Bonfire: anteprima Spiel Digital 2020

Copertina
Pegasus Spiele

Il nuovo titolo di Feld sotto la lente d'ingrandimento.

Anteprime
Giochi
Giochi collegati:
Bonfire

Attenzione: la seguente anteprima è basata sulla sola lettura del regolamento ed in nessun modo ha valore di recensione.

Autore: Stefan Feld
Editore: Pegasus Spiele, Hall Games
N. giocatori: 1-4
Tempo: 70-100
Età: 12+
Kickstarter: No
Meccaniche: Selezione Azioni, Piazzamento Tessere, Movimento Punto-a-Punto

Ambientazione

Bonfire in inglese significa falò. Nell’ambientazione proposta sono fuochi alimentati dai Guardiani della Luce e usati come fonte di illuminazione e energia per un pianeta altrimenti oscuro. Vennero però sfruttati dagli abitanti delle città per il loro guadagno, provocando la disapprovazione dei Guardiani, che delusi si ritirarono nelle isole lasciando spegnere i falò.

Obiettivo

I giocatori sono a capo di gruppo di gnomi che dovranno visitare le città per imparare di nuovo ad accendere i falò. Dovranno visitare i Guardiani della luce sulle loro isole sacre e portare a termine dei compiti per conquistare nuovamente la loro fiducia. Per ogni attività completata, accenderanno un falò spento. Chiunque riuscirà a guadagnare la massima fiducia dai guardiani e illuminerà meglio le città vincerà la partita.

Componentistica e setup

Componenti
Il tabellone comune è diviso in due parti; in alto le isole sacre dove vengono disposti casualmente gli Incarichi e in basso il Great Bonfire, uno spazio circolare legato a una particolare azione, contornato dall’Alto Consiglio. Ai lati di quest’area trovano spazio da una parte 6 carte Specialista estratte dal mazzo, e dall’altra le 6 carte Anziano.

Ogni giocatore ha una propria plancia Città, dove saranno piazzate nel corso della partita le Tessere Fato e le Tessere Percorso. Inoltre ogni giocatore prende le proprie Tessere Fato, le mescola e le dispone scoperte in colonna a creare una riserva personale.

Il gioco

Al proprio turno si sceglie una tra tre opzioni:

  1. posizionare una Tessera Fato nella propria area Fato e ottenere Tessere Azione;
  2. eseguire un'azione utilizzando un tipo di Tessere Azione;
  3. accendere un Bonfire e inviare un novizio all'Alto Consiglio.

1. Le sei azioni disponibili sono legate a tessere tricolore, dette Tessere Fato, da piazzare sull’Area Fato della propria plancia Città. Si sceglie dalla propria area personale la Tessera Fato più in alto o più in basso, se si riesce a posizionare colori uguali uno accanto all'altro, in verticale o orizzontale, si ricevono più Tessere Azione di quel tipo specifico.

2. Le azioni si attivano scartano una o più Tessere Azione di uno stesso colore. La Tessera Azione gialla o due qualsiasi sono considerate jolly. L’oro o due risorse qualsiasi sono considerate jolly.

3. Si gira una Tessera Incarico della quale si è raggiunta la condizione. Il Novizio adiacente alla tessera viene spostato su uno spazio dell’Alto Consiglio dove non si è già presenti e si ottiene uno dei bonus indicati sullo spazio.

Le azioni in sintesi

Costruire un Percorso (Tessere Azione blu)

Prendi una delle quattro Tessere Percorso scoperte o quella in cima al mazzo di pesca e aggiungila alla tua Città, collegandola alla Tessera Percorso precedente.

Muovere la propria Nave (Tessera Azione verde)

Con una muovi la tua nave verso un’isola adiacente, con due muovi a due isole di distanza, con tre vai su qualsiasi isola.

Partita in corso
Ricevere un Incarico (Tessera Azione rossa)

Si possono ottenere nell’isola in cui sosta la propria nave. Su ogni isola ci sono, al setup, tre Incarichi.

Recuperare un Guardiano (Tessera Azione azzura)

La propria nave si deve trovare in un’isola con un guardiano di un colore che già non si possiede. Si paga una Tessera Azione e si piazza il Guardiano nella propria Tessera Percorso Iniziale.

Fare una Processione (Tessera Azione azzura)

Tutti i Guardiani nella propria Città, partendo da quello più avanti, muovo di tanti spazi pari alle Tessere Azione spese.

Usare il Great Bonfire (Tessera Azione fucsia)

Dopo aver ruotato il Great Bonfire di uno, due, o tre spazi in senso orario a seconda delle Tessere Aazione spese si ottengono due dei tre benefici dell’area indicata.

Reclutare uno Gnomo (Tessera Azione marrone)

Gli Specialisti danno abilità permanenti, gli Anziani forniscono punti vittoria immediati.

Fine della partita

Il fine partita si innesca quando un certo numero di Novizi sono promossi all’Alto Consiglio: 7/10/13 in 2/3/4 giocatori. A questo punto ci saranno ancora cinque round da giocare, prima di passare al conteggio finale.

Commenti

Anche come indicato su BoardGameGeek Bonfire dovrebbe essere uno tra i giochi più impegnativi di Feld, ai livelli di AquaSphere e Bora Bora per intenderci.

Il gioco non presenta particolari elementi di originalità o twist degni di nota, ma sembra progettato bene. Bisognerà quindi aspettare la prova del tavolo, per capire se il mix proposto possa aver dato vita a un titolo comunque interessante e divertente.

La struttura a incastri e bonus è tipica di Feld, anche se stavolta abbandona penalità da subire e dadi da gestire.

Interazione tutta indiretta e certamente bassa, sentita al limite sullo spendere il meno possibile nell’accaparrarsi gli Incarichi, nel non vedersi sottratti elementi utili sul tabellone e nella corsa agli Incarichi Comuni.

Prevista modalità in solitario con il bot “Tom”.

Commenti

Sono convinto che il gioco sia magnifico. Io apprezzo moltissimo Feld. Ma i disegni mi repellono assai! Insomma Dennis Lohausen non mi va proprio giù.

@Iugal

come vedi questo Bonfire in rapporto a Luna?

Così a naso m'ispira questo Bonfire. Mi ricorda Aquasphere, forse il più bello e sottovalutato di Feld. Con questa novità spero che sia tornato ai livelli che più gli competono. 

Se riconosci subito il mio nickname, significa che hai giocato al videogioco più bello di sempre.

@Iugal

come vedi questo Bonfire in rapporto a Luna?

 

Può ricordare un po' Luna per l'ambientazione fantasy dai toni cupi e perchè ci sono le isole da visitare.

Meccanicamente c'è un piccolo aspetto che me lo fatto ricordare che è il sistema di fine partita con i segnalini da scartare, ma che a conti fatti funzionano diversamente.

Quindi direi che di Luna ha richiami davvero distanti.

A me non ispira invece, non so...attendo recensioni. Voglio provare Aquasphere da tanto tempo.

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare