[Dalla parte delle Goblinesse] Vuoi giocare con la tua lei?

 Ciao a tutti! Vorrei riuscire a convincere mia moglie a giocare, anzichè guardare Grey's Anatomy che odio! Che titoli mi consigliate?

Ciao! Per far giocare le ragazze devi scegliere giochi semplici, senza interazione e soprattutto con disegni e miniature pucciose e carine che le attraggano.

Con Takenoko vai sul sicuro.

...

Caro amico,

se anche tu sei in questa situazione, questo articolo delle Goblinesse è dedicato a te che cerchi il gioco giusto per convertire magicamente la tua compagna di vita in compagna di boardgames.

Approfondimenti
Giocatori
Giochi collegati:
Takenoko

 Ciao a tutti! Vorrei riuscire a convincere mia moglie a giocare, anzichè guardare Grey's Anatomy che odio! Che titoli mi consigliate?

Ciao! Per far giocare le ragazze devi scegliere giochi semplici, senza interazione e soprattutto con disegni e miniature pucciose e carine che le attraggano.

Con Takenoko vai sul sicuro.

...

Caro amico,

se anche tu sei in questa situazione, questo articolo delle Goblinesse è dedicato a te che cerchi il gioco giusto per convertire magicamente la tua compagna di vita in compagna di boardgames.

 

Tu che sogni di trovare una moglie come Arwen, Mica, Micenea o Babbalucia, che non consulta i cataloghi di scarpe ma di giochi, che sogni una casa come quella di noi Giullari o di MickyLo in cui il regalo di anniversario non sono gioielli ma le novità di Essen e la gita fuori porta del weekend è alla PLAY; Tu che speri di appassionare la tua fidanzata a tal punto da convincerla a scegliere questa come torta nuziale, caro amico, ascolta il nostro consiglio.

 

Alla tua compagna i giochi da tavola non piacciono? Li reputa un passatempo infantile e uno spreco di soldi? Le sue passioni sono lo shopping e le serie tv melense?

 

ARRENDITI!

 

Cosa? Speravi ci fosse una soluzione? Il gioco magico che fa da apripista ad un ludico futuro di coppia? Ci dispiace ma proprio no!

Vi voglio svelare un segreto. Goblin non lo si diventa, ci si nasce, e lo spartiacque non è piazzato tra uomini e donne ma tra giocatori e non giocatori.

Non c'è una soluzione e soprattutto diffidate dei consigli che gli altri uomini vi danno. Niente è più controproducente che presentare un gioco ad una donna con frasi del tipo:

"Guarda il panda com'è carino!" oppure "Guarda com'è colorato!" Non siamo più bambini che guardano cartoonito e scelgono i prodotti delle pubblicità visivamente più attraenti!

E soprattutto fate attenzione a questa: "Guarda che il gioco è semplicissimo!"

 

 

Questa frase può farci diventare ancor più violente e irascibili di quanto lo siamo in quei giorni... non siamo esseri pensanti di un livello inferiore, né meno intelligenti di voi nel capire un regolamento.. una frase del genere non può far altro che decretare la scomparsa della più remota possibilità di attrarla grazie ad un gioco da tavolo, costringendo ad interminabili maratone di Grey's Anatomy sul divano.

L'unica cosa che potete fare è questa: la vostra lei è appassionata di shopping? Accompagnatela un sabato per negozi e ditele che sta bene con qualsiasi cosa si proverà (lo sappiamo entrambi che non è vero ma fa sempre piacere), portatela a teatro, al cinema, a cena fuori, notate un nuovo taglio di capelli e date una mano in casa! Allora si che sarà felice di concedervi due serate per giocare coi vostri amici o, in caso di assenza di un gruppo di gioco, forse, ogni tanto, vi potrebbe accontentare e cedere alle vostre richieste o in alternativa trovare un modo altrettanto valido per ringraziarvi (tipo non arrabbiarsi oltre il necessario se uscite a comprare il latte e tornate con l'espansione di Terra Mystica… che avevate capito?)

 

Quindi amici, non date troppo credito a chi indica giochi pucciosi e non insistete nel proporre Takenoko altrimenti il risultato potrebbe essere questo!

(cakedesign a cura di Serena, moglie di ElSiesta)

 

Non disperate, altri consigli arriveranno presto, le vostre goblinesse sono qui per voi!

P.s. Il panda di Takenoko è pucciosissimo, me ne sono innamorata appena l’ho visto!

    

   Vale la Giullaressa

 

 

Commenti

Sono la metà femminile dell'account cthulhu che divido col mio compagno e posso dire che approvo in toto tutto quello che ha detto la giullaressa!
Ho amiche che conosco da 20 anni ma non riuscirei a proporre nemmeno Uno o altri giochi conosciutissimi che trovi in vendita in tutti i supermercati, con loro si può solo fare shopping.
Comunque sono donna, sono giocatrice ma il panda di Takenoko mi piace solo sulla torta che vedo nella foto, evviva i cinghialoni! :D

Vale grazie! Sono anni che cerco di dire la stessa cosa, ma tu sei riuscita a concentrare sintesi e chiarezza!!!
Condivido pienamente il tuo punto di vista: conosco anche uomini che piuttosto che giocare preferiscono fare shopping...Mah!!! Io sono arrivata ad avere più scatole di giochi che scatole di scarpe, ma non perché sono una donna strana, sono una giocatrice: è lì la differenza.
Il panda di Takenoko piace molto anche a me, è troppo puccioso, ma lo apprezzo anche sulla torta! ;-)

Vale se le cose con Albo dovessero non più funzionare (lui non ti ha mai capita, credimi)...si, insomma, hai il mio cellulare.

Direi che il quadro della situazione è illustrato alla perfezione!!!

Il panda e il giardiniere non mi dispiacciono affatto...certo i miei giochi preferiti sono altri, però una partita ogni tanto la faccio

Ultimamente ho giocato a:
//boardgamegeek.com/jswidget.php?username=arwen67&numitems=10&header=1&text=none&images=small&show=recentplays&imagepos=center&inline=1&domains%5B%5D=boardgame&imagewidget=1)

Per il momento ho ancora più scatole di scarpe che di giochi, solo perché ho cominciato prima ad accumularle.
Non so se sia vero che goblin si nasce, se così è la mia pelle verde l' ha portata alla luce il mio sposo.
Moglie di un giocatore, madre di un piccolo goblin in erba. Giocatrice sfegatata da tavolo e di ruolo. E guai al maschio che mi impedisce d'esserlo!

P.s takenoko... Uhm.... Invece krosmaster arena?

Ciao,
non posso far altro che quotare quello che hai scritto, sostengo anche io che non esista differenza tra uomo e donna giocatori, ma tra giocatori e non giocatori.
Non riuscirei mai a proporre un gioco ''puccioso'' alla mia lei me lo tirerebbe addosso. Ho provato a proporre più volte un ''collaborativo'', ma ho paura che fraintenda il senso, vuole solo un sano ''scontro'', dove alla fine della giostra ci sia un vincitore.
Spesso quando giochiamo in più di due, non ne rimane soddisfatta perchè non riscontra lo stesso impegno ed interesse che lei mostra in partita.
In più giocatori certo ci si diverte, ma in due è tutta un'altra cosa....sapete di cosa parlo.
Io (la parte maschile di Martinale), non ho fatto alcuna opera di conversione il tutto è cominciato per caso.
Un giorno stavo sistemando alcune cose nel garage dei miei genitori e la Battagliera mi stava aiutando, quando aprendo un armadio vide la mia collezione (oggi nostra), allora piccola e dimenticata, rimase come ''folgorata'' (mi piace il termine) chiedendomi cos'erano, li avevo dimenticati\trascurati sotto la polvere...risposi semplicemente....''Giochi da Tavolo''....lei ''ma non li conosco ci giochiamo?''...da quel giorno complice anche una settimana di nevicate....abbiamo cominciato a giocare e non abbiamo più smesso.
Oggi mi ritengo fortunato perchè devo a Lei se ho riscoperto questa passione, ringrazio il ''caso'' per aver aggiunto un altro tassello al nostro rapporto.
L'unico rammarico? Io studio i regolamenti mentre lei vince, ma che vuoi? Mica si può avere tutto dalla vita.
Ciao Vale
Buongioco a tutti.

Una volta che si è trovato se stessi, bisogna essere in grado, di tanto in tanto, di perdersi... e poi di ritrovarsi.
-- Friedrich Wilhelm Nietzsche

Grazie a tutti!! Mi sono molto divertita a scrivere questo articolo anche se non è stato semplice cercare un modo chiaro e conciso per esprimere al meglio tutto il mio pensiero in merito!
Baci e abbracci pucciosi!!

Ovazione per questo articolo, scritto benissimo e che condivido al 100%

L'irriverenza conduce alla sconsideratezza V. von Croy
//cf.geekdo-images.com/images/pic1189807_t.jpg)

bravissima!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Quando smetti di giocare non sei adulta. Sei spenta

Ovazione anche da parte mia. Quando leggevo thread su questo argomento con i consigli di giochi per decerebrati o infantili... mi cadevano le braccia! Se è questa l'opinione che alcuni hanno della propria lei....
Niente, rassegnatevi, l'avete scelta così, ci sarà stato un perché (ok, lo so che il perché è "perché le giocatrici erano già tutte impegnate"... )

A proposito di scatole di scarpe, io penso di averne tante quante quelle di giochi, circa 100 (di cui una cinquantina con scarpe effettivamente dentro, intendo le scatole di scarpe non quelle di giochi), e sono un uomo!
Il vantaggio delle scarpe è che posso buttarle senza indugio quando diventano vecchie (da qui la cinquantina di scatole vuote), buttare i giochi lo faccio solo quando lo meritano!

Provate a far vedere alla vostra metà questo titolo...e vedrete che inviterà apposta le amiche a casa per giocare con voi e i vostri amici.

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare