Fino al mattino - Parodia ludica

Shadow_Son

La Tana dei Goblin di Moretta - "Dimensione Arcana" propone una sua personale parodia a tema giochi da tavolo del tormentone estivo di J-Ax, "Ostia Lido".

Giocatori

Giugno.

Fa un sacco di caldo.

Rientro a casa per la pausa pranzo e, mentre mi cucino una pasta, apro Youtube e vedo le nuove uscite. Mi balza all'occhio il nuovo pezzo di J-Ax. i suoi pezzi mi piacciono sempre, fin da quando da piccolo iniziai ad ascoltare gli Articolo 31. Faccio partire il video e lo lascio in sottofondo a farmi compagnia mentre mi scolo gli spaghetti. Un po' penso ai fatti miei e vago con la mente ma poi mi si drizzano le orecchie: "Puerto Rico".

Puerto Rico?

Fino al mattino 2
Avrò sentito male; e invece no, la canzone nomina Puerto Rico come meta turistica della quale si può fare a meno.

La mia mente è già partita. Scarico la canzone e casco per l'ennesima volta in uno dei miei hobby meno fruttuosi: parodie nerd di canzoni famose.

Ne scrissi una decina ai tempi di Magic da Adesso ponderiamo sulle note di Sarà perchè ti amo, a Tutti vogliono scombare al primo su Tutti vogliono viaggiare in prima: un giorno o due a studiarsi la canzone, scrivere un testo e fantasticare di farne qualcosa di più che chiuderla per sempre in un cassetto.

 

***

 

Per due giorni mi ascolto a ripetizione la canzone, in cuffia al lavoro; e più la ascolto, meglio calza.

Decido il tema filler contro German, che si rifà al "vacanza caciarona" contro "vacanza chic" dell'originale.

Il testo si scrive da solo: "invece dei castelli con la sabbia / facevamo case popolari" e mi vedo gente che lancia I castelli della Borgogna per giocare a La Boca; " che voglia che hai di scappare" diventa subito "che voglia che hai di giocare"; J-Ax dice "il mio panino allo speck" ma io sento sempre dire "Wingspan".

Riempo il testo con citazioni a più giochi possibili, in modo che sia comprensibile a qualunque giocatore e, in men che non si dica, lo termino.

 

***

 

Guardo il testo: ormai è due giorni che lo canticchio e non è affatto male.

Fino al mattino 3
Una vocina nella mia testa, a cui fa eco la vera voce di Noemi, mi dice: "Christian, hai già troppe cose da fare".
Prendo il telefono; aspetto pensando che le mie serate libere stanno per sfumare nel giro di dieci minuti. Poi inizio a mandare messaggi.

Scrivo a Rossella, la nostra socia cantante; a Zap, il consigliere che sa rappare; a Flo, il nostro socio videomaker; e a Matteo, un altro socio massaggiatore ma che canta per hobby. Propongo a tutti quello che vorrei fare - e che non potrei fare senza di loro - spiegando inoltre che, se non riuscissimo a pubblicare il video almeno entro agosto, non varrebbe la pena nemmeno iniziare.

E niente: accettano tutti.

 

***

 

Una settimana dopo, in una caldissima serata di giugno, a registrare il cantato siamo in sette, in uno stanzino due per tre con le coperte alle pareti.

Nel frattempo mi faccio una lista di ospiti da contattare che, inaspettatamente, dicono anch'essi subito di sì. Il progetto va a gonfie vele. Telefono al Giullare, anche lui avvezzo alle parodie, che mi aiuta a limare il testo mentre mi conferma che lui e la Giullaressa verranno per comparire nel video. Anche gli amici della Tana di Savigliano mandano due soci in rappresentanza.

Due serate di registrazione video, gelati, ventilatori ed i preparativi sono quasi ultimati; recupero i video inviatimi dagli ospiti e consegno tutto a Flo, che fa la sua magia.

Non nascondo di essere orgogliosissimo del risultato e del fatto che sia frutto della collaborazione - e del sudore! - di così tante persone.

Buona visione!

 

 

Se volete farvi ancora qualche risata, dopo la prima visione, ecco dei dietro le quinte da leggervi con video a fronte.

0:13 - Un grazie a Miss Meeple ci ha concesso di utilizzare un suo tutorial come sottofondo per l'intro.

Fino al mattino 4
0:24 - In mezzo alla tavolata di "cinghialoni" si cela un intruso: Wingspan, che noi adoriamo, ma che è lì per fare rant.

0:30 - Il ragazzo che si vede di spalle non stava leggendo, ma mangiando una pizza kebab.

0:43 - I migliori si accorgeranno che la spiegazione di Through the Ages è balzata molto avanti: questo perchè mentre cercavamo di girare la scena dell'apertura della porta, continuava ad arrivare gente e la scena è stata girata dieci volte.

1:14 - La carta che fa mettere le mani in questo modo fa parte dell'espansione di Jungle Speed.

1:19 - Un grazie enorme ai Giullari che sono venuti ad aiutarci con le riprese in sede.

1:20 Per giocare meglio a La Boca come appoggio vengono utilizzate ben due copie de I castelli della Borgogna.

1:25 - Una persona, fuori campo, ha preso al volo la mia povera copia di Puerto Rico.

1:29 - La rima per "Ostia Lido" doveva essere con CocoRido; ma, a causa di Elisa che da un mese giocava a Dungeon Fighter a ogni apertura, abbiamo optato per quest'ultimo - che peraltro preferiamo di gran lunga.

1:31 - In basso a destra le prove che in serata erano presenti anche i "Giullarini".

1:55 - Un grazie anche al caporedattore Agzaroth, che ha accettato di fare una comparsata.

Fino al mattino 5
2:00 - Un grazie ai ragazzi del Dunwich Buyers Club - e un augurio ad Ale, che al momento della ripresa era diventato padre da appena due giorni!

2:06 - Un ringraziamento anche al "re dei filler" Fedellow e a Simona, che non potevamo non invitare a partecipare.

2:13 - Mentre tutti non vedevano l'ora di giocarci, la copia di Cryptid che vedete è rimasta in sede incellofanata per dieci giorni in attesa che girassimo questa scena.

2:21 - Vedete il biscotto gelato? Quello che non vedete è il lago di gelato colato per terra.

2:34 - Arrg-Tek ci è stato donato quindici giorni prima della registrazione del video - se così non fosse stato questo video sarebbe stato tristemente clave-free.

2:48 - Se vi chiedete cosa stiamo facendo non avete mai giocato a Yogi.

2:58 - Un grazie ed un augurio a TeOoh!, anche lui diventato padre poco più di una settimana prima di questa ripresa.

3:02 - La bandana è quella donata dalla Cranio a Play 2019. La spada è la Verga x i Furbi, un cimelio di Dimensione Arcana del giorno del 2005 in cui nacque il germe dell'associazione - che venne poi fondata quattro anni dopo; ma questa è un'altra storia.

3:12 - Vi chiedete come facesse Matteo a sudare così? Ha proposto lui stesso di farsi versare una bottiglietta d'acqua in testa.

3:52 - La scatola di Zombicide Black Plague era piena e completamente inaspettata.

4:03 - Le idee geniali del nostro videomaker.

Commenti

Bravissimi davvero: avete davvero lo spirito goblin.

Sono di parte, ma bellissima :)

Fantastici 👏👏👏👏👏👏💓💜💓💜💓

La sto canticchiando dalla dalla premiere :)

Ancora grazie per avermici infilato dentroooooo <3

Siete dei grandi!!!

Complimenti, ben fatto davvero, professionale e orecchiabile.

Mitici! :D

Complimenti! Bellissimo

Spettacolare!

A ostia vacce teeeee 

Io gioco a Puerto Ricooooo

Bellissima! Complimenti!

Per scrivere un commento devi avere un account. Clicca qui per iscriverti o accedere al sito

Accedi al sito per commentare