La Tana dei Goblin - Palmanova

Eh già ragazzi, finalmente ci siamo anche noi! Credevate che il Friuli Venezia Giulia se ne potesse stare tranquillo con dei soggetti come noi?

Siamo felici di annunciarvi la nascita della prima affiliata friulana della Tana dei Goblin, la TdG Palmanova!

Quello che per molti anni è stato un sogno nel cassetto si è finalmente avverato, grazie anche al supporto di due associazioni quali Nova Ludica (Palmanova) e Le Coccinelle Rosa (Udine) che ringrazio di cuore.

Tutto comincia quando Ork_78 chiede al suo amico Sephion se è interessato a provare dei giochi da tavolo.

Tra una birra e l'altra (di Sephion) Ork gli illustra cosa sono i giochi da tavolo e le loro varie tipologie; incuriosito, Sephion accetta e resta folgorato dal mondo dei giochi da tavolo. Si iscrive alla Tana dei Goblin e comincia a fare un sacco di conoscenze, e la passione sale sempre di più.

Poi un bel giorno trova nella casella di posta del forum un messaggio di un certo Rage, dal titolo "TdG Friuli".

Rage entra a far parte del gruppetto di gioco, e si comincia parlare della fondazione di un'associazione dove poter giocare liberamente ai gdt creando una comunità di persone e organizzando serate aperte a tutti.

Dopo alcuni primi tentativi, i nostri eroi incontrano i ragazzi dell'associazione Nova Ludica e decidono di avviare una collaborazione. In breve tempo la collaborazione dà i suoi frutti e si parte con delle giornate/serate di gioco organizzato, aiutati anche da due nuovi acquisti che diventeranno due dei pilastri su cui si fonda l'associazione: Milziade86 e Daena.

Nei loro eventi un contributo fondamentale arriva soprattutto dall'associazione Le Coccinelle Rosa di Udine in particolar modo nelle persone di Massimo e Roberto.

Tutte queste persone hanno finalmente portato alla realizzazione della prima Tana friulana: certo dei giocatori già ci sono in regione, ma finalmente con la Tana di Palmanova potremo costituire un punto di riferimento per la divulgazione del boardgaming in tutto il Friuli e la Venezia Giulia.

Questo anche grazie all’appoggio prezioso di associazioni e istituzioni locali.

Preparatevi perchè ci faremo valere!