World of Darkness

Commenti

panecm Mer, 05 Ago 2015 - 10:33

Leggendo il manuale per utilizzarlo sia in Vampiri che in LupiMannari si intravede una bellezza, lo stile tipico per la creazione del personaggio e le opzioni per i poveri e fragili umani.
Pur apprezzandolo però se dovessi fare avventure SOLO per umani questo sistema, a mio avviso, viene surclassato e schiacciato da giochi come "il richiamo di Cthulhu (sia D100 che l'ultimo sistema D6), dove l'ambientazione è circa nell'ombra e nel soprannaturale, in particolare mi pesa la mancanza di avventure pubblicate direttamente dalla casa madre.
In ogni caso ad ogni party il suo sistema di gioco e se piace...

stefanierenfrouhitq Dom, 24 Nov 2013 - 12:15

[voto 8] - Manuale essenziale per conoscere il Mondo di Tenebra, ma a mio avviso per valorizzarlo al massimo bisogna accompagnarlo con qualcos'altro (Vampiri, Maghi etc). L'ambientazione è molto buona, il suo limite è la necessità di giocarlo con persone che amino molto lo stile narrativo, perché di combattimenti ce ne saranno pochi, in questo caso anche il manuale lascia (appositamente) molti buchi sulla gestione della battaglia, perciò se piace il genere investigativo-narrativo con atmosfere un po' dark è l'ideale, mentre se si è amanti dell'azione a tutto spiano, risulterà un po' lento.

anduril15 Mer, 21 Ago 2013 - 11:07

[voto 8] - Secondo me un buon gioco con una buona ambientazione e un regolamento rivisto e migliorato.
Per fare avventure alla x-files o come indagatore dell'incubo, va benissimo.

marians20 Ven, 18 Nov 2011 - 15:13

[voto 7] - L'idea non è male: un manuale che contenga quanto necessario per le regole per lasciare ad altri manuali della stessa serie le varie ambientazioni... tuttavia da solo è quasi inutilizzabile, se non come intro.

LordDrachen Lun, 18 Lug 2011 - 07:17

[voto 10] - Il mondo di tenebra, versione nuova (purtroppo c'è chi ha fatto di tutta l'erba un fascio e non ha nemmeno compreso che era nuovo , sigh !), è una linea che ha subito molti attacchi da parte dei fan del vecchio game che si sono visti "chiudere il loro gioco del cuore" e non hanno voluto conoscere con obiettività il nuovo.
Dopo averla conosciuta a fondo come linea e usato anche il solo base, si trova un ottimo regolamento : solido scorrevole, decisamente accativante.
Non sono riuscito a trovare, con un minimo variante spesso e volentieri già usate in altri manuali, qualcosa che NON si possa fare.
Per me è IL Gioco di ruolo/narrazione :)

Mi trovate anche su BGG. ^_^
[b][u]Ho visto qualcuno impedire un Runaway Leader ed essere travolto da una Snowball[/u][/b]

jackzz Mer, 24 Mar 2010 - 04:18

[voto 6] - Strano gdr questo mondo di tenebra,bella e potenzialmente profonda l'ambientazione ma regolamento che mi sembra tutto fuorchè di narrazione,troppi test,troppi modificatori,troppi dadi.Il gioco però merita se si sapranno segare tutte queste pasuse narrative.

skorpion Sab, 17 Lug 2010 - 19:22

[voto 8] - Già da solo, questo manuale, mi è piaciuto molto. In 130 pagine circa, praticamente c'è tutto il sistema di gioco e lo si può già utilizzare per giocare normali umani.
In più ci sono molte espansioni con ambientazioni anche originali.
Purtroppo alcune ambientazioni sono peggiorate dal "vecchio" sistema, ma non è questo il posto per dare il voto alle ambientazioni.

Andreman Mer, 06 Gen 2010 - 06:46

[voto 7] - finalmente la WW ha dotato il WoD di un sistema decente e non quell'accozzaglia che era il vecchio

E il mio maestro mi insegnò com'è difficile trovare l'alba dentro l'imbrunire.

karameikos Lun, 04 Gen 2010 - 16:26

[voto 5] - un passo avanti nel regolamento e nel bilanciamento

molto più scorrevole e permette di giocare bene gli umani. rimane sempre la pessima base di regilamento WW che vuole fare tutto e non fa nulla bene

morkar Lun, 04 Gen 2010 - 13:06

[voto 6] - Di certo regole più scorrevoli e meno bucate del mondo di tenebra old style, ma per questo patto con il diavolo si è persa la maggior parte della bellezza delle varie ambientazioni, che personalmente reputavo (e reputo) un enorme punto di forza. Tutto un po' generico ed equilibrato (come se deve essere importante per i Pg avere gli stessi livelli di potere)... forse è così che va, ma a me non piace.

dav Dom, 03 Gen 2010 - 00:32

[voto 2] - Secondo me invece questa nuova versione del WoD snatura totalmente quella precedente.
Qui i personaggi hanno addirittura un valore fisso di difesa tipo l'AC di D&D e i nuovi meriti ricordano un po troppo le feat del d20... imho la WW voleva avvicinare ai nuovi trend del mercato (il powerplayng) un gioco che per definizione nella sua prima edizione ne era l'antitesi, riuscendo cosi' a rovinare un prodotto che era davvero QUASI privo di difetti.

Angitoe Sab, 02 Gen 2010 - 13:47

[voto 8] - Direi che sono in linea con il recensore, togliendo però qualche aggettivo superlativo che è comunque di troppo per me. Nettamente migliore del predecessore per coerenza e capacità di unire in un unico sistema tutte le ambientazioni collegate e valido anche giocato da solo. Considerando che in italiano del suo genere è l'unico, il confronto è poco ampio ma è adattissimo per chi non ha velleità legate ai recenti sviluppi narrativisti dei GdR.

SauronGorthaur Sab, 02 Gen 2010 - 11:59

[voto 4] - Perde su tutti i piani contro i suoi predeccesori. A mio avvisto tutti i giochi posso essere solo fogli numerati o personaggi a tutto tondo. Il fatto che ci siano pregi/difetti, natura/carattere non è assolutamente una assicurazione di profondità. Ci sono i power player esattamente come in tutti gli altri giochi. Si merita un 4 perchè è solo una operazione commerciale

Falcon Gio, 31 Dic 2009 - 19:28

[voto 8] - Lo ammetto, ho snobbato il NuovoMdT per un bel po' di tempo. La perdita del metaplot (soprattutto di Werewolf e Vampiri) è pesata come un macigno. Requiem non mi aveva convinto, Forsaken mi è sembrato troppo inconsistente e il resto non l'avevo nemmeno guardato. Poi alcuni commenti degli amici me lo hanno fatto riconsiderare. Sto leggendo Geist e Changeling e li trovo dei Capolavori. Giocare col solo MdT base (quindi pg umani) è molto divertente per chi ama la paranoia. Il sistema è semplice e funzionale.
Gli avrei dato 9 ma alcuni titoli mi convincono poco (Requiem e Promethean in testa).

"E in ogni caso non abbandonate il tavolo da gioco, perché il giorno che lo farete la festa sarà finita e sarete diventati, inesorabilmente, vecchi." (Dostoevskij)

Chilavert Mer, 30 Dic 2009 - 22:55

[voto 6] - Sopravvalutato, troppo dipendente dal master e dai giocatori, noioso per lunghi tratti. All'inizio (1993) era anche interessante, come alternativa nuova ai giochi negli anni '90. Merita un 6 perchè è stato il primo sistema di questo tipo, ma non credo che ci giocherò mai più.

IMAGE(http://goo.gl/AoQicf)
IMAGE(http://lolsigs.com/Chilavert82IT_euw_254_0.png)