meno

Pabluz

Ritratto di Hogweed Hogweed Ven, 04 Nov 2005 - 19:25

[voto 6] - Giochino semplice e carino, molto accattivante all'inizio al punto di spingerti ad acquistare varie bustine, ma purtroppo la sua longevità è particolarmente bassa e dopo un po' di partite l'interesse cala repentivamente. I materiali sono molto belli, robusti ma non quanto dovrebbero essere, infatti se non si ha la dovuta attenzione ogni tanto si rompe un'albero di una nave e questo spinge i giocaotri a non togliere più gli alberi per paura di romperli.

IMAGE(http://boardgamegeek.com/jswidget.php?username=Hogweed&numitems=10&header=1&text=title&images=small&show=recentplays&imagesonly=1&imagepos=center&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

Zugarry Gio, 07 Apr 2005 - 17:21

[voto 6] - Un gioco facile da imparare, non troppo costoso (anche se c'è il solito problema delle confezioni casuali) e divertente per passare un po' di tempo in maniera diversa.

tex Dom, 02 Gen 2005 - 14:07

[voto 7] - Semplice, geniale e veloce.
I materiali sono pregevoli e le regole sono davvero semplici ed efficaci.
Un gioco collezionabile (e per questo difficilmente raffrontabile con altri giochi da tavolo), che però può essere tranquillamente giocato da apassionati di giochi da taolo non collezionabili.

Alcune meccaniche sono simili a Wings of War, ma 'barchine' è indubbiamente un gioco più vario e, a mio modesto parere, più longevo.

Non è certo un gioco di strategia, ma è divertente la parte della 'costruzione' della propria flotta e la scelta degli equipaggi.

Un gioco da fare 'al volo' a casa di amici o, magari, al pub di fronte ad una birra.

Darckan Sab, 01 Gen 2005 - 21:57

[voto 5] - Concordo in toto con il commento di Normanno, con l'aggiunta che mi sono divertito davvero poco quando l'ho giocato..

Chilavert Gio, 14 Giu 2007 - 16:11

[voto 7] - Riscrivo il commento per un errore (il voto resta sempre lo stesso):
James Ernest ne ha scritto un altro di gioco carino! Pirates... è un gioco divertente, rapido e teoricamente economico. Il tema trattato è affascinante come sempre, i materiali sono quasi tutti belli (fanno eccezione le isole che però se non altro sono carine), le navi sono davvero belle.
Peccato... peccato che ne abbiano fatto un dannato gioco collezionabile, così infatti il gioco diventa costoso, alla affannosa ricerca di navi, personaggi e tesori (in tre bustine mi è uscito già un doppione di nave...), e con la terribile eruzione pressocchè continua di supplementi se devo considerare il modus operandi della whizkids e di OGNi gioco collezionabile esistente. Peccato, davvero.

IMAGE(http://goo.gl/AoQicf)
IMAGE(http://lolsigs.com/Chilavert82IT_euw_254_0.png)